Rissa Caltanissetta: vergognosa

CALTANISSETTA ore 09:41:00 del 03/01/2015 - Categoria: Cronaca

Rissa Caltanissetta: vergognosa
Rissa Caltanissetta: vergognosa | L’analisi di Italiano Sveglia

Davvero una guerriglia urbana avvenuta in quel di Caltanissetta. Le risse di strada sono tante volte molto violente e non poche persone ci lasciano addirittura la vita. Ecco l’accaduto nella cittadina siciliana. In sette tornano alla sbarra perché protagonisti di scene da guerriglia urbana. Una rissa di violenza inaudita, senza esclusione di colpi – secondo la tesi accusatoria – che nel giugno di quattro anni fa ha fatto scattare pure il loro arresto.

Maturato dopo un intervento dei carabinieri, effettuato a più riprese, in quello che poi si sarebbe trasformato in una sorta di campo di battaglia. È l’area di contrada Xirbi, a pochi passi dall’ex stazione ferrovia. E lì, in due palazzine appartenenti alle Ferrovie, abitavano i coinvolti nella burrascosa storia. Gli stessi sette chiamati al cospetto del giudice Marco Milazzo per rispondere di rissa aggravata.

Imputazione che pende sul il ventinovenne Alessandro Fiume, il quarantaduenne Calogero Ventura e il ventisettenne Michele Giuseppe Marco Tripisciano (assistiti dall’avvocato Maria Francesca Assennato). A loro si sarebbero contrapposti il quarantanovenne Antonio Passaro (assistito dagli avvocati Salvatore Candura e Giuseppe Giunta), Luciano e Giuseppe Oddo (difesi dall’avvocato Boris Pastorello) padre e figlio e, infine, il cinquantaduenne Francesco Castello (assistito dall’avvocato Sandro Valenza). Per tutti, la notte tra il 20 e 21 giugno 2011, è maturato il provvedimento restrittivo in carcere.

Scritto da Gerardo

NEWS CATEGORIA
Migranti: con il taglio dei 35 euro ADDIO ACCOGLIENZA!
Migranti: con il taglio dei 35 euro ADDIO ACCOGLIENZA!

-

Stop ai corsi di italiano e alla formazione professionale. Non solo: via gli psicologi, ridotta al minimo la presenza di assistenti sociali, operatori culturali, medici e infermieri
Ogni ospite vedrà il medico per massimo 4 ore l’anno. L’infermiere, invece, non...

Unicef: ogni 3 euro che doni, 2 vanno a una societa' privata!
Unicef: ogni 3 euro che doni, 2 vanno a una societa' privata!

-

Unicef: se doni 3 euro, 2 vanno a una società privata. Ma per il fondo per l’infanzia va bene così L’affare Play Therapy Africa – Scoperta dei pm di Firenze nell’inchiesta sui Conticini. Ma il Fondo per l’infanzia ha deciso che va bene così
Su dieci milioni di donazioni versate ad associazioni umanitarie per aiutare i...

Si espande il modello CINA: Internet sempre MENO LIBERO
Si espande il modello CINA: Internet sempre MENO LIBERO

-

L’organizzazione non governativa ‘Freedom House’ nel suo ultimo rapporto ha evidenziato un aggravamento sul fronte dei diritti e delle libertà della rete
L’organizzazione non governativa ‘Freedom House’ nel suo ultimo rapporto ha...

Gli oscuri FINANZIAMENTI alle ONG (solidarieta' MENZOGNERA)
Gli oscuri FINANZIAMENTI alle ONG (solidarieta' MENZOGNERA)

-

Le Ong si presentano come piene di valori, ma godono di finanziatori occulti e portano avanti ideologie come l'abortismo, l'omosessualismo e l'ambientalismo
Rimaste per mesi al centro del dibattito politico italiano e non solo, le Ong...

Addio alle multe con verbali: i Comuni potranno inviare direttamente la CARTELLA ESATTORIALE!
Addio alle multe con verbali: i Comuni potranno inviare direttamente la CARTELLA ESATTORIALE!

-

Da oggi in poi non ci sarà più bisogno di notificare le multe stradali: il conducente potrà ricevere direttamente la cartella esattoriale e, se vuole contestare qualche vizio del verbale, dovrà farlo impugnando la cartella stessa
Da oggi in poi non ci sarà più bisogno di notificare le multe stradali: il...




Network ItalianoSveglia
Italiano Sveglia
Blog Italiano
Blog Notizie
Giornale di Oggi
Informarsi
Italia Blog
Leggendo
Notiziario Italiano
Notizie Blog
Notizie di Oggi
Notiziario Italiano | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notiziario Italiano - Tutti i diritti riservati