Notizie cucina: rustici leccesi

LECCE ore 10:19:00 del 29/04/2015 - Categoria: Cucina - Cucina

Notizie cucina: rustici leccesi
Notizie cucina: rustici leccesi. Scopriamo insieme questo piatto nato in Puglia ma conosciuto in tutt’Italia

Ideali come spuntino a tutte le ore del giorno, i rustici leccesi sono una specialità salentina sfiziosa e saporita! Un disco croccante di pasta sfoglia dorata racchiude un morbido ripieno di besciamella, pomodoro e mozzarella!

I rustici leccesi sono facili e veloci da preparare e vanno mangiati tiepidi; nel Salento si trovano facilmente i tutte le rosticcerie o nei bar e d’estate sono il classico cibo da portare in spiaggia!

I rustici leccesi sono tutti da provare: vi conquisteranno al primo morso!

Panzerotti (calzoni) fritti

Ingredienti per 8 rustici

Pomodori passata 50 gr Mozzarella 45 g Uova 1 per spennellare Olio di oliva extravergine q.b. Sale q.b. Pasta sfoglia già pronta 3 rotoli da 230 gr l'uno

PER LA BESCIAMELLA

Latte 200 ml Farina 20 g Burro 20 g Sale q.b. Pepe nero q.b. Noce moscata q.b.

Preparazione

Rustici leccesi

Per preparare i rustici leccesi, per prima cosa realizzate la besciamella secondo le istruzioni che trovate qui: riscaldate il latte, speziandolo con pepe e noce moscata (1), sciogliete il burro in un casseruola a fuoco dolce, aggiungete la farina e mescolate velocemente con una frusta a spirale per evitare che si formino grumi. Quando la farina si sarà completamente amalgamata aggiungete il latte caldo (2), salate e, continuando a mescolare, fate addensare il tutto (3).

Tagliate la mozzarella a fette (4) e poi tritatela finemente (5); insaporite la passata di pomodoro con il sale e un filo d'olio (6).

Ricavate dai rotoli di pasta sfoglia 16 cerchi del diametro di 10 cm (7) e 8 cerchi più piccoli del diametro di 8 cm. Posizionate 8 cerchi grandi su una leccarda ricoperta di carta forno, spennellate la superficie con un uovo sbattuto (8) e ponete sopra di essi un altro cerchio della stessa dimensione (9). Questa operazione servirà a far sfogliare la pasta verso l’alto e far gonfiare i rustici.

Mettete al centro del disco circa 15 gr di besciamella (10), poi la passata di pomodoro, circa 5 gr,  e un po’ di mozzarella tritata, circa 3 gr (11-12).

Spennellate i bordi con l'uovo (13) e ricoprite i dischi grandi con quelli più piccoli (14), sigillando bene in bordi premendo con le dita (15).

Procedete così con tutti e alla fine spennellate i rustici con l’uovo sbattuto (16-17). Infornateli in forno già caldo a 200° per 25 minuti circa, fino a quando saranno dorati (18). Ecco pronti i vostri rustici leccesi: fateli intiepidire prima di servirli!

Conservazione

Consumate i rustici leccesi tiepidi.

Potete conservarli in frigorifero coperti con la pellicola e consumarli al massimo il giorno dopo.

Potete congelare i rustici leccesi crudi e poi farli scongelare per un'ora in frigorifero, quindi procedere alla cottura come da ricetta!

Consiglio

Per rendere i rustici leccesi più ricchi, potete aggiungere, se lo preferite, del prosciutto cotto.

Scritto da Gerardo

NEWS CATEGORIA
Parmigiana di alici, guida
Parmigiana di alici, guida

-

La parmigina di alici può essere conservata per 1 giorno in frigorifero, tenendo conto che la consistenza può alterarsi. Perciò l'ideale sarebbe consumarla subito.
La parmigiana di melanzane è considerata tra i piatti simbolo della cucina...

Pasta panna e asparagi, guida
Pasta panna e asparagi, guida

-

Lasciate cuocere coperto per 5 minuti, poi scolate gli asparagi (conservando l'acqua di cottura che userete per cuocere la pasta) e lasciateli intiepidire.
Approfittiamo di uno degli ortaggi di stagione più versatili in cucina, per un...

Polpettone alla ligure, guida
Polpettone alla ligure, guida

-

Se andate in Liguria potrete assaggiare moltissimi manicaretti tradizionali: prime fra tutte le bavette al pesto con patate fagiolini, uno dei piatti simbolo di questa regione.
Se andate in Liguria potrete assaggiare moltissimi manicaretti tradizionali:...

Polpette di zucchine alla pizzaiola, guida
Polpette di zucchine alla pizzaiola, guida

-

La consistenza sugosa del piatto fa intuire che sarà necessaria doppia razione di pane per soddisfare l’inevitabile richiamo della scarpetta!
Le polpette di zucchine alla pizzaiola sono degli appetitosi bocconcini dalla...

Gamberoni al guazzetto, guida
Gamberoni al guazzetto, guida

-

Far cuocere le teste per un paio di minuti, poi schiacciatele per far uscire il sughetto e sollevatele.
I gamberoni al guazzetto sono un secondo piatto di pesce appetitoso che esalta...




Network ItalianoSveglia
Italiano Sveglia
Blog Italiano
Blog Notizie
Giornale di Oggi
Informarsi
Italia Blog
Leggendo
Notiziario Italiano
Notizie Blog
Notizie di Oggi
Notiziario Italiano | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notiziario Italiano - Tutti i diritti riservati