Suppli' radicchio e gorgonzola: guida

(Cagliari)ore 12:24:00 del 27/09/2018 - Categoria: , Cucina

Suppli' radicchio e gorgonzola: guida
Se preferite la cottura al forno, potete cuocerli in forno statico preriscaldato a 180° per circa 45 minuti.

 

Da non confondere con i tradizionali arancini siciliani, i supplì sono delle crocchette di riso tipiche della cucina laziale che si distinguono per il ripieno di mozzarella filante che crea il famoso effetto “telefono”! Oltre alla ricetta originale sono tante le varianti che si possono gustare in giro per l’Italia e oggi ve ne proponiamo una dal sapore autunnale: supplì radicchio e gorgonzola! Un’accoppiata vincente, già celebre per l’omonimo risotto, che abbiamo voluto trasformare in maxi polpette dall’involucro dorato e fragrante che nascondono un interno cremoso e saporito. Nessuno potrà resistere ai supplì radicchio e gorgonzola, neanche i più tradizionalisti!

Ingredienti per circa 10 supplì

Riso Arborio 300 g Radicchio trevigiano 250 g Gorgonzola 150 g Acqua circa 1 l Prezzemolo q.b. Olio extravergine d'oliva q.b. Sale fino q.b. Pepe nero q.b.

PER IMPANARE E FRIGGERE

Uova 4 Pangrattato q.b. Olio di semi di arachide q.b.

Come preparare i Supplì radicchio e gorgonzola

Per preparare i supplì radicchio e gorgonzola, per prima cosa eliminate la base del radicchio, lavatelo e tagliatelo a rondelle sottili (1). Scaldate un filo d’olio in una casseruola, aggiungete il radicchio (2) e fatelo appassire a fuoco medio per qualche minuto, poi versate il riso (3) e tostatelo per circa 2 minuti.

Regolate di sale (4) e di pepe, poi versate all’interno circa 500 ml di acqua (5) e portate a cottura il riso a fuoco medio mescolando spesso e aggiungendo altra acqua man mano che questa verrà assorbita: in tutto avrete bisogno di circa 800 ml/1 litro di acqua. Una volta cotto, il riso dovrà risultare ben asciutto (6).

A questo punto spegnete il fuoco e aggiungete il prezzemolo tritato (7) e il gorgonzola (8), mescolate bene per amalgamare il tutto e trasferite il riso condito in una pirofila (9). Coprite con pellicola a contatto e mettete a raffreddare in frigorifero per almeno un’ora.

Supplì radicchio e gorgonzola

Trascorso questo tempo il riso risulterà freddo e compatto, quindi potete procedere con la ricetta: prendete circa 90-100 g di riso e dategli la forma di una palla (10), poi immergetelo nelle uova sbattute (11) e ricopritelo con il pangrattato (12). Procedete in questo modo per formare tutti i supplì.

Riscaldate l’olio di semi in un pentolino fino alla temperatura di 170° (da misurare con un termometro da cucina) e friggete 1 o 2 supplì alla volta (13) finché non saranno belli dorati, poi scolateli su un foglio di carta assorbente (14). Servite i vostri supplì radicchio e gorgonzola ben caldi (15)!

Conservazione

I supplì radicchio e gorgonzola si possono conservare in frigorifero per massimo 3 giorni; prima di servirli si consiglia di scaldarli in forno. In alternativa potete congelarli dopo averli ricoperti con la panatura e friggerli direttamente da congelati.

Consiglio

Per ottenere un risotto ancora più saporito potete sfumarlo con del vino rosso e aggiungere qualche erba aromatica. Se preferite la cottura al forno, potete cuocerli in forno statico preriscaldato a 180° per circa 45 minuti.

Giallozafferano

 

Scritto da Carla

NEWS CATEGORIA
Pizza di carne: guida passo passo
Pizza di carne: guida passo passo
(Cagliari)
-

Giusto per cominciare. Anche i formaggi possono essere variati, perché non del provolone o della scamorza?
  Qualcuno potrebbe infastidirsi nel sentirla chiamare pizza, ma la pizza di...

Cucina: Crostata con ricotta e marmellata
Cucina: Crostata con ricotta e marmellata
(Cagliari)
-

Iniziare la preparazione della crostata dalla realizzazione della pasta frolla; dunque sbattere leggermente le uova con lo zucchero e tagliare il burro freddo a pezzetti.
  Di crostate ne abbiamo preparate tante. Dalla più semplice con la confettura...

Simnel cake: guida passo passo
Simnel cake: guida passo passo
(Cagliari)
-

La simnel cake è già caratterizzata da un impasto particolarmente ricco, ma se desiderate potete aggiungere del brandy per una nota liquorosa oppure delle mandorle non pelate e tritate grossolanamente per una nota croccante!
  SIMNEL CAKE RICETTA - Dalla colomba alla pastiera, passando per tutte le...

Uova alla monachina: guida passo passo
Uova alla monachina: guida passo passo
(Cagliari)
-

Mescolate, aggiungete il latte ecuocete fino a che la besciamella non si sarà addensata.
  Le uova ripiene sono un classico fra gli antipasti di Pasqua, ma quelle che...

Cucina: Sardenaira
Cucina: Sardenaira
(Cagliari)
-

Prendiamo una ciotola, versiamo parte dell’acqua, sbricioliamo il cubetto di lievito, aggiungiamo lo zucchero e mescoliamolo per poi lasciarlo a riposo circa 5 minuti.
  Intorno al 1450 nasce a Nizza la pissaladière, una gustosa focaccia condita...




Network ItalianoSveglia
Italiano Sveglia
Blog Italiano
Blog Notizie
Giornale di Oggi
Informarsi
Italia Blog
Leggendo
Notiziario Italiano
Notizie Blog
Notizie di Oggi
Notiziario Italiano | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notiziario Italiano - Tutti i diritti riservati