Idee turismo Taiwan

(Enna)ore 08:49:00 del 24/05/2018 - Categoria: , Luoghi da visitare

Idee turismo Taiwan
Taiwan è stata spesso un luogo molto importante in quella zona del mondo. E negli anni più bui dell’oppressione cinese, gli intellettuali Cinesi sfuggivano alla repressione raggiungendo questa piccola isola.

COSA VEDERE TAIWAN - Conosciuta per secoli come Ilha Formosa, l’isola bellissima, ha praticamente tutto: spiagge tropicali, gole profonde scavate da fiumi impetuosi, numerose sorgenti termali e montagne che arrivano a sfiorare i 4000 metri.

Le attività che si possono fare sono innumerevoli: surfare in una delle spiagge deserte dell’isola, fare escursioni in mezzo alla giungla, gustare l’originale té Oolong in una delle molte tea houses, gustare un piatto aborigeno in un villaggio di montagna o per i più tradizionalisti fare shoppping nella capitale Taipei spostandosi con quella che spesso è definita la metropolitana più pulita al mondo (e tra tutte quelle che ho provato posso dire che è veramente così). COSA VEDERE TAIWAN - Il clima tropicale favorisce la crescita rigogliosa di tantissime piante da frutto che non abbiamo mai neanche visto o sentito nominare e proprio grazie al suo clima questa isola è anche conosciuta come il regno delle farfalle. Ogni volta che ti allontanerai dalla giungla urbana per entrare in quella vera saranno molte le volte che dirai: Ehi! Questa cosa non l’avevo mai vista prima!

COSA VEDERE TAIWAN - Giusto per darti un’idea di dove si trovi, Taiwan è circa a metà strada tra il Giappone e le Filippine, di fronte alle coste della Cina, con la quale ha un rapporto difficile a partire dai primi del ‘900. Per parecchio tempo il motto dei Taiwanesi è stato: “riconquistiamo la Cina”, e questo la dice lunga sul carattere dei suoi abitanti, che confinati su un’isola dalle dimensioni simili alla Sardegna hanno pensato di poter tenere testa alla super potenza Cinese. Taiwan è stata spesso un luogo molto importante in quella zona del mondo. E negli anni più bui dell’oppressione cinese, gli intellettuali Cinesi sfuggivano alla repressione raggiungendo questa piccola isola.

Salire sul Taipei 101 al tramonto

Colosso dell’architettura moderna, per anni imbattuto nella classifica dei grattaceli più alti al mondo, il Taipei 101 è da sempre il simbolo della capitale taiwanese nel mondo. Disegnato per ricordare la forma di una canna di bambù, la sua struttura è stata progettata con criteri antisismici specifici per questo edificio.

La vera particolarità di questo palazzo si trova infatti tra l’87° e il 92° piano, dove un’enorme sfera di acciaio sospesa per mezzo di cavi all’interno della struttura, permette con le sue 600 tonnellate di smorzare e bilanciare le oscillazioni dovute ai terremoti e ai forti venti che si abbattono di frequente sull’isola.

Salire al 91° piano di questo palazzo vi permetterà di vedere la sua struttura interna e alla stesso tempo di godere della vista più bella sulla città e sulle verdi colline circostanti. Essere in cima per l’ora del tramonto ovviamente rendrà tutto molto più romantico e spettacolare.

Mangiare in un mercato notturno

Non potrete dire di aver visto e vissuto veramente Taipei fino a che non avrete mangiato in uno dei suoi famosissimi mercati notturni. Alcune delle vie più importanti della città si popolano al calare del sole di tanti piccoli banchetti, in cui si possono trovare le più famose specialità della cucina cinese e taiwanese. Si mangia per strada, seduti su un marciapiede, sulle scalinate d’ingresso di un tempio, o passeggiando tra i fumi delle vaporiere e delle griglie, e tutto per pochissimi dollari.

Visitare il National Palace Museum

Situato a nord della città, il National Palace Museum conserva al suo interno la più grande collezione al mondo di antiche opere d’arte cinesi. L’insieme dei reperti appartenenti al museo copre più di 5000 anni di storia cinese dal periodo neolitico fino alla dinastia dei Qing ed è talmente tanto vasto da non poter essere esposto contemporaneamente in tutto il museo: le opere vengono, infatti, esposte a rotazione e sostituite ogni 3 mesi.

All’interno del museo ci si perde ad osservare le minuziose incisioni con cui sono decorati oggetti di giada, ad ammirare scatole e vasi laccati ornati di madreperla e a vagare per intere stanze dedicate all’arte della calligrafia cinese. Questa è una vera perla della città, rappresenta una delle principali attrazioni della capitale ed è un luogo magnifico da non lasciarsi scappare durante una visita a Taipei.

Assistere a una preghiera cantata al Tempio Longshan

Il Tempio di Longshan è uno dei più antichi della capitale e include elementi sia della religione buddista che di quella taoista. Finemente decorato con intagli in legno e incisioni dorate che raccontano la storia delle due religioni, questo bellissimo tempio si trova proprio nel cuore della parte antica della città, e ogni giorno attira centinaia di persone tra fedeli e visitatori.

Uno degli spettacoli più affascinati e intensi a cui assistere è sicuramente il rituale della preghiera cantata, che si compie in diversi momenti della giornata (al mattino e all’ora del tramonto) e che permette ai visitatori di entrare in contatto con la religiosità e la scralità di questo luogo.

Esplorare le colline con la Maokong Gondola

Se siete amanti del tè sicuramente già saprete che Taiwan è una delle mete più importanti per chi vuole visitare le coltivazioni di questa pianta. Su quest’isola, infatti, si trovano alcune delle coltivazioni di tè verde più importanti al mondo, rendendo questo paese uno dei principali esportatori e produttori di questa bevanda. Già nella prima periferia di Taiwan si possono trovare rigogliose colline ricoperte da queste verdi piantagioni.

Uno dei modi sicuramente più suggestivi per visitare questa zona è attraverso la Maokong Gondola: una funicolare che partendo della città si inerpica su per una collina per più di 4 km fino a raggiungere il paesino di Maokong. La “gondola” si ferma in vari punti lungo il suo tragitto per permettere ai visitatori esplorare la zona. Una delle fermate più belle è sicuramente quella del Tempio di Zhinan, uno dei luoghi sacri della città, che include elementi buddisti, taoisti e confuciani. Dalla cittadina di Maokong partono c’è la possibilità di fare trekking fino alle coltivazioni di tè.

Scritto da Sasha

NEWS CATEGORIA
Turismo Las Vegas
Turismo Las Vegas
(Enna)
-

Il Mandalay Bay Resort è costituito da un imponente serie di edifici in vetro dorato che richiamano lo stile asiatico.
COSA VEDERE LAS VEGAS -Nella sfavillante, pacchiana ed eccessiva assurdutà di...

Miami, guida turistica
Miami, guida turistica
(Enna)
-

Miami è perciò una citta densamente popolata e decisamente multietnica (numerosi anche gli europei residenti, primi fra tutti i francesi e con i russi in grande aumento)
COSA VEDERE MIAMI - Qui il discorso si fa complicato. Per due ragioni: intanto...

Posti da non perdere Chicago
Posti da non perdere Chicago
(Enna)
-

Il magnifico miglio, ovvero la strada più elegante di Chicago, piena di boutique di lusso, ristoranti alla moda e alcuni tra i grattacieli tra i più alti degli Stati Uniti. Magari non comprerai niente, ma la vista dei grattacieli scintillanti addossati l’
COSA VEDERE CHICAGO - Chicago è una delle città americane più visitate dai...


(Enna)
-


COSA VEDERE WASHINGTON - Gli Stati Uniti sono un Paese multiculturale e proprio...

San Francisco, guida
San Francisco, guida
(Enna)
-

Il Pier 39 è un vero e proprio centro commerciale ed un’attrazione turistica costruita su un molo di San Francisco ma è soprattutto famoso per la presenza di numerosi leoni marini della California, attrazione per molte famiglie
COSA VEDERE SAN FRANCISCO - Trasgressiva, cosmopolita, aristocratica e...




Network ItalianoSveglia
Italiano Sveglia
Blog Italiano
Blog Notizie
Giornale di Oggi
Informarsi
Italia Blog
Leggendo
Notiziario Italiano
Notizie Blog
Notizie di Oggi
Notiziario Italiano | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notiziario Italiano - Tutti i diritti riservati