La UE ci restituira' i NOSTRI soldi...condizione? SPENDERLI IN MIGRANTI!

(Milano)ore 13:48:00 del 18/05/2018 - Categoria: , Denunce, Economia

La UE ci restituira' i NOSTRI soldi...condizione? SPENDERLI IN MIGRANTI!
Come abbiamo spesso ripetuto, i soldi della UE non esistono!

Come abbiamo spesso ripetuto, i soldi della UE non esistono! Sono soldi nostri, le nostre tasse, che la UE ci estorce e poi ci restituisce, obbligandoci a gettarli secondo i suoi capricci. Ecco infatti l’ultimo ricatto di Bruxelles sul prossimo bilancio settennale.

BRUXELLES – La Commissione Ue vuole trasformare dal 2021 il nuovo Fondo sociale europeo (Fse) in uno strumento per stimolare e sostenere le riforme strutturali richieste ai singoli Paesi e affidare principalmente ai governi e non più a regioni ed enti locali la gestione delle risorse comunitarie destinate alle politiche sociali e occupazionali. È quanto emerge dalla bozza di regolamento del nuovo fondo che sarà presentata dall’esecutivo a fine maggio, di cui l’ANSA ha preso visione.

Secondo la proposta presentata il 2 maggio scorso dalla Commissione per il bilancio dell’Unione 2021-2027, nel nuovo Fse, che avrà a disposizione circa 90 miliardi di euro, confluiranno cinque diversi fondi dedicati a sociale, occupazione, giovani e salute.

Rispetto a una precedente bozza del regolamento circolata informalmente a Bruxelles, l’esecutivo ha comunque allentato il legame con le annuali raccomandazioni specifiche per Paese. Se prima si prevedeva che il 65% delle risorse del Fse fosse dedicato alle riforme strutturali suggerite da Bruxelles, ora la formula indica un generico “somma adeguata”.

Ma rispetto all’attuale normativa, quella nuova cancella ogni riferimento agli enti locali e regionali per la gestione delle risorse e all’obiettivo, sancito dai trattati, di aumentare la coesione sociale, economica e territoriale. Compare invece fra gli scopi del fondo anche quello dell’integrazione di stranieri provenienti da Paesi terzi.

Dalla bozza emerge poi che Paesi con percentuali particolarmente alte di Neet (giovani che non studiano nè cercano lavoro), come l’Italia, saranno costretti a spendere il 10% delle risorse in politiche a loro dedicate.

Da: QUI

Scritto da Sasha

NEWS CATEGORIA
Ecco l'associazione italiana che dona a 2626 mamme 4000 euro a testa!
Ecco l'associazione italiana che dona a 2626 mamme 4000 euro a testa!
(Milano)
-

Le feste di compleanno celebrano la memoria gioiosa della nostra nascita; per questo l’iniziativa di Cecilia in favore delle donne che aspettano un figlio e sono in difficoltà è un vero colpo di genio e di generosità.
Le feste di compleanno celebrano la memoria gioiosa della nostra nascita; per...

Croce Rossa: Che fine fa la valanga di denaro che ogni anno sommerge l'organizzazione?
Croce Rossa: Che fine fa la valanga di denaro che ogni anno sommerge l'organizzazione?
(Milano)
-

Incredibile. C’è un’emergenza umanitaria in corso e nessuno ne parla. Una crisi grande come il campo profughi di Daadab in Kenia, (la più grande tendopoli-dormitorio del mondo) e nessuno dice niente.
Incredibile. C’è un’emergenza umanitaria in corso e nessuno ne parla. Una crisi...

Migranti: con il taglio dei 35 euro ADDIO ACCOGLIENZA!
Migranti: con il taglio dei 35 euro ADDIO ACCOGLIENZA!
(Milano)
-

Stop ai corsi di italiano e alla formazione professionale. Non solo: via gli psicologi, ridotta al minimo la presenza di assistenti sociali, operatori culturali, medici e infermieri
Ogni ospite vedrà il medico per massimo 4 ore l’anno. L’infermiere, invece, non...

Come sei stato COMPRATO con il MATERIALISMO
Come sei stato COMPRATO con il MATERIALISMO
(Milano)
-

Sei stato ingannato se pensi che lavorare 40 ore a settimana nella ruota del criceto umano dove stai vivendo, sia vita, mentre l’1 % possiede il 99 % dei soldi, i tuoi ovviamente.
Sei stato ingannato se pensi che lavorare 40 ore a settimana nella ruota del...

Che fine ha fatto la legge sulle CHIUSURE DOMENICALI promessa entro fine anno?
Che fine ha fatto la legge sulle CHIUSURE DOMENICALI promessa entro fine anno?
(Milano)
-

Qualche mese fa, il ministro Luigi Di Maio decise di intervenire sulla polemica relativa alle aperture domenicali e festive indiscriminate di negozi e centri commerciali promettendo che il governo si sarebbe occupato della questione e avrebbe lavorato per
Qualche mese fa, il ministro Luigi Di Maio decise di intervenire sulla polemica...




Network ItalianoSveglia
Italiano Sveglia
Blog Italiano
Blog Notizie
Giornale di Oggi
Informarsi
Italia Blog
Leggendo
Notiziario Italiano
Notizie Blog
Notizie di Oggi
Notiziario Italiano | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notiziario Italiano - Tutti i diritti riservati