Il degrado alla stazione Termini: la peggiore d'Italia

(Roma)ore 09:37:00 del 26/03/2019 - Categoria: , Cronaca, Denunce, Sociale

Il degrado alla stazione Termini: la peggiore d'Italia
Garantita maggiore sicurezza all’interno della stazione, bisogna intervenire sull’esterno di Termini, sul suo perimetro e sulla raggiera di strade adiacenti. Le ronde di Polizia, Carabinieri e Guardia di Finanza non bastano

Le ronde di Polizia, Carabinieri e Guardia di Finanza non bastano. Occorre qualcosa di più, qualcosa di stabile e ben visibile. Garantita maggiore sicurezza all’interno della stazione, bisogna intervenire sull’esterno di Termini, sul suo perimetro e sulla raggiera di strade adiacenti.

Comune e Viminale (attraverso prefetto e questore) devono sedersi al più presto intorno a un tavolo e decidere l’istituzione di una o più postazione fissa sul piazzale antistante la stazione o nelle strade adiacenti in modo da garantire un controllo a vasto raggio ad ogni ora del giorno e della notte.

Non spetta a noi decidere se sia più opportuno affidare questi presidii ai vigili urbani o a uno o più corpi di polizia, ma è di tutta evidenza che la presenza dello Stato vada segnalata in maniera forte e costante. Solo in questo modo si riuscirà a scoraggiare la delinquenza e l’illegalità diffusa nell’area. Il sentimento di urgenza – prova ne sia la massiccia adesione alla campagna lanciata dal Corriere - è diffuso tra chi nella zona risiede, chi ci lavora, chi è di passaggio ma anche chi semplicemente ritiene che la città abbia il diritto di avere una stazione centrale sicura. E presentabile, dal momento che l’altra non rinviabile emergenza è la pulizia dell’intera area. Non è possibile che il lezzo e i topi continuino ad essere l’indimenticabile biglietto da visita di quella che – nel bene e nel male – continua ad essere indicata nelle guide turistiche come la Città Eterna.

Controlli anti-degrado alla Stazione Termini

E allora, un po’ a macchia di leopardo, nelle ultime ore sono state predisposti vari interventi della Polizia Locale mirati al ripristino del decoro nell’intera area della stazione Termini e nelle zone limitrofe. La scorsa notte gli agenti appartenenti al Pics e al Gruppo 1° Centro Storico hanno controllato tutti i portici e il frontale della stazione, per impedire altri posizionamenti di giacigli o bivacchi nella notte, e in questo modo, almeno per qualche ora, non si sono registrati insediamenti in via Giolitti e in via Marsala, mentre è stato invece necessario intervenire in alcuni casi in piazza dei Cinquecento. Nelle prime ore della mattinata l’attività di monitoraggio ha interessato, oltre alle stesse aree, anche i giardini, i marciapiedi e le aree verdi di via Enrico De Nicola e via Luigi Einaudi, dove sono stati identificati 10 extracomunitari che hanno rifiutato assistenza, allontanandosi. Almeno per il momento…

Scritto da Gregorio

NEWS CATEGORIA
Allarme Sanita': 20milioni di italiani costretti a rivolgersi al privato per accedere alle cure
Allarme Sanita': 20milioni di italiani costretti a rivolgersi al privato per accedere alle cure
(Roma)
-

CRISI SANITARIA IN ITALIA - La sanità italiana ha accumulato un debito con i propri fornitori di 22,9 miliardi di euro.
CRISI SANITARIA IN ITALIA - La sanità italiana ha accumulato un debito con i...


(Roma)
-


PROMESSE CONTRATTO GOVERNO CAMBIAMENTO - Nel creare un esecutivo con il...

Il grande business della SPAZZATURA. Chi paga? SEMPRE TU
Il grande business della SPAZZATURA. Chi paga? SEMPRE TU
(Roma)
-

BUSINESS RIFIUTI IN ITALIA - A Napoli si dice: MUNNEZZ E' RICCHEZZ....che vuol dire la spazzatura è un grande business...
BUSINESS RIFIUTI IN ITALIA - A Napoli si dice: MUNNEZZ E' RICCHEZZ....che vuol...

Cambiamenti climatici: possiamo SPARIRE nel 2050
Cambiamenti climatici: possiamo SPARIRE nel 2050
(Roma)
-

CAMBIAMENTI CLIMATICI RISCHIO APOCALISSE - Entro pochi decenni – pochi decenni – buona parte della città di Miami, in Florida, non esisterà più: sarà sommersa dalle acque dell’Oceano Atlantico che si saranno alzate di diversi metri a causa del riscaldamen
CAMBIAMENTI CLIMATICI RISCHIO APOCALISSE - Entro pochi decenni – pochi decenni –...

Laureati scappano dall'Italia: 40mila matricole cercano futuro all'estero
Laureati scappano dall'Italia: 40mila matricole cercano futuro all'estero
(Roma)
-

SEMPRE PIU' LAUREATI SCAPPANO DALL'ITALIA - Dal 2003/04 al 2017/18 le università hanno perso oltre 40mila matricole, registrando una contrazione del 13%.
SEMPRE PIU' LAUREATI SCAPPANO DALL'ITALIA - Dal 2003/04 al 2017/18 le università...




Network ItalianoSveglia
Italiano Sveglia
Blog Italiano
Blog Notizie
Giornale di Oggi
Informarsi
Italia Blog
Leggendo
Notiziario Italiano
Notizie Blog
Notizie di Oggi
Notiziario Italiano | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notiziario Italiano - Tutti i diritti riservati