Salute dei cittadini come FONTE DI REDDITO

(Milano)ore 18:40:00 del 20/04/2018 - Categoria: , Denunce, Salute

Salute dei cittadini come FONTE DI REDDITO
Oggi viviamo nell’era più pacifica di sempre, la qualità della vita è migliorata esponenzialmente negli ultimi secoli, grazie all’esplosione di conoscenza e tecnologia.

Oggi viviamo nell’era più pacifica di sempre, la qualità della vita è migliorata esponenzialmente negli ultimi secoli, grazie all’esplosione di conoscenza e tecnologia. Abbiamo estirpato malattie che dalla notte dei tempi hanno decimato l’umanità ed oggi il superamento della morte è solo una questione tecnica, dove colossi come Alphabet (Google) stanno investendo miliardi di dollari.

Fino a pochi anni fa, pensare che le cure mediche potessero essere universali e garantite era pura follia. Oggi è realtà e siamo pronti ad un nuovo cambio di paradigma: essere pagati per prenderci cura della nostra salute.

La salute non sarà più solo un diritto, ma una fonte di reddito.

Alcuni ricercatori del MIT (Massachusetts Institute of Technology, una delle più importanti università di ricerca del mondo) hanno teorizzato tra il 2015 ed il 2016  il protocollo Enigma, un sistema per permetterci di essere pagati quando, per esempio, andremo a farci un prelievo.

Niente paura, la privacy è garantita e vi spiego il meccanismo.

Teniamo il nostro prelievo come esempio. Oggi sappiamo come funziona: una lunga trafila ed un sistema in crisi con costi crescenti, che pesano enormemente sui bilanci pubblici e di riflesso sulle tasse.

Con Enigma si rovescia il mondo: il cittadino va a farsi le analisi e decide quali dati condividere e con quale istituto di ricerca. Gli istituti di ricerca così, in tempo reale ed anonimo, hanno i dati che gli servono per sperimentazione, ricerca ed innovazione. Risultato: la ricerca spende drasticamente di meno, ha i dati in tempo reale, in quantità enorme ed il cittadino riceve soldi quando va a farsi le analisi.

Epic win per tutti!

Enigma inoltre garantisce la proprietà costante dei nostri dati, assicurando privacy e controllo totale dei dati personali. Il sistema riconosce l’utente come proprietario dei dati e riconosce l’ospite con dei permessi ristretti e modificabili dal proprietario.

La rivoluziona sta nella decentralizzazione e disintermediazione, per esempio, della gestione dei dati medici. Un livello di privacy totale e scalare, dove a differenza di una normale struttura blockchain, decidi tu che dati far vedere, a chi, per cosa e per quanto tempo.

Come è possibile? Perchè vengono condivisi solo i dati che decide l’utente, che ne detiene sempre il controllo, a differenza di un classico registro distribuito blockchain, dove ogni nodo prevede la replica di tutti i dati.

Pensateci un attimo: oggi cediamo terabyte di dati personali senza ricevere nulla in cambio, ma anzi, ci sfruttano, mungono e schedano. I “tech giants” guadagnano tonnellate di dollari grazie ai dati che gli regaliamo, direi che è ora di ribaltare il tavolo! Se dobbiamo condividere dati, vogliamo esserne consapevoli e guadagnarci.

L’obiettivo è chiaro: permettere una sanità realmente universale per tutti.

E’ una lunga strada, ed Enigma è solo uno dei tanti modelli possibili, ma è questa la direzione giusta!

Da: QUI

Scritto da Luca

NEWS CATEGORIA
SENZA VERGOGNA: 700 ex deputati ricorrono contro il taglio dei vitalizi
SENZA VERGOGNA: 700 ex deputati ricorrono contro il taglio dei vitalizi
(Milano)
-

Oltre 700 ex deputati ricorrono contro il taglio dei vitalizi. Di Maio: “Non conoscono vergogna”
Sono già quasi 700 i ricorsi presentati da ex deputati della Repubblica contro...

'Sei italiano? Non mi servi'! Ecco a cosa servono veramente gli IMMIGRATI
'Sei italiano? Non mi servi'! Ecco a cosa servono veramente gli IMMIGRATI
(Milano)
-

Nelle campagne della provincia bresciana è stata condotta un’inchiesta giornalistica, pubblicata dal Giornale di Brescia: c’è posto, per un italiano, come lavoratore agricolo?
Nelle campagne della provincia bresciana è stata condotta un’inchiesta...

In nome della LIBERTA', puoi SUICIDARTI anche se non malato
In nome della LIBERTA', puoi SUICIDARTI anche se non malato
(Milano)
-

Alice Whiting si è suicidata in California a 89 anni. Non era malata terminale e non poteva accedere alla “buona morte” statale.
Alice Whiting si è suicidata in California a 89 anni. Non era malata terminale e...

La dieta di Belen: ecco cosa mangia!
La dieta di Belen: ecco cosa mangia!
(Milano)
-

Ecco cosa mangia la showgirl argentina per avere quel corpo strepitoso. Belen svela i segreti della sua routine e dell’alimentazione quotidiana
Ecco cosa mangia la showgirl argentina per avere quel corpo strepitoso. Belen...


(Milano)
-


"Gli svedesi hanno votato liberamente e democraticamente, e siamo fiduciosi...




Network ItalianoSveglia
Italiano Sveglia
Blog Italiano
Blog Notizie
Giornale di Oggi
Informarsi
Italia Blog
Leggendo
Notiziario Italiano
Notizie Blog
Notizie di Oggi
Notiziario Italiano | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notiziario Italiano - Tutti i diritti riservati