India: ecco il primo ospedale per curare gli ELEFANTI MALTRATTATI DAI CIRCHI

(Bologna)ore 16:04:00 del 12/04/2019 - Categoria: , Ambiente, Esteri

India: ecco il primo ospedale per curare gli ELEFANTI MALTRATTATI DAI CIRCHI
Ci sono elefanti che erano sfruttati al circo, quelli feriti dai bracconieri, con disabilità e vittime di malnutrizione

Ci sono elefanti che erano sfruttati al circo, quelli feriti dai bracconieri, con disabilità e vittime di malnutrizione. Da novembre, in India a Uttar Pradesh, c’è un centro veterinario molto speciale, il Wildlife SOS Elephant Hospital che cura i pachidermi e quando possibile, gli restituisce la libertà.

Chi arriva in questo ospedale speciale è una vittima di sfruttamento o maltrattamento. L’organizzazione senza scopo di lucro, la Wildlife SOS, è stata fondata nel 1995 e ha già salvato centinaia di animali.

Lo scopo di questo centro è quello di riabilitare animali orfani, feriti, sfollati o sfruttati dall’uomo che vengono qui curati e rimessi in libertà. Quando non è possibile, come nel caso di esemplari cresciuti dentro una gabbia, il centro offre degli spazi idonei in aree adibite a santuario.

Tigri, orsi e non solo

Il centro era già conosciuto per prestare soccorso a tigri, orsi e tartarughe, ma da novembre 2018 c’è un sostegno in più offerto agli elefanti. Sono già stati salvati 26 pachidermi da attrazioni turistiche come circhi e templi. Come sappiamo, gli elefanti sono animali sociali, che hanno bisogno del sostegno del gruppo, per questo vivere in gabbia o in solitudine, provoca loro disturbi permanenti.

Quindi oltre ai maltrattamenti fisici dovuti all’addestramento, in questo centro si cerca di riabilitare anche l’aspetto emotivo e sociale. I veterinari valutano come cambiare la vita dell’animale.

La maggior parte degli elefanti è in cattive condizioni fisiche a causa di anni di abbandono e malnutrizione, per questo l'ospedale è stato appositamente progettato anche per pachidermi con disabilità o in età molto avanzata.

Holly da 'mezzo di trasporto' al Santuario

Tra quelli salvati c’è anche Holly che fino a qualche tempo fa veniva usata come mezzo di trasporto per i turisti. L’elefantessa è stata sequestrata a un privato cittadino che gestiva un business turistico. Holly è cieca e il suo corpo era ricoperto da ascessi cronici non curati, era malnutrita e con l'artrite alle zampe posteriori.

Adesso sta ricevendo tutte le cure mediche possibili e una volta riabilitata sarà spostata o nel Centro di conservazione e cura per gli elefanti di Mathura o nel Centro di soccorso per gli elefanti di Yamunanagar.

Da: QUI

Scritto da Carmine

NEWS CATEGORIA
Francia: cancellato l'ITALIANO dalle Scuole
Francia: cancellato l'ITALIANO dalle Scuole
(Bologna)
-

Dopo il corposo taglio di cattedre per l’insegnamento dell’italiano nella scuola francese, arriva l’appello firmato da diversi docenti francesi e molti intellettuali italiani, da Andrea Camilleri ad Ascanio Celestini, per il ripristino dell’insegnamento d
Prima la Gioconda, poi il primato sulla cucina, oggi l'insegnamento...


(Bologna)
-


  Di Notre-Dame è salva la struttura muraria, insieme a un terzo del tetto. Il...


(Bologna)
-


Sono più che raddoppiate in otto mesi le persone che...

Canarie, il PARADISO europeo: benzina 1 Euro, sigarette 2 e IVA al 7%
Canarie, il PARADISO europeo: benzina 1 Euro, sigarette 2 e IVA al 7%
(Bologna)
-

Canarie: ecco il paese dove la benzina costa 1 euro, le sigarette 2 e l’IVA è al 7%
Benvenuti nel paradiso dei pensionati dove con 1000 euro si può fare una vita da...

Canapa e Cannabis: 10 cose che NON SAI
Canapa e Cannabis: 10 cose che NON SAI
(Bologna)
-

10 cose che non sai su Marijuana, Canapa o Cannabis (sono la stessa pianta) e che assolutamente dovresti sapere…
1) Marijuana, Canapa o Cannabis sono la stessa pianta. Oggi vengono comunemente...




Network ItalianoSveglia
Italiano Sveglia
Blog Italiano
Blog Notizie
Giornale di Oggi
Informarsi
Italia Blog
Leggendo
Notiziario Italiano
Notizie Blog
Notizie di Oggi
Notiziario Italiano | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notiziario Italiano - Tutti i diritti riservati