Samurai Shodown: provato

(Trento)ore 08:28:00 del 13/07/2019 - Categoria: , Videogames

Samurai Shodown: provato
I vari effetti speciali e i giochi di luce tra un combattimento e un altro, i fondali animati e una colonna sonora strumentale tipica della tradizione orientale, creano un pacchetto d’insieme che non mancherà di soddisfare sia il fan storico della saga ch

 

RECENSIONE SAMURAI SHODOWN - Samurai Shodown non era un titolo basato su combo chilometriche e incarnava la tensione suprema dei duelli tra spadaccini provetti, dove anche un solo colpo poteva essere fatale. Ovviamente non bastava un singolo attacco per aggiudicarsi la vittoria, ma il fendente potente, soprattutto se portato in modalità Rage, faceva piangere lacrime di sangue a chi lo subiva senza parare. Il nuovo capitolo della serie giunge nei negozi senza essere affiancato da alcun numero. L'uso del titolo originale, senza fronzoli, trasmette il desiderio di SNK di trovare un nuovo punto di partenza per la serie, tornando alle origini e recuperando lo spirito che aveva conquistato i giocatori negli anni '90.

L'assenza di combo troppo lunghe e complesse non è necessariamente un male. Anche se i giocatori di picchiaduro moderni sono cresciuti a pane e colpi combinati, non è troppo tardi per recuperare la scuola del colpo singolo, quella in cui il processo per superare la guardia avversaria è molto più complesso degli attacchi da mettere a segno.

RECENSIONE SAMURAI SHODOWN - Parlando della questione tecnica, l’Unreal Engine 4 di Samurai Shodwon mette in mostra un comparto grafico solido e con un look artistico che ricorda moltissimo quello del vecchio Street Fighter IV, ossia coi modelli poligonali dei lottatori riprodotti con la tecnica del cel-shading (in grado di farli apparire come fossero stati disegnati a mano, con l’ausilio di un pennello). I vari effetti speciali e i giochi di luce tra un combattimento e un altro, i fondali animati e una colonna sonora strumentale tipica della tradizione orientale, creano un pacchetto d’insieme che non mancherà di soddisfare sia il fan storico della saga che il nuovo arrivato. Certo, è palese che si tratta di un gioco realizzato con un budget limitato (purtroppo SNK non versa nella stessa, rosea situazione economica di Capcom), ma è altrettanto vero che la volontà riposta nel creare un titolo rispettoso della saga principale – anche sotto il profilo tecnico – è sotto gli occhi di tutti.

RECENSIONE SAMURAI SHODOWN - Pollice in su anche per netcode relativo al gioco online in multiplayer (relativamente alla versione PS4 da noi testata): i server, piuttosto popolati, mostrano una struttura stabile senza cadute improvvise o lunghe attese. Unico malus, una certa pochezza di contenuti al lancio: un numero di lottatori a disposizione non proprio incredibile (siano fermi a 16, nonostante non manchi nessuno dei protagonisti storici della saga, come Haohmaru, Genjuro, Hanzo e Kyoshiro) e una modalità Storia non troppo appassionante va di pari passo alla consueta modalità Sopravvivenza, al Time Attack e alla possibilità di sfidare i Ghost degli altri lottatori. Certo, non mancano nuovi combattenti (tre, ossia Darli DaggerWu Ruxiang e Yashimaru), tuttavia è impossibile non lamentare come al day one di Samurai Shodwon SNK abbia proposto al giocatore lo stretto indispensabile (vari contenuti scaricabili sono in ogni caso attesi nelle prossime settimane grazie ai consueti DLC).

 

Scritto da Carmine

NEWS CATEGORIA
Hearthstone Salvatori di Udlum: cosa sapere
Hearthstone Salvatori di Udlum: cosa sapere
(Trento)
-

Anka la Sepolta guida le carte per il ladro: parliamo di una leggendaria 5/5 che, con soli cinque mana, trasforma tutte le carte con rantolo di morte nella mano del giocatore in 1/1 che costano 1, favorendo così un gioco rapido e la creazione di tantissim
  ANTEPRIMA HEARTHSTONE SALVATORI DI UDLUM - La nuova espansione di Hearthstone...

Play Station 5: anteprima e specifiche tecniche
Play Station 5: anteprima e specifiche tecniche
(Trento)
-

PLAYSTATION 5 SPECIFICHE TECNICHE - L'anno 2020 sarà quello di debutto della prossima generazione di console Sony e Microsoft: Playstation 5 per la prima e Project Scarlett, ma avremo sicuramente un nome ufficiale della famiglia Xbox, per la seconda. 
PLAYSTATION 5 SPECIFICHE TECNICHE - L'anno 2020 sarà quello di debutto della...

The Sinking City: provato
The Sinking City: provato
(Trento)
-

Le ragioni dell'esodo appaiono in qualche modo correlate alle oscure presenze che popolano l'area, e spetterà proprio al giocatore provare a sbrogliare la matassa un passo alla volta - o per meglio dire un'indagine alla volta - cercando di scoprire cosa s
  RECENSIONE THE SINKING CITY - The Sinking City narra le vicende di Charles...

Borderlands 3: cosa sapere
Borderlands 3: cosa sapere
(Trento)
-

Nulla invece ci è chiaro dal punto di vista narrativo, a parte la presenza e le sembianze dei due principali villain del gioco: un uomo e una donna, lei probabilmente sirena, attorno ai quali dovrebbe ruotare tutta quanta la campagna.
  ANTEPRIMA BORDERLANDS 3 - Tra le premesse dello sviluppo del terzo capitolo...

Fifa 20 Volta Football: cosa sapere
Fifa 20 Volta Football: cosa sapere
(Trento)
-

Anche qui si potrà scegliere il numero di calciatori, che potranno andare da un 4 contro 4 a un 5 contro 5.
  FIFA 20 VOLTA FOOTBALL ANTEPRIMA - Le meccaniche di gioco di Volta...




Network ItalianoSveglia
Italiano Sveglia
Blog Italiano
Blog Notizie
Giornale di Oggi
Informarsi
Italia Blog
Leggendo
Notiziario Italiano
Notizie Blog
Notizie di Oggi
Notiziario Italiano | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notiziario Italiano - Tutti i diritti riservati