Inquinamento responsabile per il 16% dei decessi mondiali

(Napoli)ore 12:05:00 del 25/05/2018 - Categoria: , Denunce, Sociale

Inquinamento responsabile per il 16% dei decessi mondiali
Il report presenta soluzioni e suggerisce come risolvere il problema.

Bruce Lanphear, professore di Scienze della salute della Simon Fraser University, è un commissario e autore della Commissione per l’inquinamento e la salute di Lancet che ha pubblicato un rapporto che descrive gli effetti negativi dell’inquinamento sulla salute globale.

“Questa è la prima analisi globale degli impatti dell’inquinamento – aria, acqua, suolo, occupazione – realizzata esplorando i costi economici e l’ingiustizia sociale dell’inquinamento”, afferma Lanphear. “L’inquinamento, che è alla base di molte malattie e disturbi che affliggono l’umanità, è del tutto prevenibile.”

Il report presenta soluzioni e suggerisce come risolvere il problema. Le conclusioni della Commissione comprendono:

  • L’inquinamento causa il 16% di tutti i decessi a livello globale.
  • Le malattie causate dall’inquinamento sono state responsabili nel 2015 di circa 9 milioni di decessi prematuri – il 16% di tutti i decessi nel mondo – tre volte più morti di AIDS, tubercolosi e malaria combinati; e quindici volte di più di tutte le guerre e altre forme di violenza. L’inquinamento uccide più persone che fumare, fame e disastri naturali. In alcuni paesi, rappresenta uno su quattro morti.
  • L’inquinamento uccide in modo sproporzionato i poveri e i vulnerabili. Quasi il 92% dei decessi correlati all’inquinamento si verificano nei paesi a basso e medio reddito. All’interno dei paesi, il pedaggio dell’inquinamento è maggiore nelle comunità povere ed emarginate. I bambini corrono i rischi più alti perché le piccole esposizioni alle sostanze chimiche nell’utero e nella prima infanzia possono provocare malattie permanenti e, invalidità, morte prematura, nonché un ridotto potenziale di apprendimento.
  • L’inquinamento è strettamente legato al cambiamento climatico e alla biodiversità. La combustione di combustibili fossili nei paesi a più alto reddito e la combustione di biomassa nei paesi a basso reddito rappresentano l’85% dell’inquinamento atmosferico da particolato. I principali emettitori di biossido di carbonio sono centrali elettriche a carbone, produttori chimici, attività minerarie e veicoli.

Accelerare il passaggio a fonti di energia più pulite ridurrà l’inquinamento atmosferico e migliorerà la salute umana e planetaria. Cos’altro dobbiamo aspettare?

Da: QUI

Scritto da Luca

NEWS CATEGORIA
Italia a rischio attentati per colpire Salvini e il Governo?
Italia a rischio attentati per colpire Salvini e il Governo?
(Napoli)
-

Salvini deve fare estrema attenzione in quanto il suo governo temo verrà presto messo in discussione, probabilmente anche mettendo sotto attacco l’Italia ed il suo governo con accuse al ministero degli Interni, ossia quello che lo stesso Salvini dirige
Salvini deve fare estrema attenzione in quanto il suo governo temo verrà presto...

Gli AMICI dei mgiranti? Sono i loro killer
Gli AMICI dei mgiranti? Sono i loro killer
(Napoli)
-

Si dice spesso che quello dell’immigrazione sia “un problema complesso”, e che non lo si possa quindi risolvere con una semplice formula di due righe.
Si dice spesso che quello dell’immigrazione sia “un problema complesso”, e che...

Aiuto di Israele all'Arabia Saudita nello sviluppo di armi nucleari: NESSUNO NE PARLA
Aiuto di Israele all'Arabia Saudita nello sviluppo di armi nucleari: NESSUNO NE PARLA
(Napoli)
-

Il governo dell’Arabia Saudita sta ricevendo segretamente informazioni sulla creazione di armi nucleari dal governo di Israele secondo Ami Dor-on, un alto funzionario israeliano presso l’iHLS (Israel’s Homeland Security).
Il governo dell’Arabia Saudita sta ricevendo segretamente informazioni sulla...

Pareggio di bilancio? VIA DALLA COSTITUZIONE SUBITO!
Pareggio di bilancio? VIA DALLA COSTITUZIONE SUBITO!
(Napoli)
-

Il governo ha cominciato a mostrare come la musica stia cambiando sul tema “migranti”, ma cambierà qualcosa anche nell’ambito della politica economica?
Il governo ha cominciato a mostrare come la musica stia cambiando sul tema...

Aquarius: piu' del 75% degli italiani sta con Salvini
Aquarius: piu' del 75% degli italiani sta con Salvini
(Napoli)
-

Aquarius: in 24 ore di (non) azione si è ottenuto più che in 24 mesi di prediche
Appare chiaro che la vicenda delle ONG al servizio del trasporto immigrati sta...




Network ItalianoSveglia
Italiano Sveglia
Blog Italiano
Blog Notizie
Giornale di Oggi
Informarsi
Italia Blog
Leggendo
Notiziario Italiano
Notizie Blog
Notizie di Oggi
Notiziario Italiano | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notiziario Italiano - Tutti i diritti riservati