Ora di religione cattolica a scuola: riflettiamo

SAVONA ore 23:37:00 del 12/01/2015 - Categoria: Cultura, Curiosità, Denunce, Editoria, Sociale

Ora di religione cattolica a scuola: riflettiamo
Ora di religione cattolica a scuola: riflettiamo | L’analisi di Italiano Sveglia

Un’ora a settimana di studio religioni in generale come materia sarebbe molto interessante, soprattutto se si studiassero le religioni del mondo, e non ci si limitasse alla religione cattolica. Avrebbe senso se guardiamo al fatto che, effettivamente, la religione è alla base della nostra cultura ed è degna di essere studiata. Non ha senso usare l'ora di religione per non fare niente (come succede troppo spesso), ma non ha neanche senso usarla come materia scolastica se la religione cattolica puoi impararla anche a catechismo. Il punto fondamentale è che bisogna fare un insegnamento laico non un indottrinamento cattolico, per quello, ribadiamo, c’è il catechismo. In sostanza non bisognerebbe cercare di convertire ma cercare di spiegare quelle che sono le credenze a fondamento di una data religione, infatti nell'ora di religione non si studia solo il cattolicesimo ma anche altre religioni, almeno in alcune scuole. Starebbe poi all'alunno approfondire quale religione gli interessa. La scuola dovrebbe fornire solo una base per poter scegliere.

Ora come ora si insegna religione cattolica, in una casa della cultura come è la scuola, il che è una profonda contraddizione. Non sarebbe meglio fare storia delle religioni, e la loro incidenza nella società, ma da un punto di vista oggettivo e generico, senza favorire una religione ad un’altra, che è molto ingiusto?

Storia delle religioni potrebbe essere la via per mettere d’accordo un po’ tutti, intesa come impatto della spiritualità non solo cristiana sulla storia e sulla società. Insegnare ai ragazzi qualche fondamento sui culti praticati nel mondo (e non ci riferiamo solo ai monoteismi) senza in alcun modo addentrarsi nella devozione, nei misticismi o nella pratica, potrebbe essere un utile espansione della filosofia e un modo migliore di rapportarsi con altre culture.

La religione cattolica dovrebbe restare appannaggio del catechismo e materia per gli istituti privati. Vorremmo anche precisare che il nostro paese non è cattolico (nè islamico, nè ebraico, nè animista, nè wiccan......), come dice chiaramente la costituzione, quindi l'insegnamento della religione cattolica nella scuola pubblica non costituisce il rispetto di una tradizione ma un abuso sulla laicità dello stato.

Scritto da Gerardo

NEWS CATEGORIA
La Sicilia ha tra le mani un affare miliardario: ma alle lobby conviene?
La Sicilia ha tra le mani un affare miliardario: ma alle lobby conviene?

-

Agrumi: la Sicilia ha tra le mani un affare miliardario. Si chiama limonene e si trova nelle bucce delle arance. Se ne può fare un pesticida efficientissimo ma ecologico… Ma alle lobby conviene?
Agrumi: la Sicilia ha tra le mani un affare miliardario. Si chiama limonene e si...

Governo Gialloverde: in TROPPI stanno barando
Governo Gialloverde: in TROPPI stanno barando

-

Viviamo strani giorni, cantava Battiato. Prendi l’Italia: in soli cinque anni ha voltato le spalle al conducator Renzi, trionfatore alle europee con il 40%, per dare una chance all’alieno governo gialloverde.
Viviamo strani giorni, cantava Battiato. Prendi l’Italia: in soli cinque anni ha...

Luigi Di Maio proporra' di allearsi con le liste civiche
Luigi Di Maio proporra' di allearsi con le liste civiche

-

Luigi Di Maio annuncia una rivoluzione interna al Movimento 5 Stelle per quanto riguarda le elezioni locali.
Il Movimento 5 Stelle si appresta a dar vita a una nuova rivoluzione interna,...

Migranti: ecco il business della DETENZIONE e del RIMPATRIO (e i FRANCESI fanno soldi)
Migranti: ecco il business della DETENZIONE e del RIMPATRIO (e i FRANCESI fanno soldi)

-

La prefettura di Milano pubblica i bandi di gara per affidare centri e strutture per migranti e mette nero su bianco una realtà: punita economicamente la piccola accoglienza
È ufficiale: i famosi 35 euro per migrante sono stati cancellati. È finita la...

Che fine fara' ALITALIA?
Che fine fara' ALITALIA?

-

In queste ore si ritorna a parlare del destino di Alitalia, continua la ricerca di un partner internazionale da affiancare a Ferrovie dello Stato per il salvataggio della compagnia aerea
La cassa di Alitalia è agli sgoccioli e il futuro della compagnia è tuttora...




Network ItalianoSveglia
Italiano Sveglia
Blog Italiano
Blog Notizie
Giornale di Oggi
Informarsi
Italia Blog
Leggendo
Notiziario Italiano
Notizie Blog
Notizie di Oggi
Notiziario Italiano | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notiziario Italiano - Tutti i diritti riservati