Italia: rischio ONDATA MIGRATORIA SENZA PRECEDENTI

(Roma)ore 23:41:00 del 17/04/2018 - Categoria: , Denunce, Sociale

Italia: rischio ONDATA MIGRATORIA SENZA PRECEDENTI
Il Pentagono ha fatto sapere che i bombardamenti mirati hanno colpito un centro di ricerca di Damasco e un impianto di stoccaggio di armi chimiche a Homs

Il Pentagono ha fatto sapere che i bombardamenti mirati hanno colpito un centro di ricerca di Damasco e un impianto di stoccaggio di armi chimiche a Homs.

L'America ha specificato che nonostante la Russia non sia stata messa al corrente della mossa bellica, i bersagli sono stati mirati dopo un'attenta individuazione per evitare di colpire presidi russi. Il ministro degli #Esteri di Mosca ha commentato il bombardamento su facebook, dichiarando con amarezza: 'Bisogna essere eccezionali per colpire Damasco quando si aveva la possibilità di avere un futuro di pace'.

L'ambasciatore russo negli Stati Uniti ha asserito sempre tramite social che l'azione bellica non sarà priva di conseguenze.

Le motivazioni che hanno spinto Francia ed Inghilterra a bombardare la Siria sono state giustificate dai capi di Stato dei due paesi. Emmanuel Macron ha asserito di avere ordinato i bombardamenti contro gli arsenali chimici clandestini poichè la linea rossa delineata dalla Francia era stata superata. Il primo ministro inglese Theresa May ha fatto sapere che il bombardamento è servito per fare comprendere a qualunque Paese che l'uso di armi chimiche non resterà impunito.

Cosa accadrà in Italia ora? La Russia prospetta un aumento dell'immigrazione nel nostro Paese

La Russia ha dichiarato che la scelta di bombardare la Siria causerà un'ondata migratoria senza precedenti verso l'Europa e soprattutto verso l'Italia.

Matteo Salvini, leader della coalizione di centrodestra, ha espresso parole di preoccupazione affermando che questa mossa rafforzerà i terroristi islamici, aggiungendo che l'Occidente porta ancora le conseguenze della guerra contro Saddam Hussein e di quella più recente contro la Libia. Paolo Gentiloni, Presidente del Consiglio ancora in carica, è stato informato sugli sviluppi dell'azione bellica mantenendosi in contatto con i ministri degli Esteri e della Difesa durante l'operazione militare. Paolo Gentiloni ha confermato da Palazzo Chigi che l'Italia non ha partecipato all'attacco in Siria e ha asserito inoltre che questo bombardamento non sarà l'inizio di una escalation ma un bombardamento mirato, atto a evitare che si proceda con la fabbricazione e diffusione di armi chimiche. Vedremo cosa accadrà ma la situazione internazionale in questo momento è forte di grande preoccupazione per il nostro Paese.

Da: QUI

Scritto da Gregorio

NEWS CATEGORIA
Auguri Natale 2018: frasi originali per dire Buon Natale
Auguri Natale 2018: frasi originali per dire Buon Natale
(Roma)
-

Non sapete come fare gli auguri di Natale? Scegliere il regalo perfetto non è l’unico problema in vista del 25 dicembre
Non sapete come fare gli auguri di Natale? Scegliere il regalo perfetto non è...

Luce e gas: bollette in Italia piu' CARE IN EUROPA
Luce e gas: bollette in Italia piu' CARE IN EUROPA
(Roma)
-

Rivoluzione in arrivo dal 30 giugno 2019 per il mercato dell’energia: dopo vari rinvii ci sarà la fine del mercato di maggior tutela e il passaggio completo al mercato libero.
Rivoluzione in arrivo dal 30 giugno 2019 per il mercato dell’energia: dopo vari...

Gillet gialli? Non solo il caro benzina! Ecco 41 motivi della protesta
Gillet gialli? Non solo il caro benzina! Ecco 41 motivi della protesta
(Roma)
-

Ecco le rivendicazioni complete dei gilet gialli, (censurate da tutti i media), così come loro le hanno rese pubbliche di modo che ognuno possa farsi la propria idea.
Ecco le rivendicazioni complete dei gilet gialli, (censurate da tutti i media),...

Sempre piu' morti per lavoro in citta': si spende per ROBOT e non per SICUREZZA
Sempre piu' morti per lavoro in citta': si spende per ROBOT e non per SICUREZZA
(Roma)
-

Di lavoro si muore, o meglio si continua a morire. I dati relativi alla salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, diffusi dall'Inail per il periodo gennaio-ottobre 2018, parlano chiaro.
Di lavoro si muore, o meglio si continua a morire. I dati relativi alla salute...

Fotografia di un Paese ULTIMO in Europa
Fotografia di un Paese ULTIMO in Europa
(Roma)
-

Perché tanta ipocrisia sul caso della società del papà di Di Maio? Federcontribuenti: ”perché padre e figlio non hanno ritenuto di dover dire la verità che tutti conosciamo?
Perché tanta ipocrisia sul caso della società del papà di Di Maio?...




Network ItalianoSveglia
Italiano Sveglia
Blog Italiano
Blog Notizie
Giornale di Oggi
Informarsi
Italia Blog
Leggendo
Notiziario Italiano
Notizie Blog
Notizie di Oggi
Notiziario Italiano | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notiziario Italiano - Tutti i diritti riservati