Inquinamento responsabile per il 16% dei decessi mondiali

(Napoli)ore 12:05:00 del 25/05/2018 - Categoria: , Denunce, Sociale

Inquinamento responsabile per il 16% dei decessi mondiali
Il report presenta soluzioni e suggerisce come risolvere il problema.

Bruce Lanphear, professore di Scienze della salute della Simon Fraser University, è un commissario e autore della Commissione per l’inquinamento e la salute di Lancet che ha pubblicato un rapporto che descrive gli effetti negativi dell’inquinamento sulla salute globale.

“Questa è la prima analisi globale degli impatti dell’inquinamento – aria, acqua, suolo, occupazione – realizzata esplorando i costi economici e l’ingiustizia sociale dell’inquinamento”, afferma Lanphear. “L’inquinamento, che è alla base di molte malattie e disturbi che affliggono l’umanità, è del tutto prevenibile.”

Il report presenta soluzioni e suggerisce come risolvere il problema. Le conclusioni della Commissione comprendono:

  • L’inquinamento causa il 16% di tutti i decessi a livello globale.
  • Le malattie causate dall’inquinamento sono state responsabili nel 2015 di circa 9 milioni di decessi prematuri – il 16% di tutti i decessi nel mondo – tre volte più morti di AIDS, tubercolosi e malaria combinati; e quindici volte di più di tutte le guerre e altre forme di violenza. L’inquinamento uccide più persone che fumare, fame e disastri naturali. In alcuni paesi, rappresenta uno su quattro morti.
  • L’inquinamento uccide in modo sproporzionato i poveri e i vulnerabili. Quasi il 92% dei decessi correlati all’inquinamento si verificano nei paesi a basso e medio reddito. All’interno dei paesi, il pedaggio dell’inquinamento è maggiore nelle comunità povere ed emarginate. I bambini corrono i rischi più alti perché le piccole esposizioni alle sostanze chimiche nell’utero e nella prima infanzia possono provocare malattie permanenti e, invalidità, morte prematura, nonché un ridotto potenziale di apprendimento.
  • L’inquinamento è strettamente legato al cambiamento climatico e alla biodiversità. La combustione di combustibili fossili nei paesi a più alto reddito e la combustione di biomassa nei paesi a basso reddito rappresentano l’85% dell’inquinamento atmosferico da particolato. I principali emettitori di biossido di carbonio sono centrali elettriche a carbone, produttori chimici, attività minerarie e veicoli.

Accelerare il passaggio a fonti di energia più pulite ridurrà l’inquinamento atmosferico e migliorerà la salute umana e planetaria. Cos’altro dobbiamo aspettare?

Da: QUI

Scritto da Luca

NEWS CATEGORIA
Verona CITTA' DELLA VITA (che da' fastidio alla sinistra)
Verona CITTA' DELLA VITA (che da' fastidio alla sinistra)
(Napoli)
-

La mozione del Consiglio comunale impegna il Comune a promuovere il programma ''Culla segreta'' e a stanziare fondi di bilancio per progetto Gemma e progetto Chiara
La mozione del Consiglio comunale che proclama Verona «città a favore della...

Lodi: 60mila euro per i bimbi immigrati...e i BIMBI ITALIANI???
Lodi: 60mila euro per i bimbi immigrati...e i BIMBI ITALIANI???
(Napoli)
-

Lodi, mensa vietata ai figli degli immigrati: polemiche e contraddizioni
Lodi, mensa vietata ai figli degli immigrati: polemiche e contraddizioni A Lodi...

Hai una Smart Tv in salotto? Ecco come ti spiano!
Hai una Smart Tv in salotto? Ecco come ti spiano!
(Napoli)
-

I televisori Samsung ascoltano le conversazioni che si intessono presso il focolare domestico e le trasmettono a terze parti perché vengano analizzate e trasformate in comandi.
  I televisori Samsung ascoltano le conversazioni che si intessono presso il...

Vivi vicino a un fast food? Aumenta il rischio DIABETE
Vivi vicino a un fast food? Aumenta il rischio DIABETE
(Napoli)
-

Le persone che vivono in zona con un’alta densità di fast food e take away hanno l’11% di rischio in più di sviluppare il diabete
Le persone che vivono in zona con un’alta densità di fast food e take away hanno...

Come le multinazionali occidentali sottraggono all'Africa miliardi di dollari
Come le multinazionali occidentali sottraggono all'Africa miliardi di dollari
(Napoli)
-

Il problema non è aiutarli a casa loro, ma liberare casa loro dagli sfruttatori. Smetterla finalmente di sfruttare l’ Africa e restituire il maltolto
Il problema non è aiutarli a casa loro, ma liberare casa loro dagli sfruttatori....




Network ItalianoSveglia
Italiano Sveglia
Blog Italiano
Blog Notizie
Giornale di Oggi
Informarsi
Italia Blog
Leggendo
Notiziario Italiano
Notizie Blog
Notizie di Oggi
Notiziario Italiano | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notiziario Italiano - Tutti i diritti riservati