Scontri tra tifosi e polizia: vergogna che non finisce mai

FOGGIA ore 21:10:00 del 25/12/2014 - Categoria: Calcio, Cronaca, Sociale

Scontri tra tifosi e polizia: vergogna che non finisce mai
E' giusto difendere i tifosi quando vengono colpiti ingiustamente ma è doveroso condannarli quando si comportano male: ecco cosa è accaduto dopo il derby Foggia-Barletta

Allo stadio si dovrebbe andare per assistere semplicemente alla partita della propria squadra del cuore. Al termine delle gare ognuno dovrebbe fare ritorno a casa, qualunque sia l'esito della gara. Ormai gli stadi italiani non sono più luogo di divertimento ma sempre più teatro di violenti scontri tra tifoserie e poliziotti.

L'impressione è che ormai la gente vada allo stadio solo e unicamente per dare sfogo al proprio istinto violento. Anche per questo motivo, ormai, in Italia gli stadi sono sempre più vuoti. Inoltre, non sempre le forza dell'ordine sono in grado di gestire al meglio situazioni del genere e di valutare bene i rischi che ogni partita nasconde.

Doveva essere semplicemente un derby e, invece, si è trasformato in una guerriglia. Al termine della sfida tra Foggia e Barletta, all'esterno dello stadio Zaccheria si sono registrati violenti scontri tra la tifoseria di casa e le forze dell'ordine. Tra lanci di lacrimoggeni da parte degli agenti e lanci di pietre da parte dei tifosi la situazione è degenerata, con diversi arresti e feriti.

Scritto da Gerardo

NEWS CATEGORIA
Silenzio dei media sui vaccini killer: STRAGE DI MILITARI MALATI
Silenzio dei media sui vaccini killer: STRAGE DI MILITARI MALATI

-

Mercurio e metalli pesanti nei vaccini somministrati ai militari: non sono un migliaio, ma ben 4.000, i soldati italiani colpiti da gravissimi problemi di salute per motivi di servizio.
Mercurio e metalli pesanti nei vaccini somministrati ai militari: non sono un...

S'innamorano ad Auschwitz, si credono morti e si ritrovano 39 anni dopo
S'innamorano ad Auschwitz, si credono morti e si ritrovano 39 anni dopo

-

S’innamorano ad Auschwitz, si credono morti e si ritrovano 39 anni dopo
S’innamorano ad Auschwitz, si credono morti e si ritrovano 39 anni...

Torna la massoneria in Italia: 3000 affiliati NON IDENTIFICABILI
Torna la massoneria in Italia: 3000 affiliati NON IDENTIFICABILI

-

Secondo Agatha Christie, un indizio è un indizio. Due indizi sono una coincidenza. Tre indizi sono una prova. Nell’inchiesta della Commissione parlamentare antimafia sui rapporti fra massoneria e crimine organizzato gli indizi sono 2.993.
Secondo Agatha Christie, un indizio è un indizio. Due indizi sono una...

Imola: 70% case popolari date agli africani. ECCOLA L'ITALIA DEL PD
Imola: 70% case popolari date agli africani. ECCOLA L'ITALIA DEL PD

-

Imola assunta ad esempio del razzismo contro i cittadini italiani praticato dal Pd.
Imola assunta ad esempio del razzismo contro i cittadini italiani praticato dal...

Novara: primari in pensione visitano GRATIS persone meno abbienti
Novara: primari in pensione visitano GRATIS persone meno abbienti

-

A BORGOMANERO, IN PROVINCIA DI NOVARA, OPERA ORMAI DA ALCUNI ANNI UN POLIAMBULATORIO GRATUITO DOVE DEI PRIMARI IN PENSIONE VISITANO LE PERSONE IN DIFFICOLTÀ.
A BORGOMANERO, IN PROVINCIA DI NOVARA, OPERA ORMAI DA ALCUNI ANNI UN...




Network ItalianoSveglia
Italiano Sveglia
Blog Italiano
Blog Notizie
Giornale di Oggi
Informarsi
Italia Blog
Leggendo
Notiziario Italiano
Notizie Blog
Notizie di Oggi
Notiziario Italiano | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notiziario Italiano - Tutti i diritti riservati