Guida turistica Alessandria

(Alessandria)ore 10:23:00 del 06/04/2017 - Categoria: , Luoghi da visitare

Guida turistica Alessandria
Dopo aver ammirato dall'esterno il Municipio e Palazzo Ghillini, edifici di grande pregio architettonico, si potrebbe proseguire la giornata alla scoperta dei musei di Alessandria.

Alessandria, seconda città del Piemonte, è situata nella pianura tra il fiume Tanaro e la Bormida, ai piedi delle colline del basso Monferrato, a un'altitudine di 95 metri sul livello del mare. Capoluogo di provincia, essa conta circa 95.000 abitanti. Leggendo la sua storia, si apprende che – soprattutto per la sua posizione strategica – essa è sempre stata una città-fortezza. Non ha quindi avuto occasione di costruire edifici monumentali, palazzi, torri, chiese e campanili e edifici di tale bellezza che potessero renderla famosa. 
Tuttavia, non è una città spoglia, e merita di essere visitata, per quello che offre e per quello che è: cittadina non più terribile e militare, bensì ordinata pulita cordiale e accogliente.

Arrivare ad Alessandria, in macchina o in treno, è molto semplice. Tanto che si provenga dal sud dello stivale, o dal nord, le principali autostrade convergono verso Alessandria. Inoltre, la città si trova lungo l'asse ferroviario Torino-Piacenza-Bologna. Ipotizzando che la visita parta dalla stazione ferroviaria, la prima meta per una visita da completare in giornata potrebbe essere il centro storico. Qui, in Piazza Giovanni XXIII, si trova la Cattedrale. Questa chiesa presenta molti aspetti d'interesse, ma ciò che tutti vengono ad ammirare sono le 24 statue dei Santi protettori delle città della Lega Lombarda, fatte costruire in occasione della vittoria riportata dalla Lega contro Federico Barbarossa nella battaglia di Legnano (1176).

Dopo aver ammirato dall'esterno il Municipio e Palazzo Ghillini, edifici di grande pregio architettonico, si potrebbe proseguire la giornata alla scoperta dei musei di Alessandria.

Il sistema museale di Alessandria mette in rete diverse realtà: il Museo Civico, il Museo del cappello Borsalino, le Sale d'arte, il Museo etnografico "C'era una volta", il marengo Museum e il Teatro delle scienze. Ovviamente, in una sola giornata non è possibile visitarli tutti: presso la biglietteria di ogni museo è però possibile avere dettagliate informazioni sui contenuti di ogni struttura per poter decidere quale visitare a seconda dei propri interessi.

Dopo una breve pausa pranzo in uno dei tanti accoglienti locali, bar e ristoranti, della città, la visita potrebbe proseguire nel pomeriggio in due modi.  Si potrebbe optare di ultimare il giro del centro storico per visitare le numerose chiese di Alessandra, tra le quali la più interessante è quella di Santa Maria in Castello, la più antica (risale al XV secolo).  Oppure si potrebbe decidere di oltrepassare il fiume Tanaro per ammirare la maestosità della Cittadella, un imponente complesso militare fatto costruire nel XVII secolo da Vittorio Amedeo II di Savoia.  Purtroppo le visite all'interno si tengono solo occasionalmente grazie al FAI.

Scritto da Samuele

NEWS CATEGORIA
Teheran, cosa visitare di bello
Teheran, cosa visitare di bello
(Alessandria)
-

Al Museo dei Tappeti, i visitatori potranno trovare un’esposizione di un centinaio di tappetti che provengono dalle varie parti del Paese e sono stati prodotti a partire dal XVIII secolo.
COSA VEDERE TEHERAN - Teheran è la capitale dell'Iran. È situata nel nord del...

Posti da non perdere Istanbul
Posti da non perdere Istanbul
(Alessandria)
-

Il motivo di tale nome è presto spiegato: l'interno della struttura religiosa è infatti rivestito da oltre 20mila piastrelle in ceramica colorate, le cui tonalità predominanti sono il turchese ed il blu.
COSA VEDERE INSTANBUL - Istanbul, terra tra due continenti. Capitale di tre...

Antalya, guida turistica
Antalya, guida turistica
(Alessandria)
-

Le cascate sono immerse in un meraviglioso parco botanico, ed essendo un luogo di origine vulcanica ricco in tufo, proliferano le stattiti e le stalagmiti, tanto da divenire meta d'eccellenza per gli speleologi. Si distinguono due cascate principali, cioè
COSA VEDERE ANTALYA - Affacciata lungo l’omonimo golfo (Antalya Körfezi) e...

Johannesburg, guida passo passo
Johannesburg, guida passo passo
(Alessandria)
-

Nel 1950 sempre più neri vennero rilocati dal centro di Johannesburg alla township, nel 1963, prese il nome di Soweto. Questa township ha vissuto una crescita incredibile come poco pianificata, sempre più stranieri o da altre parti del Sudafrica arrivavan
COSA VEDERE JOHANNESBURG  - Una delle città più popolate dell'Africa e il suo...

Citta' del Capo, guida turistica
Citta' del Capo, guida turistica
(Alessandria)
-

Si può dire tranquillamente che la Table Mountain è la regina di Città del Capo. Cape Town non sarebbe la stessa senza la sua maestosa presenza -alta più di 1000 metri- che prende il nome dalla sua forma, simile ad una tavola.
COSA VEDERE CITTA' DEL CAPO - Cape Town è immersa nella natura: la città è...




Network ItalianoSveglia
Italiano Sveglia
Blog Italiano
Blog Notizie
Giornale di Oggi
Informarsi
Italia Blog
Leggendo
Notiziario Italiano
Notizie Blog
Notizie di Oggi
Notiziario Italiano | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notiziario Italiano - Tutti i diritti riservati