NAVIGARE SUL WEB SENZA CONNESSIONE? FINALMENTE SI PUO'! ECCO COME

(Torino)ore 18:08:00 del 06/04/2017 - Categoria: , Curiosità, Internet

NAVIGARE SUL WEB SENZA CONNESSIONE? FINALMENTE SI PUO'! ECCO COME
IL WIFI NON È A PORTATA DI MANO, STATE ATTRAVERSANDO UNA GALLERIA IN TRENO O SIETE IN VACANZA IN UNA LOCALITÀ IN CUI NON C’È CAMPO?

IL WIFI NON È A PORTATA DI MANO, STATE ATTRAVERSANDO UNA GALLERIA IN TRENO O SIETE IN VACANZA IN UNA LOCALITÀ IN CUI NON C’È CAMPO? A CHIUNQUE È CAPITATO DI NON RIUSCIRE A COLLEGARSI A INTERNET E ACCEDERE QUINDI AI SITI WEB. TUTTAVIA, ESISTONO ALCUNI TRUCCHI PER RIUSCIRE CONSULTARE I SITI ANCHE QUANDO IL DISPOSITIVO CHE UTILIZZIAMO NON È ONLINE, COME SPIEGA ‘ESPERTO IN TECNOLOGIE E CONSULENTE INFORMATICO GIOVANNI GARRO SUL PORTALE ‘LALEGGEPERTUTTI.IT’.

“Le pagine che visitiamo vengono salvate nel nostro browser e usando alcune funzioni nascoste possiamo visualizzarle anche quando non siamo online – scrive Garro – In altre parole, quando proviamo a caricare un sito e non è disponibile una connessione dati, possiamo chiedere al browser di farci visualizzare la copia salvata in memoria”.

Ad esempio, chi utilizza Chrome per accedere a questa modalità nascosta dovrà digitare nella barra degli indirizzi chrome://flags/#show-saved-copy e premere ‘Invio’. Dal menu a tendina mostrato in ‘Show Saved Copy Button’, selezionare l’opzione ‘Enable: Primary’ e cliccare sul pulsante ‘Riavvia ora’ che verrà mostrato in fondo alla pagina per salvare le nuove impostazioni.

“Il browser verrà quindi riavviato – spiega Garro – Quando proveremo a visitare una pagina web senza che ci sia una connessione dati, Chrome mostrerà al centro il pulsante ‘Mostra copia salvata’. In questo modo, cliccandoci sopra, potremo consultare la copia della pagina visitata precedentemente”

Se invece si utilizza Firefox, quando non è disponibile una connessione dati è sufficiente premere il tasto ‘Alt’. In alto verrà quindi visualizzata la barra degli strumenti. A quel punto basterà cliccare sulla voce ‘File’ e dal menu che si apre selezionare ‘Lavora non in linea’. In questo modo il browser aprirà automaticamente le pagine in memoria senza dover premere alcun pulsante, a patto di averle già visitate in precedenza.

Come opzione, suggerisce infine l’esperto, si può utilizzare il componente aggiuntivo Pocket disponibile per Google Chrome, Safari, Microsoft Edge e Opera. Una volta installato, aggiunge un pulsante al browser che consente di salvare le pagine per consultarle offline. Pocket è disponibile anche per Android e iOS.

Da: QUI

Scritto da Luca

NEWS CATEGORIA
Le truffe del BITCOIN: e la Consob DORME!
Le truffe del BITCOIN: e la Consob DORME!
(Torino)
-

Le autorità indipendenti che dormono (del resto in questo paese dorme pure il garante del quirinale).
Le autorità indipendenti che dormono (del resto in questo paese dorme pure il...

Sfondi iPhone 7, guida
Sfondi iPhone 7, guida
(Torino)
-

Il primo passo che devi compiere per scaricare uno sfondo dal sito è, dunque, quello di collegarti alla sua pagina principale e scegliere il modello di iPhone in tuo possesso dal menu a tendina collocato in alto a sinistra.
SFONDI IPHONE 7 DA SCARICARE GRATIS - Tutti gli sfondi che sono già presenti...

Truffe telefoniche 2018 per svuotare i nostri conti!
Truffe telefoniche 2018 per svuotare i nostri conti!
(Torino)
-

I nostri smartphone, e pure gli apparecchi fissi delle nostre case, sono diventati una facile porta di accesso per i tanti truffatori che ormai operano a livello internazionale
I nostri smartphone, e pure gli apparecchi fissi delle nostre case, sono...

Prostituzione: legalizzarla e' GIUSTO!
Prostituzione: legalizzarla e' GIUSTO!
(Torino)
-

Qual è dunque la formula migliore per ridurre il fenomeno, o quantomeno per limitare l'appannaggio totale, e quindi il profitto, della criminalità?
Qual è dunque la formula migliore per ridurre il fenomeno, o quantomeno per...

Bere caffe' fa male? BALLE! Il dietrofront della SCIENZA
Bere caffe' fa male? BALLE! Il dietrofront della SCIENZA
(Torino)
-

Da secoli scienziati e dottori mettono alla sbarra la caffeina per le sue proprietà dannose, ma oggi la scienza fa dietro front e scagiona la bevanda più consumata al mondo.
CONTRORDINE: BERE CAFFÈ NON FA MALE. ANZI AIUTA A CONTRASTARE ANCHE L’ALZHEIMER...




Network ItalianoSveglia
Italiano Sveglia
Blog Italiano
Blog Notizie
Giornale di Oggi
Informarsi
Italia Blog
Leggendo
Notiziario Italiano
Notizie Blog
Notizie di Oggi
Notiziario Italiano | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notiziario Italiano - Tutti i diritti riservati