Guida turistica Conwy

(Milano)ore 21:04:00 del 12/10/2017 - Categoria: , Luoghi da visitare

Guida turistica Conwy
Durante la Seconda Campagna del Galles, le milizie inglesi erano riuscite a occupare la Snowdonia e la valle del fiume Conwy, e non intendevano arretrare per ridar voce e fiato alle volontà indipendentiste della regione guidata da Llywelyn ap Gruffud.

COSA VEDERE CONWY - Le otto torri del castello di Conwy presidiano il cielo, e lo nascondono. Lo intuisco appena mentre cammino sulla strada principale della città omonima, e cerco l’ingresso della fortezza del Galles.

COSA VEDERE CONWY - Le sue mura, distese per oltre 1.273 metri, lungo la baia davanti al mare d’Irlanda, sono così impenetrabili da non distinguere l’entrata. Solo l’insegna sbiadita, vicino a un cartello stradale, la indica: la seguo e, fatte le scale in pietra, posso varcare la soglia del maniero voluto da Edoardo I d’Inghilterra.

COSA VEDERE CONWY - Era il 1283 quando il sovrano decise di costruire il castello di Conwy, nel nord ovest gallese nell’insenatura dove sorge questa cittadina di 14 mila abitanti, e affidò i lavori a James of St. George, uno dei più grandi architetti militari dell’epoca, e all’ingegnere Richard di Chester. Il motivo era semplice: il castello avrebbe fatto da presidio alle sue truppe.

Durante la Seconda Campagna del Galles, le milizie inglesi erano riuscite a occupare la Snowdonia e la valle del fiume Conwy, e non intendevano arretrare per ridar voce e fiato alle volontà indipendentiste della regione guidata da Llywelyn ap Gruffud.

Il castello di Conway, costruito sulla punta rocciosa ad est della città, è senza dubbio il monumento più importante della città. Tra tutte le fortezze gallesi, questa è quella meglio conservata, che ha affrontato i secoli per presentarsi oggi imponente ad ammirare le bellissime coste del Galles settentrionale. Si tratta di un immenso complesso avente una forma oblunga di quasi 1300 metri. Questo castello fu eretto dal re Edoardo I nel 1283 e fu smantellato dopo la guerra civile nel 1665. Anche se gli interni purtroppo sono in rovina, ciò che ancora colpisce sono soprattutto le possenti e robustissime mura, i maestosi bastioni e le otto grandi torri cilindriche, ognuna delle quali è alta più o meno venticinque metri. Si tratta di una delle fortezze fatte costruire dal re d'Inghilterra Edoardo I come difesa da eventuali attacchi da parte dei nemici e poi utilizzata anche da altri sovrani in molte battaglie.

Notevoli sono anche le mura del castello. Esse sono di perimetro triangolare, sono lunghe ben 420 metri e alte nove, posseggono ventisette torri rotonde e due porte. Al centro della città troneggia la chiesa di St. Mary risalente al XIII secolo anche se sono presenti alcune aggiunte posteriori come ad esempio il fonte battesimale e anche il tramezzo. Sul lungomare si può invece ammirare la Smallest House, una costruzione risalente all'epoca vittoriana che è arredata in stile gallese. È famosa per essere la più piccola casa del regno.

Un altro splendido edificio da visitare è la Plas Mawr. Si tratta di una costruzione elisabettiana, oggi sede dell'Accademia di Belle Arti. Un suo fantastico pregio è quello di avere ornamenti, soffitti e camini originali. A tutto questo si aggiungono le bellezze naturali del luogo come lo splendido mare che incornicia questa fantastica cittadina gallese

Scritto da Alberto

NEWS CATEGORIA
Luoghi turistici Manchester
Luoghi turistici Manchester
(Milano)
-

Oltre a numerosissimi documenti storici come fotografie, registrazioni vocali e filmati d'epoca, il museo ospita una biblioteca, diverse opere d'arte e importati pezzi storici quali aerei, veicoli e armi.
COSA VEDERE MANCHESTER - Benvenuti nella città di Norman Foster. Non perché sia...

Londra, guida turistica
Londra, guida turistica
(Milano)
-

È la strada più famosa della Capitale britannica ed è lunga più di 4 chilometri. Situata nel centro città, vicino al British Museum, con  i suoi 300 negozi, è una delle più note vie dello shopping del mondo.
COSA VISITARE LONDRA - Visita le attrazioni turistiche più frequentate della...

Guida turistica Snowdonia
Guida turistica Snowdonia
(Milano)
-

Qui nascono anche alcuni fiumi importanti, come quello che bagna Liverpool e da qui deriva anche molta dell'ardesia con cui furono costruiti celebri edifici in tutta la nazione.
COSA VEDERE SNOWDONIA - Laghi, montagne, castelli, cascate e getti di vapore vi...

Cardiff, guida turistica
Cardiff, guida turistica
(Milano)
-

Tutti i punti di interesse si trovano, infatti, a breve distanza gli uni dagli altri soprattutto nel centro storico e lungo la Queen Street.
COSA VEDERE CARDIFF - Il Galles mantiene fede alla sua identità storica e...

Isola di Arran, guida turistica
Isola di Arran, guida turistica
(Milano)
-

Sulla costa orientale, ai piedi del Goat Fell, si trova Brodick, il centro più importante di Arran.
COSA VEDERE ARRAN - Arran è davvero una destinazione polivalente e ha proposte...




Network ItalianoSveglia
Italiano Sveglia
Blog Italiano
Blog Notizie
Giornale di Oggi
Informarsi
Italia Blog
Leggendo
Notiziario Italiano
Notizie Blog
Notizie di Oggi
Notiziario Italiano | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notiziario Italiano - Tutti i diritti riservati