Trucco per vincere con i gratta e vinci

CALTANISSETTA ore 20:05:00 del 03/12/2014 - Categoria: Curiosità, Denunce, Editoria, Sociale

Trucco per vincere con i gratta e vinci
Trucco per vincere con i gratta e vinci | Scopriamolo insieme con la guida di Italianosveglia

Ma vi pare che il gratta & vinci, così come superenalotto e compagnia cantando, in cui lo stato ci guadagna, possa essere fregato? Ma non scherziamo. Per ogni vincita da 10.000€, lo stato ne ha incassati almeno 100.000€. Pensate al nuovo Win For Life. E' enormemente più "facile" vincere rispetto al superenalotto, ma sapete di che cifre si parla? Riuscire a beccare 11 numeri su 20 ha comunque una probabilità irrisoria, tipo lo 0,0001% a esagerare. Anche giocando 2€, è vero che le probabilità "raddoppiano", ma il doppio di un numero piccolissimo è comunque piccolissimo. 

Non a caso non vengono premiate le estrazioni di 4, 5 o 6 numeri. Se facessimo un semplice grafico, noteremmo che almeno il 90% delle volte che si gioca si beccano dai 4 ai 6 numeri. I conti tornano sempre in tasca allo stato, non al giocatore. Vi sveliamo un trucco, per chi non lo sapesse. I famosi videopoker hanno un funzionamento di per se semplicissimo: ogni tot giocate esce un premio, ovviamente un premio "10" uscirà ogni, che so, "20" giocate, un premio 50 ogni 100 giocate e, in generale, più è grande il premio e più giocate ci vogliono. Non a caso c'è gente che si presenta lì dalla mattina con stipendi interi, sperando di cavarci qualcosa. Meno si gioca e più si perde, vi rendete conto?

Altro consiglio: avete presente i classici bracci meccanici che afferrano peluche e cose del genere? Ecco un metodo infallibile per prendere il premio con una giocata: Prendete un classico sabato pomeriggio, affollato di gente. Osservate il gioco, fin quando qualcuno prende un peluche. A quel punto, iniziate a contare le giocate fin quando qualcuno non prende un altro premio. Ora sapete ogni quante giocate esce il premio, perchè il braccio, ogni tot giocate, stringe di più e permette di afferrare il premio. Basta solo sapere qual'è quel "tot", scegliere bene il proprio turno e con una giocata avrete il peluche. Facile no? 

Assolutamente no. Il gioco d’azzardo è la principale truffa statale. Anche se vi metteste per un giorno intero ad osservare matematicamente i premi di una slot machine, la percentuale di perdita dei vostri soldi è molto superiore a quella di vincita, e questo lo stato lo sa benissimo. I giochi d'azzardo sono una truffa colossale. Permettono ad alcuni di arricchirsi in modo spropositato, e in cambio non danno nulla. Poco importa che ci guadagna anche lo stato, non è giusto, etico, corretto, dignitoso, rubare, perché di vero e proprio furto si tratta, piccole o grosse cifre alle persone, per illuderli. O meglio, per Manipolarli e prendergli anche gli ultimi spiccioli. Fosse per noi, proibiremmo il gioco a fine di lucro. Come era un tempo. E' solo una modo per drogare la povera gente, e abbindolarla, nella futile e vana speranza che la vita sia solo fortuna, una botta di fortuna e basta. Non impegno, non duro lavoro, non tenacia, metodo e perseveranza. 

Scritto da Gerardo

NEWS CATEGORIA
Ecco l'associazione italiana che dona a 2626 mamme 4000 euro a testa!
Ecco l'associazione italiana che dona a 2626 mamme 4000 euro a testa!

-

Le feste di compleanno celebrano la memoria gioiosa della nostra nascita; per questo l’iniziativa di Cecilia in favore delle donne che aspettano un figlio e sono in difficoltà è un vero colpo di genio e di generosità.
Le feste di compleanno celebrano la memoria gioiosa della nostra nascita; per...

Croce Rossa: Che fine fa la valanga di denaro che ogni anno sommerge l'organizzazione?
Croce Rossa: Che fine fa la valanga di denaro che ogni anno sommerge l'organizzazione?

-

Incredibile. C’è un’emergenza umanitaria in corso e nessuno ne parla. Una crisi grande come il campo profughi di Daadab in Kenia, (la più grande tendopoli-dormitorio del mondo) e nessuno dice niente.
Incredibile. C’è un’emergenza umanitaria in corso e nessuno ne parla. Una crisi...

Migranti: con il taglio dei 35 euro ADDIO ACCOGLIENZA!
Migranti: con il taglio dei 35 euro ADDIO ACCOGLIENZA!

-

Stop ai corsi di italiano e alla formazione professionale. Non solo: via gli psicologi, ridotta al minimo la presenza di assistenti sociali, operatori culturali, medici e infermieri
Ogni ospite vedrà il medico per massimo 4 ore l’anno. L’infermiere, invece, non...

Come sei stato COMPRATO con il MATERIALISMO
Come sei stato COMPRATO con il MATERIALISMO

-

Sei stato ingannato se pensi che lavorare 40 ore a settimana nella ruota del criceto umano dove stai vivendo, sia vita, mentre l’1 % possiede il 99 % dei soldi, i tuoi ovviamente.
Sei stato ingannato se pensi che lavorare 40 ore a settimana nella ruota del...

Che fine ha fatto la legge sulle CHIUSURE DOMENICALI promessa entro fine anno?
Che fine ha fatto la legge sulle CHIUSURE DOMENICALI promessa entro fine anno?

-

Qualche mese fa, il ministro Luigi Di Maio decise di intervenire sulla polemica relativa alle aperture domenicali e festive indiscriminate di negozi e centri commerciali promettendo che il governo si sarebbe occupato della questione e avrebbe lavorato per
Qualche mese fa, il ministro Luigi Di Maio decise di intervenire sulla polemica...




Network ItalianoSveglia
Italiano Sveglia
Blog Italiano
Blog Notizie
Giornale di Oggi
Informarsi
Italia Blog
Leggendo
Notiziario Italiano
Notizie Blog
Notizie di Oggi
Notiziario Italiano | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notiziario Italiano - Tutti i diritti riservati