La TAV SEGRETA: piu' LAVORO, PIL su e meno inquinamento

(Milano)ore 09:42:00 del 10/03/2019 - Categoria: , Denunce, Politica

La TAV SEGRETA: piu' LAVORO, PIL su e meno inquinamento
Il presidente della Trt Trasporti e Territorio nella sua relazione per Toninelli boccia la Torino-Lione, ma lo studio dei tecnici che lavorano per lui va in direzione opposta

Mentre l'analisi costi-benefici della Tav redatta per il ministro dei Trasporti, Danilo Toninelli, boccia l'opera, c'è un'altra relazione, depositata alla Commissione Europea, che la promuove. Quella relazione è firmata da tecnici che lavorano per la Trt Trasporti e Territorio, società presieduta da Marco Guido Ponti, capo del team di esperti che ha prodotto il documento commissionato dal governo.

L'aumento del lavoro tra gli impatti stimati - Nel documento si dice, tra le altre cose, che la messa a punto, la realizzazione e attuazione dell'intera rete entro il 2030 è stata stimata per generare una serie di impatti tra cui: l'assunzione di 800mila cittadini europei nel 2030 e la generazione, tra il 2017 e il 2010, di 7,5 milioni di posti di lavoro. Entrambi gli aspetti sono poi collegati a un più ampio beneficio economico dato dal miglioramento della connettività.



L'aumento del Pil - Inoltre la rete di trasporto trans-europea avrebbe impatti anche sul Pil. E in particolare entro il 2030 porterebbe a un aumento del Pil dell'1,6% che senza l'investimento non si genererebbe. 

Il risparmio di emissioni - Si verificherebbe, con il completamento dell'opera, un risparmio di 26 milioni di tonnellate di emissioni di anidride carbonica tra il 2017 e il 2030. Questo porterebbe poi a notevoli rispamri aggiuntivi che saranno resi possibili da ulteriori infrastrutture alternative per il combistibile (elettricità, gas naturale, idrogeno) e il loro utilizzo da parte di veicoli più puliti.

Da: QUI

Scritto da Gerardo

NEWS CATEGORIA
Smartphone: le notifiche? Danno DIPENDENZA come l'oppio
Smartphone: le notifiche? Danno DIPENDENZA come l'oppio
(Milano)
-

Gli smartphone? Una droga. «Le notifiche danno dipendenza come l'oppio»
Ci permettono di rimanere sempre connessi e informati ma siamo sempre più...

Sud Italia, dove INTERNET non esiste per 1 persona su 3
Sud Italia, dove INTERNET non esiste per 1 persona su 3
(Milano)
-

Secondo gli ultimi dati sull'utilizzo di internet e dei social network, anche per gli italiani l'utilizzo dei social è in crescita, dove Facebook è in testa con 31 milioni di utenti, seguito da Instagram e Pinterest. Ma quanto a penetrazione di internet r
Gli italiani sono sempre più online, sebbene al di sotto della media...

Miele al supermercato? Il 75% non e' VERO MIELE!
Miele al supermercato? Il 75% non e' VERO MIELE!
(Milano)
-

Test effettuati su larga scala nei supermarket americani rivelano che circa il 75% del miele sul mercato non è miele.
Test effettuati su larga scala nei supermarket americani rivelano che circa il...


(Milano)
-


Sono più che raddoppiate in otto mesi le persone che...

Dati Istat: i nati dopo il 1970? I nuovi proletari italiani
Dati Istat: i nati dopo il 1970? I nuovi proletari italiani
(Milano)
-

I nuovi proletari? Sono i giovani. Perché a decidere chi sale e chi scende nella scala sociale è, sempre di più, l’appartenenza a una generazione.
I nuovi proletari? Sono i giovani. Perché a decidere chi sale e chi scende nella...




Network ItalianoSveglia
Italiano Sveglia
Blog Italiano
Blog Notizie
Giornale di Oggi
Informarsi
Italia Blog
Leggendo
Notiziario Italiano
Notizie Blog
Notizie di Oggi
Notiziario Italiano | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notiziario Italiano - Tutti i diritti riservati