Hai iniziato a lavorare nel 2016? INDOVINA A CHE ETA' ANDRAI IN PENSIONE?

(Firenze)ore 23:03:00 del 07/12/2017 - Categoria: , Denunce, Economia, Lavoro

Hai iniziato a lavorare nel 2016? INDOVINA A CHE ETA' ANDRAI IN PENSIONE?
Purtroppo non è una fake news, ma il destino di milioni di giovani.

Secondo l’Ocse gli italiani che hanno iniziato a lavorare nel 2016 andranno in pensione dopo i 71 anni, a 71 anni e due mesi per la precisione.

È quanto emerge dai calcoli fatti dall’organizzazione sulla base della legge che lega l’età pensionabile alle aspettative di vita.

I ventenni danesi, per fare un paragone, andranno invece in pensione a 74 anni e gli olandesi, come noi, a 71. In Irlanda e Finlandia, invece, si andrà in pensione prima, a 68 anni.

Il rapporto Ocse ha anche rilevato che nel nostro Paese l’età normale di pensionamento è in media 66,6 anni per gli uomini e 65,6 anni per le donne (mentre la media dell’area Ocse è rispettivamente di 64,3 e 63,4 anni).

L’età di pensionamento italiana è quindi la quarta più alta dei paesi industrializzati: solo in Norvegia, Israele e Islanda è più elevata.

Ad essere sotto la media dell’Ocse è invece l’età effettiva di pensionamento, che è di 62,1 anni per gli uomini e di 61,3 anni per le donne, mentre la media dell’area Ocse è di 65,1 e 63,6 anni rispettivamente.

L’Ocse ha pertanto consigliato all’Italia di non modificare ulteriormente le norme sulle pensioni che sono attualmente vigore, in particolare – si legge su Rainews.it – il legame con l’aspettativa di vita.

Nel 2013 la spesa per le pensioni in Italia era pari al 16,3% del Pil (14% in termini netti), inferiore solo al 17,4% della Grecia, pari a quasi il doppio della media Ocse (8,2%) e in aumento di quasi il 21% rispetto al 2000.

Il rapporto dell’organizzazione evidenzia anche che l’Italia è e resterà di gran lunga uno dei Paesi piu’ vecchi dell’Ocse, ma per fortuna gli anziani italiani hanno redditi complessivi (proveniente da pensioni, lavoro o altre entrate) mediamente alti.

Il tasso di povertà degli anziani nel nostro Paese si aggira invece attorno al 9%, contro una media nazionale del 13,7% e inferiorea quello dei bambini e dei giovani, che sono i più colpiti dalla crisi.

Da: QUI

Scritto da Samuele

NEWS CATEGORIA
Caso Attali: credito, per finanziare i viaggi dei migranti
Caso Attali: credito, per finanziare i viaggi dei migranti
(Firenze)
-

Conosciuto come l’eminenza grigia della politica francese dai tempi di Mitterand e noto per il suo ultraeuropeismo, Jacques Attali è l’uomo che ha scoperto Macron, presentandolo al presidente Hollande del quale è diventato consigliere.
Conosciuto come l’eminenza grigia della politica francese dai tempi di Mitterand...

Analisi dei vaccini? PEGGIO DEL PREVISTO
Analisi dei vaccini? PEGGIO DEL PREVISTO
(Firenze)
-

I vaccini si sa contengono sostanze note e altre meno note perché coperte dall’inviolabile segreto industriale, quasi a livello militare. Ma dietro a sigle e acronimi si celano materiali che potrebbero giocare un ruolo prioritario nell’eziologia di gravis
I vaccini si sa contengono sostanze note e altre meno note perché coperte...

Pagamenti inferiori alla busta paga? Ecco cosa rischia il datore di lavoro
Pagamenti inferiori alla busta paga? Ecco cosa rischia il datore di lavoro
(Firenze)
-

Il datore di lavoro che costringe i dipendenti ad accettare pagamenti inferiori in busta paga, è punibile per estorsione e autoriciclaggio
Il datore di lavoro che costringe i dipendenti ad accettare pagamenti inferiori...

Macellai costretti a subire minacce e vandalismi dai VEGANI
Macellai costretti a subire minacce e vandalismi dai VEGANI
(Firenze)
-

Dalla Francia all'Inghilterra si diffonde la propaganda vegana che incita i ''seguaci'' ad agire con intimidazioni, minacce e vandalismi a onesti lavoratori
Dalla Francia all'Inghilterra si diffonde la propaganda vegana che incita i...

Lega e Movimento 5 Stelle si preparano a spartirsi le poltrone?
Lega e Movimento 5 Stelle si preparano a spartirsi le poltrone?
(Firenze)
-

Ma anche Cassa depositi e prestiti, Finmeccanica e poi decine di altri posti chiave. I partiti di governo sono pronti a occupare le posizioni più importanti. E a ridisegnare i rapporti di potere nello Stato. Vi raccontiamo cosa sta succedendo
«Il potere logora chi non ce l’ha», soleva ripetere il Divo Giulio Andreotti,...




Network ItalianoSveglia
Italiano Sveglia
Blog Italiano
Blog Notizie
Giornale di Oggi
Informarsi
Italia Blog
Leggendo
Notiziario Italiano
Notizie Blog
Notizie di Oggi
Notiziario Italiano | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notiziario Italiano - Tutti i diritti riservati