Settembre 2017, assunzioni Poste Italiane: come fare domanda

(Firenze)ore 11:16:00 del 14/08/2017 - Categoria: , Lavoro

Settembre 2017, assunzioni Poste Italiane: come fare domanda
ASSUNZIONI POSTE ITALIANE SETTEMBRE 2017 - Poste Italiane, la storica azienda di servizi logistici italiani tra le più efficienti d'Europa, ha aperto una campagna di reclutamento del personale dal nord al sud del Paese.

ASSUNZIONI POSTE ITALIANE SETTEMBRE 2017 - Poste Italiane, la storica azienda di servizi logistici italiani tra le più efficienti d'Europa, ha aperto una campagna di reclutamento del personale dal nord al sud del Paese. Sono molte le posizioni aperte, tutte visibili collegandosi al sito della società e cliccando sull'area erecruting.
ASSUNZIONI POSTE ITALIANE SETTEMBRE 2017 - Le posizioni aperte sono centinaia, tutte per la mansione di portalettere: i candidati dovranno aver conseguito il diploma di scuola media superiore con votazione minima 70/100 o diploma di laurea, anche triennale, con votazione minima 102/110. L'azienda non prenderà in considerazione candidature prive del voto del titolo di studio. Trattandosi di un lavoro che si svolge in strada ovviamente i candidati devono possedere la patente di guida in corso di validità e per la sola provincia di Bolzano sarà necessario possedere il patentino del bilinguismo. Il contratto offerto è a tempo determinato  a decorrere da settembre 2017, in relazione alle specifiche esigenze aziendali sia in termini numerici che di durata.

ASSUNZIONI POSTE ITALIANE SETTEMBRE 2017
SELEZIONI AUTUNNO INVERNO 2017

Per questa nuova infornata di assunzioni Poste italiane ha precisato tra i requisiti che saranno presi in considerazione sia candidati Diplomati sia Laureati, definendo una votazione minima per il titolo di studio, quindi la selezione si fa ancora più stringente. Non sono previsti limiti di età, anche se in linea generale l’azienda preferisce dare spazio ai giovani, ma è indispensabile indicare il voto relativo al titolo di studio, in assenza del quale le candidature non saranno prese in considerazione

POSTE ITALIANE ASSUNZIONI E CONTRATTO

I nuovi posti di lavoro per Portalettere prevedono l’inserimento mediante Contratti a Tempo DeterminatoCTD. Si tratta di assunzioni per la stagione autunnale e invernale. Generalmente gli incarichi di lavoro in Porte Italiane per Postini hanno una durata di 3 o 4 mesi, quindi è probabile che i candidati selezionati saranno impiegati per il periodo autunno inverno 2017. Presumibilmente almeno per i mesi di settembre 2017 – ottobre 2017 – novembre 2017 – dicembre 2017. Dunque si tratta di un lavoro temporaneo (non a tempo indeterminato) a carattere stagionale. 

Lo stipendio non viene precisato negli annunci ma in base ad esperienze precedenti, si parla di circa 1.100 Euro al mese. La suddivisione dei posti di lavoro tra Regioni e Province saranno individuate nell’ambito delle Aree Territoriali indicate in base alle esigenze aziendali.

LAVORO PER PORTALETTERE

I Postini si occuperanno del recapito postale (pacchi, lettere, buste, consegna raccomandate, documenti ecc.) nell’area di propria competenza.

Requisiti:
– essere diplomati o laureati, in particolare possedere un diploma di scuola media superiore con voto minimo 70/100 oppure diploma di laurea, anche triennale, con voto minimo 102/110;
– patente di guida in corso di validità;
– idoneità alla guida del motomezzo aziendale (generalmente è il motorino Piaggio liberty 125 cc);
– certificato medico di idoneità generica al lavoro rilasciato dalla USL/ASL di appartenenza o dal proprio medico curante (con indicazione sullo stesso certificato del numero di registrazione del medico presso la propria USL/ASL di appartenenza);
– per la sola provincia di Bolzano, patentino del bilinguismo.
Non sono richieste conoscenze specifiche.

SEDI LAVORATIVE PER POSTINI

Le selezioni sono aperte per la copertura di posti di lavoro Poste presso le seguenti aree in Italia, dal Nord al Centro e al Sud:

– Piemonte – Torino, Vercelli, Novara, Cuneo, Asti, Alessandria, Biella, Verbano Cusio Ossola;
– Valle d’Aosta – Aosta;
– Liguria – Imperia, Savona, Genova, La Spezia;
– Lombardia – Varese, Como, Sondrio, Milano, Bergamo, Brescia, Pavia, Cremona, Mantova, Lecco, Lodi, Monza e Brianza;
– Emilia Romagna – Piacenza, Parma, Reggio nell’Emilia, Modena, Bologna, Ferrara, Ravenna, Forlì Cesena, Rimini;
– Marche – Pesaro e Urbino, Ancona, Macerata, Ascoli Piceno, Fermo;
– Molise – Campobasso, Isernia;
– Puglia – Foggia, Bari, Taranto, Brindisi, Lecce, Barletta Andria Trani;
– Basilicata – Potenza, Matera;
– Lazio – Viterbo, Rieti, Roma, Latina, Frosinone;
– Abruzzo – L’Aquila, Teramo, Pescara, Chieti;
– Sardegna – Sassari, Nuoro, Cagliari, Oristano, Olbia Tempio, Ogliastra, Medio Campidano, Carbonia Iglesias;
– Sicilia – Trapani, Palermo, Messina, Agrigento, Caltanissetta, Enna, Catania, Ragusa, Siracusa;
– Toscana – Massa Carrara, Lucca, Pistoia, Firenze, Livorno, Pisa, Arezzo, Siena, Grosseto, Prato;
– Umbria – Perugia, Terni;
– Campania – Caserta, Benevento, Napoli, Avellino, Salerno;
– Calabria – Cosenza, Catanzaro, Reggio di Calabria, Crotone, Vibo Valentia.
– Trentino Alto Adige – Bolzano, Trento;
– Veneto – Verona, Vicenza, Belluno, Treviso, Venezia, Padova, Rovigo;
– Friuli Venezia Giulia – Udine, Gorizia, Trieste, Pordenone.

Si può scegliere una sola area territoriale di preferenza.

Scritto da Luca

NEWS CATEGORIA
Vale la pena vivere una vita dominata dal LAVORO?
Vale la pena vivere una vita dominata dal LAVORO?
(Firenze)
-

Immaginatevi un mondo in cui il lavoro abbia preso il sopravvento su tutto. Le nostre esistenze graviterebbero attorno a questo nuovo centro, tutto il resto diventerebbe secondario
Immaginatevi un mondo in cui il lavoro abbia preso il sopravvento su tutto. Le...

GRAZIE GOVERNO LADRO: 3 MILIONI DI ITALIANI COMPRANO SOLO CIBO IN SCADENZA
GRAZIE GOVERNO LADRO: 3 MILIONI DI ITALIANI COMPRANO SOLO CIBO IN SCADENZA
(Firenze)
-

Secondo quanto emerge da un sondaggio di Facile.it commissionato a Up Research, tre milioni di italiani comprano solo cibo prossimo alla scadenza
IN TEMPI DI CRISI NULLA SI SPRECA. GLI ITALIANI COSTRETTI A TIRARE LA...

In Italia di lavoro SI MUORE: la colpa? Contratti precari, macchinari vecchi e ZERO controlli
In Italia di lavoro SI MUORE: la colpa? Contratti precari, macchinari vecchi e ZERO controlli
(Firenze)
-

Forse un giorno i robot ci porteranno via il lavoro, allontanandoci dalla catena di montaggio, ma nel frattempo, nelle industrie italiane si continua a morire, sempre più frequentemente, al ritmo di tre al giorno.
Forse un giorno i robot ci porteranno via il lavoro, allontanandoci dalla catena...

Stipendi politici rispetto a quello degli operai? ASSURDO! LEGGI E DIFFONDI
Stipendi politici rispetto a quello degli operai? ASSURDO! LEGGI E DIFFONDI
(Firenze)
-

Nel 1947 a Montecitorio si discuteva l’articolo 69 della Costituzione, quello relativo allo stipendio dei parlamentari.
E’ proprio vero,prima c’era più equità,più equilibrio,meno differenza...

Reddito di dignita': un modello che NON SI PUO' ignorare
Reddito di dignita': un modello che NON SI PUO' ignorare
(Firenze)
-

Come si fa a ignorare in Italia un aspetto così importante della vita di ogni cittadino europeo?
In Italia il reddito di cittadinanza non esiste. Esiste invece praticamente in...




Network ItalianoSveglia
Italiano Sveglia
Blog Italiano
Blog Notizie
Giornale di Oggi
Informarsi
Italia Blog
Leggendo
Notiziario Italiano
Notizie Blog
Notizie di Oggi
Notiziario Italiano | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notiziario Italiano - Tutti i diritti riservati