Notizie Bergamo: Yara, la verità è nei telefonini

BERGAMO ore 18:45:00 del 03/07/2015 - Categoria: Cronaca - Bergamo

Notizie Bergamo: Yara, la verità è nei telefonini
Notizie Bergamo: Yara, la verità è nei telefonini. La posizione del cellulare di Yara Gambirasio potrebbe scagionare Massimo Bossetti dall'accusa di omicidio e riaprire clamorosamente il caso della giovane ginnasta uccisa nel 2010

La posizione del cellulare di Yara Gambirasio potrebbe scagionare Massimo Bossetti dall'accusa di omicidio e riaprire clamorosamente il caso della giovane ginnasta uccisa nel 2010. La Procura di Bergamo ha sempre sostenuto che il cadavere della ragazza fosse stato portato subito nel campo di Chignolo. Secondo gli avvocati della difesa del muratore di Brembate di sopra, rinchiuso nel carcere di Bergamo, il telefonino di Yara nelle ore della tragedia era altrove, di certo nella zona a nord del luogo in cui fu rapita e non a sud, dove poi è stata ritrovata.

La difesa - Racconta il settimana Oggi che lo staff di avvocati difensori di Bossetti si è avvalso di un consulente che analizzato i tabulati della Vodafone che riportano gli spostamenti del cellulare della ragazza. L'esperto Ezio Denti ha rivelato al settimanale: "Quando Yara, alle 18.29, ha ricevuto un messaggio dell'amica Martina che le chiedeva a che ora avrebbero dovuto trovarsi per la gara di ginnastica artistica della domenica successiva, il suo telefonino ha agganciato la cella che copre l'area di via Natta a Mapello. Quindi - continua Denti - era ancora vicino alla palestra. Venti minuti dopo, quando ha risposto a questo sms, il telefono di Yara ha agganciato la cella di via Ruggeri, a Brembate di Sopra". Il campo dove il corpo di Yara è stato ritrovato è a Chignolo, cioè a sud-ovest rispetto a quel punto e a circa 15 chilometri di distanza: "E la stessa cella di via Ruggeri - ha aggiunto l'esperto - viene agganciata alle 18.55 quando il cellulare della ragazza invia l'ultimo segnale, quello di spegnimento. Quindi Yara in quel momento era da tutt'altra parte".

Scritto da Gerardo

NEWS CATEGORIA
Migranti: con il taglio dei 35 euro ADDIO ACCOGLIENZA!
Migranti: con il taglio dei 35 euro ADDIO ACCOGLIENZA!

-

Stop ai corsi di italiano e alla formazione professionale. Non solo: via gli psicologi, ridotta al minimo la presenza di assistenti sociali, operatori culturali, medici e infermieri
Ogni ospite vedrà il medico per massimo 4 ore l’anno. L’infermiere, invece, non...

Unicef: ogni 3 euro che doni, 2 vanno a una societa' privata!
Unicef: ogni 3 euro che doni, 2 vanno a una societa' privata!

-

Unicef: se doni 3 euro, 2 vanno a una società privata. Ma per il fondo per l’infanzia va bene così L’affare Play Therapy Africa – Scoperta dei pm di Firenze nell’inchiesta sui Conticini. Ma il Fondo per l’infanzia ha deciso che va bene così
Su dieci milioni di donazioni versate ad associazioni umanitarie per aiutare i...

Si espande il modello CINA: Internet sempre MENO LIBERO
Si espande il modello CINA: Internet sempre MENO LIBERO

-

L’organizzazione non governativa ‘Freedom House’ nel suo ultimo rapporto ha evidenziato un aggravamento sul fronte dei diritti e delle libertà della rete
L’organizzazione non governativa ‘Freedom House’ nel suo ultimo rapporto ha...

Gli oscuri FINANZIAMENTI alle ONG (solidarieta' MENZOGNERA)
Gli oscuri FINANZIAMENTI alle ONG (solidarieta' MENZOGNERA)

-

Le Ong si presentano come piene di valori, ma godono di finanziatori occulti e portano avanti ideologie come l'abortismo, l'omosessualismo e l'ambientalismo
Rimaste per mesi al centro del dibattito politico italiano e non solo, le Ong...

Addio alle multe con verbali: i Comuni potranno inviare direttamente la CARTELLA ESATTORIALE!
Addio alle multe con verbali: i Comuni potranno inviare direttamente la CARTELLA ESATTORIALE!

-

Da oggi in poi non ci sarà più bisogno di notificare le multe stradali: il conducente potrà ricevere direttamente la cartella esattoriale e, se vuole contestare qualche vizio del verbale, dovrà farlo impugnando la cartella stessa
Da oggi in poi non ci sarà più bisogno di notificare le multe stradali: il...




Network ItalianoSveglia
Italiano Sveglia
Blog Italiano
Blog Notizie
Giornale di Oggi
Informarsi
Italia Blog
Leggendo
Notiziario Italiano
Notizie Blog
Notizie di Oggi
Notiziario Italiano | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notiziario Italiano - Tutti i diritti riservati