Il razzismo ignorante che esiste ancora nel 2015

SAVONA ore 09:18:00 del 24/02/2015 - Categoria: Cultura, Editoria, Sociale

Il razzismo ignorante che esiste ancora nel 2015
Il razzismo ignorante che esiste ancora nel 2015. Ecco perché oggi, nel 2015, esiste ancora questa piaga sociale.

Il razzismo nasce innanzitutto dal timore del diverso. Diverso perché l'africano è in apparenza molto diverso, proprio per il colore della pelle. È bizzarro il fatto gli orientali si tende a considerarli più simili agli europei. C'è un fatto però, il dna. Quando abbiamo finito di mappare il dna con il progetto " genoma " abbiamo avuto conferma scientifica che esiste una razza sola, ma il fatto divertente è che europei e africani sono pressoché identici, mentre gli asiatici si discostano di più. Sarebbe importante che i razzisti avessero un dibattito con i genetisti. 

Tutte le teorie razziste sono state spazzate via per sempre. Anche se è evidente che non tutti sono interessati ai progressi della scienza. Alcuni nutrono odio, è vero, ma è anche accertato che hanno un livello culturale scadente o deviato. Se uno legge solo di libri di occultismo sarà propenso a credere alle entità magiche. Se uno legge solo la bibbia tutta la vita, è inevitabile che non metterà mai in dubbio l'esistenza di dio. Così vale per i razzisti. 

È l'uomo debole e fragile che teme il diverso. Chi ha delle convinzioni vacillanti ha bisogno di conforto dall'esterno. Teme il nuovo e le novità. Non è un caso che i razzisti sono anche dei conservatori reazionari. Proprio perché non sanno comunicare con lo sconosciuto.Non è un caso se gli scienziati hanno una passione per la ricerca del nuovo e raramente si trova uno scienziato razzisti ( sono quasi sempre prezzolati). L'odio comunque è generato dalla classe dominante. 

Ha necessità di dividere l'uManità in un maggior numero di gruppi possibili. Dalla razza alla religione, dalla lingua all'idea Politica. fino alle squadre di calcio o al colore degli occhi. Vale sempre dividi et impera. Gli schiavi bianchi sono più bravi di quelli neri? No.. Alla catena di montaggio siamo tutti uguali. La miniera ci rende fratelli. Il luogo di lavoro smonta tutte le teorie razziste. Però avrai sempre un capo reparto che tenterà di fomentare il razzismo. Ricordate questo: " il razzista è sempre un borghese, un padrone, o ne difende i suoi interessi. Ricordatelo sempre. Dietro al razzismo c'è il nemico di classe ". 

Scritto da Gerardo

NEWS CATEGORIA
Migranti: ecco il business della DETENZIONE e del RIMPATRIO (e i FRANCESI fanno soldi)
Migranti: ecco il business della DETENZIONE e del RIMPATRIO (e i FRANCESI fanno soldi)

-

La prefettura di Milano pubblica i bandi di gara per affidare centri e strutture per migranti e mette nero su bianco una realtà: punita economicamente la piccola accoglienza
È ufficiale: i famosi 35 euro per migrante sono stati cancellati. È finita la...

Che fine fara' ALITALIA?
Che fine fara' ALITALIA?

-

In queste ore si ritorna a parlare del destino di Alitalia, continua la ricerca di un partner internazionale da affiancare a Ferrovie dello Stato per il salvataggio della compagnia aerea
La cassa di Alitalia è agli sgoccioli e il futuro della compagnia è tuttora...

E' ora di cambiare la tua vita? FATTI QUESTE 5 DOMANDE
E' ora di cambiare la tua vita? FATTI QUESTE 5 DOMANDE

-

DOMANDE SCOMODE. Quesiti che nascono dentro di te, in profondità, da qualche parte più vicina al cuore che alla mente.
Ci sono domande e domande. Un conto è chiedersi cosa mangerai per pranzo oppure...

La felicita'? La trovi nel TEMPO, non nei SOLDI!
La felicita'? La trovi nel TEMPO, non nei SOLDI!

-

Fin da bambini siamo portati a credere che i soldi facciano la felicità. Riversiamo il nostro desiderio di sentirci bene sugli oggetti, come se fossero effettivamente l’origine del benessere.
Fin da bambini siamo portati a credere che i soldi facciano la felicità....

Benvenuti in Italia, dove si MUORE al pronto soccorso dopo un'attesa di 6 ORE
Benvenuti in Italia, dove si MUORE al pronto soccorso dopo un'attesa di 6 ORE

-

Presunto caso di malasanità all’ospedale San Paolo di Fuorigrotta. Un uomo di 72 anni, Eduardo Estatico, è deceduto lamentando dolori lancinanti all’addome, ma ha aspettato sei ore prima di essere visitato.
Presunto caso di malasanità all’ospedale San Paolo di Fuorigrotta. Un uomo di 72...




Network ItalianoSveglia
Italiano Sveglia
Blog Italiano
Blog Notizie
Giornale di Oggi
Informarsi
Italia Blog
Leggendo
Notiziario Italiano
Notizie Blog
Notizie di Oggi
Notiziario Italiano | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notiziario Italiano - Tutti i diritti riservati