Sacerdote shock: 'ecco come la religione e' usata per CONTROLLARE LE PERSONE'. VIDEO

(Bologna)ore 09:02:00 del 18/03/2019 - Categoria: , Cronaca, Denunce, Sociale

Sacerdote shock: 'ecco come la religione e' usata per CONTROLLARE LE PERSONE'. VIDEO
“Il problema non è la fede, ma la religione come organizzazione, che viene usata come mezzo di controllo, per mettere le persone le une contro le altre”

La religione è un argomento controverso, e vorrei premettere in questo articolo che non è mio scopo sminuire  le convinzioni di nessuno. Il mio problema non è con la fede, che avvicina a Dio, ma con la religione come organizzazione, che è stata usata come mezzo di controllo, per mettere le persone le une contro le altre e per incitare al terrore e alla guerra. La religione in questo contesto serve agli scopi di molte varie elite globali.

La religione è anche confusa, per non dire altro; all’interno di diverse religioni esistono diverse “sette”, ciascuna con i propri insegnamenti su come vivere la propria vita e con la propria la versione della “verità”. All’interno del solo cristianesimo, ci sono più versioni della Bibbia e insegnamenti che si contraddicono a vicenda. Ciò che una religione dice in una parte del mondo può opporsi direttamente a ciò che un altra dice in una parte diversa del mondo. Tutto ciò alimenta sentimenti di confusione e isolamento per chiunque cerchi la “verità”. Se varie religioni predicano diversi modi di vita e verità, non possono essere tutte corrette, vero? Immagino sia per questo che la chiamano fede.

Di seguito è presente un video di Jon Shelby Spong, un vescovo americano in pensione della Chiesa episcopale, che discute di questi problemi. Sostiene che la religione è un business ed è usata come meccanismo di controllo (e non è il primo a pensarla così).

Possiamo confermare tutto ciò analizzando l’ascesa dell’islamofobia. L’Islam è stato trasformato in un capro espiatorio, un obiettivo in cui possiamo dirigere tutte le nostre paure e rabbia, e una scusa per invadere altri paesi e creare uno stato di sicurezza nazionale globale più intenso. Ma la verità è che l’Islam non ha niente a che fare con la violenza o il terrorismo. Queste paure prodotte fanno parte del terrorismo della “falsa bandiera”

Nel video, Spong afferma che “la religione è sempre negli affari di controllo, e questo è qualcosa che le persone non capiscono davvero. È nel senso di colpa che produce il controllo. ”

[video]

Poi passa a descrivere il problema con la religione come organizzazione:

“Ogni chiesa che conosco afferma che noi siamo la vera chiesa, e loro hanno una qualche autorità suprema. . . .

L’idea che la verità di Dio possa essere vincolata in qualsiasi sistema umano da qualsiasi credo umano da qualsiasi libro umano, è quasi oltre ogni immaginazione per me. Dio non è un cristiano, Dio non è un ebreo o un musulmano o un indù un buddista; tutti questi sono sistemi che gli esseri umani hanno creato per cercare di aiutarci a camminare nel mistero di Dio.”

Descrive la differenza tra fede e religione. Io stesso ho esplorato molteplici religioni e ho scoperto insegnamenti in tutte loro che sono profondamente in risonanza con me. Ho anche trovato insegnamenti che non condivido affatto. Non credo che ci sia una religione che abbia tutte le risposte.
Usare la paura per convincere la gente in un certo modo di vivere o in un sistema di credenze, proprio come il Vescovo menziona sopra, sembra essere una pratica comune in quasi tutte le religioni, e che certamente non condivido.

La storia della chiesa stessa è problematica. Sia per quanto riguarda il Genocidio delle Prime Nazioni in Canada, sia per quanto riguarda le crociate europee, la chiesa in passato ha costretto molti popoli ad accettare i propri punti di vista, condannando la scienza e le nuove scoperte.

Inoltre, come consiglia il Vescovo nel video, le persone devono accettare la responsabilità per il mondo. Se lasciamo semplicemente il cambiamento globale nelle mani di Dio, togliamo la nostra responsabilità e il nostro libero arbitrio in questo mondo. Se vogliamo cambiare il mondo, dobbiamo farlo. Dopo gli attacchi terroristici di Parigi, anche il Dalai Lamai ha espresso questo, sostenendo che non basta pregare. Dobbiamo assumerci la responsabilità per il nostro pianeta.

Abbiamo anche a che fare con testi molto antichi, e considerando che esistono più versioni di vari testi, che probabilmente sono stati manipolati, modificati e distorti nel corso degli anni, trovo difficile accettarne uno senza domande.

Un altro punto che mi allontana dalla religione (come organizzazione e non dalla fede in Dio) è l’ipocrisia. Molte persone rivendicano legami con la loro fede, ma sanno molto poco dei suoi principi, e non riescono a seguire ciò in cui sostengono di credere. Questo è comunemente visto anche nei movimenti “spirituali”, che possono essere visti come altre forme di religione in sé .

Quando si parla di religione, credo che tu debba fare le tue ricerche; devi leggere i libri ed esaminare gli insegnamenti per te stesso. Usa la tua testa e trova ciò che risuona con te invece di permetterti di essere indottrinato e lasciare che qualcun altro pensi per te. Questi testi sono aperti all’interpretazione; sta a te trovare il significato in loro e applicarlo alla tua vita. Puoi ancora credere in Dio e non essere religioso. La religione è un costrutto artificiale, e penso che se Dio dovesse improvvisamente apparire da qualche parte, lui o lei non avrebbero idea di quale fosse la religione.

Le religioni come le organizzazioni dovranno cambiare. Vengono continuamente fatte nuove scoperte che sfidano i sistemi di credenze di vecchia data. Non possiamo crescere se rifiutiamo di avere una mente aperta e accettiamo nuove possibilità sulla natura della realtà, ed è infantile mantenere i vecchi sistemi di credenze solo perché sono familiari.

Personalmente credo nell’ anima e in altri fenomeni non materiali, così come l’idea che la vita non finisca quì sulla Terra, e credo che ci siano prove sufficienti in varie forme, a parte la mia intuizione e il mio istinto, per sostenere questa posizione .
Tutto ciò che dobbiamo fare è avere fede nel nostro Dio, imparare a rispettare i punti di vista reciproci, lavorare l’uno con l’altro e accettare le nostre differenze in modo che possiamo concentrarci sull’aiutare il pianeta, la nostra casa condivisa.

Da: Jeda

Scritto da Luca

NEWS CATEGORIA
Allarme Sanita': 20milioni di italiani costretti a rivolgersi al privato per accedere alle cure
Allarme Sanita': 20milioni di italiani costretti a rivolgersi al privato per accedere alle cure
(Bologna)
-

CRISI SANITARIA IN ITALIA - La sanità italiana ha accumulato un debito con i propri fornitori di 22,9 miliardi di euro.
CRISI SANITARIA IN ITALIA - La sanità italiana ha accumulato un debito con i...


(Bologna)
-


PROMESSE CONTRATTO GOVERNO CAMBIAMENTO - Nel creare un esecutivo con il...

Il grande business della SPAZZATURA. Chi paga? SEMPRE TU
Il grande business della SPAZZATURA. Chi paga? SEMPRE TU
(Bologna)
-

BUSINESS RIFIUTI IN ITALIA - A Napoli si dice: MUNNEZZ E' RICCHEZZ....che vuol dire la spazzatura è un grande business...
BUSINESS RIFIUTI IN ITALIA - A Napoli si dice: MUNNEZZ E' RICCHEZZ....che vuol...

Cambiamenti climatici: possiamo SPARIRE nel 2050
Cambiamenti climatici: possiamo SPARIRE nel 2050
(Bologna)
-

CAMBIAMENTI CLIMATICI RISCHIO APOCALISSE - Entro pochi decenni – pochi decenni – buona parte della città di Miami, in Florida, non esisterà più: sarà sommersa dalle acque dell’Oceano Atlantico che si saranno alzate di diversi metri a causa del riscaldamen
CAMBIAMENTI CLIMATICI RISCHIO APOCALISSE - Entro pochi decenni – pochi decenni –...

Laureati scappano dall'Italia: 40mila matricole cercano futuro all'estero
Laureati scappano dall'Italia: 40mila matricole cercano futuro all'estero
(Bologna)
-

SEMPRE PIU' LAUREATI SCAPPANO DALL'ITALIA - Dal 2003/04 al 2017/18 le università hanno perso oltre 40mila matricole, registrando una contrazione del 13%.
SEMPRE PIU' LAUREATI SCAPPANO DALL'ITALIA - Dal 2003/04 al 2017/18 le università...




Network ItalianoSveglia
Italiano Sveglia
Blog Italiano
Blog Notizie
Giornale di Oggi
Informarsi
Italia Blog
Leggendo
Notiziario Italiano
Notizie Blog
Notizie di Oggi
Notiziario Italiano | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notiziario Italiano - Tutti i diritti riservati