Immigrazione: che fine faremo?

(Palermo)ore 23:37:00 del 06/05/2017 - Categoria: , Cronaca, Denunce, Sociale

Immigrazione: che fine faremo?
Oggi ci sono le organizzazioni umanitarie. Non perché gestiscono direttamente i traffici illeciti, ci mancherebbe.

L'Italia era, un tempo, privilegiata, tra i paesi europei, per posizione, sia geografica che politica (vezzeggiata dall'Europa, immune da attentati internazionali, immune da golpe di destra e di sinistra e finanziata sia dalla NATO che dal patto di Varsavia). Adesso si profila un periodo di assoluta incertessa sociale ed economica. E se, per caso, volesse veramente cominciare a difendersi dall'invasione degli sbarconi, voluta e programmata dalla consorteria mondialista, allora davvero, per lei, sarebbe finita! L'Italia sta per diventare il Paese più invivibile in Europa. "Serva Italia": è il suo irrimediabile destino

Che altre prove servono, oltre al fatto che i "politici" cattocomunisti hanno cercato per vent'anni di spacciare questi clandestini per "profughi", fino alla bestemmia dei "profughi climatici"? Un elettorato che aspetta di sentirsi colpire dalla pallottola per capire che qualcuno gli voleva sparare deve finire sottoterra, come legge di natura impone.

Oggi ci sono le organizzazioni umanitarie. Non perché gestiscono direttamente i traffici illeciti, ci mancherebbe. Ma perché (indirettamente) favoriscono i contrabbandieri di uomini, rendendogli il lavoro sempre più facile e redditizio.

È questo che il procuratore capo di Catania, Carmelo Zuccaro, sta provando a far capire a chi non ha orecchie per ascoltare. E lo stesso ha fatto il portavoce di Frontex, Izabella Cooper, ricordando che "i trafficanti libici si approfittano dell'obbligo di salvataggio" e gli interventi delle Ong hanno "conseguenze involontarie". Va bene salvare vite, ma se stazionare al largo della Libia agevola "sporchi affari" e aumenta i morti in mare, qualcosa non funziona. Oppure c'è sotto del marcio.

Scritto da Luca

NEWS CATEGORIA
Pena di Morte: Papa Francesco cambia la DOTTRINA che la CHIESA HA SEMPRE INSEGNATO
Pena di Morte: Papa Francesco cambia la DOTTRINA che la CHIESA HA SEMPRE INSEGNATO
(Palermo)
-

Il Catechismo verrà modificato dando ragione a Marco Pannella... quindi si sbagliavano San Tommaso d'Aquino, San Giovanni Paolo II, San Pio X, ecc.?
Ieri abbiamo appreso che il Papa ha deciso di cambiare il Catechismo della...

Corruzione: 2018 anno da RECORD. In 5 mesi superato tutto il 2017!
Corruzione: 2018 anno da RECORD. In 5 mesi superato tutto il 2017!
(Palermo)
-

Dall’inizio dell’anno in Italia sono girate quasi 40 milioni di euro di mazzette. E si tratta solo di quelle scoperte dalla Guardia di Finanza.
Dall’inizio dell’anno in Italia sono girate quasi 40 milioni di euro di...

Quirinale FAKE: quanti utenti FALSI seguono il profilo TWITTER?
Quirinale FAKE: quanti utenti FALSI seguono il profilo TWITTER?
(Palermo)
-

Quirinale e fake: la parola agli esperti. – Pubblicato da Guido da Landriano su Scenari Economici
Quirinale e fake: la parola agli esperti. – Pubblicato da Guido da Landriano su...

Fini: LA PACCHIA E' FINITA!
Fini: LA PACCHIA E' FINITA!
(Palermo)
-

Chissà che sia la volta buona. La Camera approverà oggi la legge che renderà operativo il Trattato di cooperazione giudiziaria e di estradizione con gli Emirati Arabi Uniti, che dovrebbe consentire il rientro in Italia dei latitanti oggi ormeggiati sulle
Chissà che sia la volta buona. La Camera approverà oggi la legge che...

La Francia si MANGIA l'Africa: il bilancio dell'ORRORE
La Francia si MANGIA l'Africa: il bilancio dell'ORRORE
(Palermo)
-

Sapevate che molti paesi africani continuano a pagare una tassa coloniale alla Francia dalla loro indipendenza fino ad oggi?
Sapevate che molti paesi africani continuano a pagare una tassa coloniale alla...




Network ItalianoSveglia
Italiano Sveglia
Blog Italiano
Blog Notizie
Giornale di Oggi
Informarsi
Italia Blog
Leggendo
Notiziario Italiano
Notizie Blog
Notizie di Oggi
Notiziario Italiano | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notiziario Italiano - Tutti i diritti riservati