La figlia di Padoan guida la rivolta dei clandestini!

(Reggio Calabria)ore 11:17:00 del 11/02/2017 - Categoria: , Cronaca, Denunce, Sociale

La figlia di Padoan guida la rivolta dei clandestini!
È Veronica Padoan, figlia del Ministro dell'Economia, che guida il corteo di protesta organizzato assieme agli immigrati «sans papier» della tendopoli abusiva di San Ferdinando, il Comune della provincia di Reggio Calabria che, con Rosarno, ospita il magg

È Veronica Padoan, figlia del Ministro dell'Economia, che guida il corteo di protesta organizzato assieme agli immigrati «sans papier» della tendopoli abusiva di San Ferdinando, il Comune della provincia di Reggio Calabria che, con Rosarno, ospita il maggior numero di africani e mediorientali, quasi tutti clandestini e senza documenti, fra quelli arrivati in gommone fino alle scalette delle navi della nostra Marina Militare

Se i manzi africani, che son venuti qui immaginandosi l'eldorado che non possiamo (o forse non dobbiamo) dargli,non sono soddisfatti del trattamento ricevuto, possono sempre ripercorrere la tratta di mare a ritroso e tornarsene nella savana. Con l'invito ad informare i prossimi "speranzosi nullafacenti" che scafisti,trafficanti e Coop rosse,li hanno solo presi per il.......arricchendosi a dismisura. Manzo avvisato mezzo salvato

Eh certo: case e lavoro! Subito! Atteso che gli itagliani ne hanno avuto diritto, per legge, sin dal giorno del loro concepimento. Fortuna che c'è la sinistra nostrana a ricordarlo a loro. Malgrado i maldestri tentativi contrari messi in opera dai soliti "populisti" di Lega e FdI.

Parliamoci chiaramente , da lì si parte alla conquista della poltrona parlamentare , quanti gruppettari come Casarin e moltissimi altri hanno sfondato quel muro con tante manifestazioni , cosa che serve avere chi ti vota alle elezioni e mi sembra che abbia preso una strada che promette bene la sx c'è e la pensa come lei smentitemi !

Scritto da Gregorio

NEWS CATEGORIA
Come AirBnB sta uccidendo la vera Napoli
Come AirBnB sta uccidendo la vera Napoli
(Reggio Calabria)
-

Nei Quartieri Spagnoli il turismo gestito dalla piattaforma online sta scacciando i vecchi residenti. E gli storici “bassi” sono diventati un’attrazione folcloristica.
«I Quartieri Spagnoli a Napoli hanno goduto per anni di una cattiva nomea, ma...

Meta' degli immigrati rimane qui: RICOLLOCAMENTO OBBLIGATORIO FLOP
Meta' degli immigrati rimane qui: RICOLLOCAMENTO OBBLIGATORIO FLOP
(Reggio Calabria)
-

La redistribuzione obbligatoria ha mestamente fallito. A distanza di più di tre anni dalla decisione di ricollocare l’alto numero dei migranti arrivato in Europa tra il 2014 ed il 2015, si può ben dire che l’esperimento non ha funzionato.
La redistribuzione obbligatoria ha mestamente fallito. A distanza di più di tre...

Fukushima: il DISASTRO AMBIENTALE di cui nessuno parla
Fukushima: il DISASTRO AMBIENTALE di cui nessuno parla
(Reggio Calabria)
-

Molti pesci stanno morendo.Sono stati sottoposti a dei test e hanno dimostrato quantità estremamente elevate di radioattività.E’ disastro ambientale
Nel 2011, un terremoto di magnitudo 9.0 ha colpito al largo della costa del...

STOP SPRECHI IN EUROPA: tagliare gli stipendi faraonici dei Commissari e azzerare i fondi a partiti
STOP SPRECHI IN EUROPA: tagliare gli stipendi faraonici dei Commissari e azzerare i fondi a partiti
(Reggio Calabria)
-

Tagliamo gli stipendi dei Commissari europei: basta privilegi a Bruxelles (2) #CambiamolaInsieme
Tagliamo gli stipendi dei Commissari europei: basta privilegi a Bruxelles (2)...

71500 romani vivono in zone ad alto rischio esondazione
71500 romani vivono in zone ad alto rischio esondazione
(Reggio Calabria)
-

Si tratta di un’area grande circa 3.600 volte il Circo Massimo.
Circa 71.500 romani vivono in zone a rischio esondazione. In particolare 13.500...




Network ItalianoSveglia
Italiano Sveglia
Blog Italiano
Blog Notizie
Giornale di Oggi
Informarsi
Italia Blog
Leggendo
Notiziario Italiano
Notizie Blog
Notizie di Oggi
Notiziario Italiano | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notiziario Italiano - Tutti i diritti riservati