Sion, luoghi turistici

(Milano)ore 22:02:00 del 18/05/2017 - Categoria: , Luoghi da visitare

Sion, luoghi turistici
Sion si riconosce da lontano, dalle torri protese verso il cielo del Castello di Tourbillon e dalle rovine del borgo fortificato di Valère.

COSA VEDERE A SION - Lungo la valle del Rodano, la più antica città della Svizzera offre al turista una molteplicità di attrattive – dall’arte alla natura, dalla storia all’enogastronomia – in un contesto ambientale di grande fascino, dal clima mite, nonostante ci si trovi ai piedi delle più alte montagne delle Alpi. COSA VEDERE A SION -Capitale bilingue del Canton Vallese, Sion (in tedesco Sitten) è un’elegante “città giardino”, a misura d’uomo (circa 30mila abitanti), ricca di suggestive e grandiose testimonianze delle sua millenaria storia. Un centro abitato da visitare con calma, dove soggiornare piacevolmente, ma anche l’ideale base di partenza per innumerevoli gite nelle vallate laterali del Vallese, in alcuni dei luoghi più belli e pittoreschi dell’intero arco alpino. 
COSA VEDERE A SION -Edificata dai Romani alla confluenza del torrente Sionne nel Rodano, l’antica Sedunum rivestì sempre una notevole importanza, per la sua strategica e felice posizione: sede della prima diocesi della Svizzera, nel XII secolo i suoi vescovi vennero nominati Principi dell’Impero. Una storia tormentata e avvincente, ben testimoniata da numerosi monumenti, che rendono la città una sorta di museo a cielo aperto.

Sion si riconosce da lontano, dalle torri protese verso il cielo del Castello di Tourbillon e dalle rovine del borgo fortificato di Valère. I due simboli vegliano sul capoluogo del Vallese che conta 300.000 abitanti. Passato e futuro sono inscindibilmente intrecciati in quella che, per i suoi 7.000 anni di storia, è una delle più antiche città della Svizzera. Attualmente Sion è il centro economico del Vallese ed importante punto nodale per i trasporti, dotato di un proprio piccolo aeroporto. Nella chiesa fortificata di Valère si trova uno degli organi in funzione più antichi del mondo, risalente alle prime decadi del XV secolo.


I numerosi monumenti del centro storico, il quartiere dello shopping e la nuova, moderna e piacevole struttura urbana sono particolarmente affascinanti. Qui ci si sente un po' più vicini al sud. Per scoprire la storia della città, ricchissima di aspetti, vale la pena visitare uno dei numerosi musei. 
Sion è situata nel cuore di una delle più importanti regioni vitivinicole della Svizzera. E' rinomato soprattutto il vino bianco locale, il Fendant. Per l’irrigazione dei vigneti e delle coltivazioni di questa valle soleggiata e asciutta è stato realizzato un sistema di canali che si sviluppa sui pendii della montagna. Le escursioni lungo questi canali (che prendono il nome di «bisses» in francese) nei vigneti della zona costituiscono una particolarità del Vallese.
Grazie alla stazione di autolinee più grande della Svizzera con i suoi innumerevoli collegamenti, potete accedere rapidamente alle affascinanti valli del Vallese. Sion è quindi un punto di partenza ideale per scoprire le stazioni di villeggiatura estive e montane del Vallese, come pure i centri termali vicini. In inverno, Sion permette un accesso rapido ai comprensori sciistici di Anzère, Crans-Montana, 4 Vallées o Val d'Hérens.

Scritto da Luca

NEWS CATEGORIA
Brest, guida turistica
Brest, guida turistica
(Milano)
-

Grazie agli scienziati e amanti della natura, che negli anni '20 del XX secolo si sono uniti nella “Società Internazionale per la conservazione dei bisonti”, ed ora possiamo vedere questo magnifico animale non solo in foto.
COSA VEDERE BREST - Nella regione di Brest c’è conosciuto in tutto il mondo  il...

Guida turistica Minsk
Guida turistica Minsk
(Milano)
-

Gli inverni a Minsk sono molto rigidi e alcune zone della Bielorussia diventano inaccessibili in questo periodo dell’anno, in particolare l’area di Polack, nella regione di Vicebsk.
MINSK COSA VEDERE -Intraprendere un viaggio a Minsk sta diventando sempre più...

Luoghi da non perdere Kazan
Luoghi da non perdere Kazan
(Milano)
-

Inizialmente questa via centrale era chiamata via Spasskaya (dal nome della torre Spasskaya del Cremlino di Kazan), dopo anche via Voskresenskaya.
COSA VEDERE KAZAN - Se sceglierete Kazan come meta della vostra prossima...

Rostov sul Don, cosa vedere
Rostov sul Don, cosa vedere
(Milano)
-

Fondata nel 1749, su decreto dell'imperatrice Elisabetta di Russia, nei pressi dell'antica città di Tana, Rostov è sede di un aeroporto e di un'università ed è un importante porto, soprattutto dopo l'apertura del canale Volga-Don.
COSA VEDERE ROSTOV SUL DON - Rostov sul Don (in russo:...

Posti da visitare San Pietroburgo
Posti da visitare San Pietroburgo
(Milano)
-

Questo parco, di una bellezza mozzafiato, si estende tra il Mar Baltico ed il Grande Palazzo su una superficie di oltre 100 ettari, includendo un gran numero di fontane spettacolari in stile barocco.
COSA VEDERE SAN PIETROBURGO - Molte persone nel programmare il proprio viaggio a...




Network ItalianoSveglia
Italiano Sveglia
Blog Italiano
Blog Notizie
Giornale di Oggi
Informarsi
Italia Blog
Leggendo
Notiziario Italiano
Notizie Blog
Notizie di Oggi
Notiziario Italiano | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notiziario Italiano - Tutti i diritti riservati