Macerata, luoghi da visitare

(Macerata)ore 11:13:00 del 12/02/2017 - Categoria: , Luoghi da visitare

Macerata, luoghi da visitare
Incorporata nelle case coloniche, tra i filari d’alberi lucidi per cui le Marche sono insieme campagna e giardino, è proprietà dei principi Giustiniani Bandini; e in essa è la tomba dell'ultimo principe morto, col suo testamento scolpito.

COSA VEDERE MACERATA - “Non è scomparso in queste terre un tenace tradizionalismo e un profondo sentimento della famiglia. Vesti e costumi antichi, benché raramente portati, si conservano nelle case; così come gli ori e i coralli, che compaiono più sovente. Un'immagine di questa vita si può cogliere nell'abbazia di Chiaravalle di Piastra, nella valle del Piastra, non lontano da Macerata. Intorno all'abbazia cistercense eretta nel secondo secolo dopo il Mille, domina quella fitta e laboriosa vita agreste, propria di un popolo che per abitudine atavica non vede sicurezza se non nella terra. Incorporata nelle case coloniche, tra i filari d’alberi lucidi per cui le Marche sono insieme campagna e giardino, è proprietà dei principi Giustiniani Bandini; e in essa è la tomba dell'ultimo principe morto, col suo testamento scolpito. Egli chiede, in mancanza di sua prole, di essere seppellito tra i suoi contadini che aveva amato come figli. È un'immagine del paternalismo marchigiano, che certo si estingue con i nuovi tempi, ma vi rimane appreso come ricordo. Lo abbiamo veduto finora dall'angolo dei coloni, ma si poteva anche vederlo da quello dei signori, che dividevano con essi la mentalità e i costumi.
Se da Macerata poi si penetra nella montagna, s’incontra per la prima volta la grande pastorizia, premonitrice dell'Abruzzo. Siamo arrivati alle falde dei Sibillini, distesi tra le Marche e l'Umbria, i «monti azzurri» che Leopardi fanciullo immaginava di varcare”.
(Guido Piovene, Viaggio in Italia, 1957)

COSA VEDERE MACERATA - Dopo aver parcheggiato l'auto è possibile visitare Macerata a piedi, in quanto la città non è molto estesa e i suoi monumenti risultano ben concentrati attorno a Piazza della Libertà.
COSA VEDERE MACERATA - Iniziamo la nostra visita partendo proprio da questa piazza, caratterizzata dalla Loggia dei Mercanti, fatta costruire da Alessandro Farnese in forme rinascimentali d'influenza toscana, dal Palazzo dell'Università, dal teatro L. Rossi e dal Palazzo Comunale.

In Piazza San Vincenzo Strambi possiamo ammirare la chiesa della Madonna della Misericordia, ricostruzione di una cappella votiva del '400, opera di Luigi Vanvitelli e, non lontano da essa, il duomo, risalente all'XI sec. ma completamente ricostruita da Cosimo Morelli nel XVIII sec. 
Degna di nota è inoltre la chiesa di Santa Maria delle Vergini, con cupola ottagonale, che conserva opere del Tintoretto e del Cavalier d'Arpino.

Monumento simbolo della città è lo Sferisterio. Unico nel suo genere in Italia, è un edificio in stile neoclassico, volto alla pratica del gioco della palla al bracciale; nell'impostazione richiama gli anfiteatri romani. 
Nei dintorni di macerata meritano una visita le rovine di Helvia Ricina, antica città romana, rasa al suolo dai Visigoti e l'Abbazia di Chiaravalle di Fiastra, tra le più antiche abbazie gotico-cistercensi italiane.

Scritto da Gregorio

NEWS CATEGORIA
Teheran, cosa visitare di bello
Teheran, cosa visitare di bello
(Macerata)
-

Al Museo dei Tappeti, i visitatori potranno trovare un’esposizione di un centinaio di tappetti che provengono dalle varie parti del Paese e sono stati prodotti a partire dal XVIII secolo.
COSA VEDERE TEHERAN - Teheran è la capitale dell'Iran. È situata nel nord del...

Posti da non perdere Istanbul
Posti da non perdere Istanbul
(Macerata)
-

Il motivo di tale nome è presto spiegato: l'interno della struttura religiosa è infatti rivestito da oltre 20mila piastrelle in ceramica colorate, le cui tonalità predominanti sono il turchese ed il blu.
COSA VEDERE INSTANBUL - Istanbul, terra tra due continenti. Capitale di tre...

Antalya, guida turistica
Antalya, guida turistica
(Macerata)
-

Le cascate sono immerse in un meraviglioso parco botanico, ed essendo un luogo di origine vulcanica ricco in tufo, proliferano le stattiti e le stalagmiti, tanto da divenire meta d'eccellenza per gli speleologi. Si distinguono due cascate principali, cioè
COSA VEDERE ANTALYA - Affacciata lungo l’omonimo golfo (Antalya Körfezi) e...

Johannesburg, guida passo passo
Johannesburg, guida passo passo
(Macerata)
-

Nel 1950 sempre più neri vennero rilocati dal centro di Johannesburg alla township, nel 1963, prese il nome di Soweto. Questa township ha vissuto una crescita incredibile come poco pianificata, sempre più stranieri o da altre parti del Sudafrica arrivavan
COSA VEDERE JOHANNESBURG  - Una delle città più popolate dell'Africa e il suo...

Citta' del Capo, guida turistica
Citta' del Capo, guida turistica
(Macerata)
-

Si può dire tranquillamente che la Table Mountain è la regina di Città del Capo. Cape Town non sarebbe la stessa senza la sua maestosa presenza -alta più di 1000 metri- che prende il nome dalla sua forma, simile ad una tavola.
COSA VEDERE CITTA' DEL CAPO - Cape Town è immersa nella natura: la città è...




Network ItalianoSveglia
Italiano Sveglia
Blog Italiano
Blog Notizie
Giornale di Oggi
Informarsi
Italia Blog
Leggendo
Notiziario Italiano
Notizie Blog
Notizie di Oggi
Notiziario Italiano | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notiziario Italiano - Tutti i diritti riservati