Salame di cioccolato al caffe': guida

(Campobasso)ore 13:05:00 del 05/01/2019 - Categoria: , Cucina

Salame di cioccolato al caffe': guida
E’ uno dei dolci più facili da preparare e solitamente anche uno dei più apprezzati, grazie al suo gusto semplice e goloso: stiamo parlando del salame di cioccolato!

 

E’ uno dei dolci più facili da preparare e solitamente anche uno dei più apprezzati, grazie al suo gusto semplice e goloso: stiamo parlando del salame di cioccolato! Immancabile alle feste di compleanno dei più piccoli, può essere personalizzato in vari modi per venire incontro anche alle preferenze dei più grandi, come abbiamo fatto per esempio con la versione ai frutti esotici o con quella al caffè che vi proponiamo oggi. Il salame di cioccolato al caffè è dedicato agli estimatori di questa amata bevanda che col cioccolato fondente, si sa, si sposa alla perfezione… dolce e croccante al punto giusto, è inoltre realizzato senza uova: in questo modo nessuno dovrà rinunciare al piacere di gustarne (almeno) una fetta!

Ingredienti

Cioccolato fondente 250 g Biscotti secchi tipo Digestive 250 g Caffè della moka 170 g Zucchero a velo 75 g Burro ammorbidito 30 g Cacao amaro in polvere 10 g

PER SPOLVERIZZARE

Zucchero a velo q.b.

Come preparare il Salame di cioccolato al caffè

Per realizzare il salame di cioccolato al caffè, per prima cosa preparate il caffè con la moka: ve ne occorreranno 170 g. Tritate il cioccolato fondente al coltello (1) e scioglietelo a bagnomaria oppure al microonde (2), poi sbriciolate grossolanamente i biscotti con le mani (3).

Mettete il burro ammorbidito in una ciotola, aggiungete lo zucchero a velo (4) e mescolate bene con una frusta (5). A questo punto versate il cioccolato fuso intiepidito (6), il caffè (7) e il cacao amaro (8) e amalgamate il tutto con la frusta. In ultimo unite i biscotti sbriciolati (9) e incorporateli al composto con una spatola (10). Versate il composto ottenuto su un foglio di carta forno e modellatelo con le mani in modo da dargli una forma allungata (11), poi arrotolate la carta forno fino ad avvolgerlo completamente e attorcigliate le estremità per sigillarlo (12). Riponete il rotolo in frigorifero e lasciate rassodare per almeno 2 ore.

Trascorso il tempo di raffreddamento, rimuovete la carta forno (13) e spolverizzate con lo zucchero a velo (14). Il vostro salame di cioccolato al caffè è pronto per essere servito (15)!

Conservazione

Il salame di cioccolato al caffè può essere conservato in frigorifero per massimo 3 giorni. Si può congelare per circa 1 mese.

Consiglio

Per una versione senza caffeina potete utilizzare la stessa dose di caffè d’orzo oppure una miscela di caffè decaffeinato.

Giallozafferano

 

Scritto da Carmine

NEWS CATEGORIA
Pizza di carne: guida passo passo
Pizza di carne: guida passo passo
(Campobasso)
-

Giusto per cominciare. Anche i formaggi possono essere variati, perché non del provolone o della scamorza?
  Qualcuno potrebbe infastidirsi nel sentirla chiamare pizza, ma la pizza di...

Cucina: Crostata con ricotta e marmellata
Cucina: Crostata con ricotta e marmellata
(Campobasso)
-

Iniziare la preparazione della crostata dalla realizzazione della pasta frolla; dunque sbattere leggermente le uova con lo zucchero e tagliare il burro freddo a pezzetti.
  Di crostate ne abbiamo preparate tante. Dalla più semplice con la confettura...

Simnel cake: guida passo passo
Simnel cake: guida passo passo
(Campobasso)
-

La simnel cake è già caratterizzata da un impasto particolarmente ricco, ma se desiderate potete aggiungere del brandy per una nota liquorosa oppure delle mandorle non pelate e tritate grossolanamente per una nota croccante!
  SIMNEL CAKE RICETTA - Dalla colomba alla pastiera, passando per tutte le...

Uova alla monachina: guida passo passo
Uova alla monachina: guida passo passo
(Campobasso)
-

Mescolate, aggiungete il latte ecuocete fino a che la besciamella non si sarà addensata.
  Le uova ripiene sono un classico fra gli antipasti di Pasqua, ma quelle che...

Cucina: Sardenaira
Cucina: Sardenaira
(Campobasso)
-

Prendiamo una ciotola, versiamo parte dell’acqua, sbricioliamo il cubetto di lievito, aggiungiamo lo zucchero e mescoliamolo per poi lasciarlo a riposo circa 5 minuti.
  Intorno al 1450 nasce a Nizza la pissaladière, una gustosa focaccia condita...




Network ItalianoSveglia
Italiano Sveglia
Blog Italiano
Blog Notizie
Giornale di Oggi
Informarsi
Italia Blog
Leggendo
Notiziario Italiano
Notizie Blog
Notizie di Oggi
Notiziario Italiano | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notiziario Italiano - Tutti i diritti riservati