GRAZIE LORENZIN! Sanita', Cuneo: si rompe la barella e il paziente cade. Muore dopo 4 giorni

(Cuneo)ore 21:06:00 del 26/10/2016 - Categoria: Denunce, Salute

GRAZIE LORENZIN! Sanita', Cuneo: si rompe la barella e il paziente cade. Muore dopo 4 giorni
La procura di Cuneo ha aperto una inchiesta su un 74enne morto sabato scorso all’ospedale Santa Croce del capoluogo piemontese dopo che, quattro giorni prima, la barella su cui lo stavano trasportando si è rotta ed è caduto a terra.

Il livello di preparazione e di competenza dei medici italiani è da fare invidia a qualsiasi altro paese.E' l' inettitudine e la mancanza di un sistema più rigido che ci preoccupano. Riformare il sistema sanitario sarebbe una soluzione, peccato che tra il dire e il fare.…

Mesi e mesi di attese per degli esami quando se paghi privatamente il medico che utilizza le stesse strutture sanitarie nel giro di pochi giorni la visita è fatta...vi sembra giusto??? a sto punto che facciano come in America...privatizziamo gli ospedali cosi qualcosa si sistema...

La procura di Cuneo ha aperto una inchiesta su un 74enne morto sabato scorso all’ospedale Santa Croce del capoluogo piemontese dopo che, quattro giorni prima, la barella su cui lo stavano trasportando si è rotta ed è caduto a terra. L’incidente è avvenuto mentre Carlo Bono, impresario edile in pensione di Borgo San Dalmazzo, veniva trasportato dal reparto in cui era ricoverato all’ambulatorio per essere sottoposto a un trattamento terapeutico. Cinque persone sono state indagate per omicidio colposo. Venerdì sarà disposta l’autopsia.

Nel registro degli indagati, secondo quanto appreso, sono finiti i nomi del responsabile della manutenzione e della sicurezzadell’ospedale e quello dei rappresentanti della ditta della barella. “La famiglia non ha nulla da rimproverare al personale medico e paramedico, l’assistenza è stata ottimale – dice l’avvocato Vittorio Sommacal che rappresenta la famiglia – ma bisogna far luce sulle circostanze del decesso e sulle eventuali responsabilità”.

Scritto da Gregorio

NEWS CATEGORIA
Ecco in che CONDIZIONI arriva il GRANO ESTERO: VIDEO
Ecco in che CONDIZIONI arriva il GRANO ESTERO: VIDEO
(Cuneo)
-

Grano che arriva da altri paesi e addirittura continenti, che percorre migliaia di chilometri e resta per mesi nelle stive delle navi accumulando umidità, muffa e quindi tossine.
E’ UN SERVIZIO REALIZZATO DAI GIORNALISTI DI PRESA DIRETTA (RAI 3).RIASSUME LA...

Caso Rimborsi M5S: cose che succedono? Difenderli a PRESCINDERE e' SBAGLIATO
Caso Rimborsi M5S: cose che succedono? Difenderli a PRESCINDERE e' SBAGLIATO
(Cuneo)
-

Quando in un pollaio vengono eletti il capo e la rappresentanza, non c'è ombra di dubbio che gli eletti appartengono alla categoria dei pennuti.
Quando in un pollaio vengono eletti il capo e la rappresentanza, non c'è ombra...


(Cuneo)
-


A prescindere di quello che uno decide di votare, e ognuno fa il suo, questi...

9 citta' italiane tenute in ostaggio dai nigeriani: ECCO QUALI
9 citta' italiane tenute in ostaggio dai nigeriani: ECCO QUALI
(Cuneo)
-

La precisazione, tra persone intelligenti, sarebbe inutile; ma, a scanso di equivoci, la facciamo comunque: quando parliamo di «mafia nigeriana» in Italia, ci riferiamo ai nigeriani dediti al crimine, non certo ai loro connazionali estranei alla delinquen
La precisazione, tra persone intelligenti, sarebbe inutile; ma, a scanso di...

MAZZETTE AI POLITICI mafiosi e LADRI negli appalti per i rifiuti
MAZZETTE AI POLITICI mafiosi e LADRI negli appalti per i rifiuti
(Cuneo)
-

Sono fradici e vengono in tv a dirci cosa farebero sicuramente chi non è ricattabile corrotto evasore gli fanno la guerra basta vedere a chi paga le tasse gli vengono aumentate chi non le paga lo fa perché sono troppe.
Sono fradici e vengono in tv a dirci cosa farebero sicuramente chi non è...




Network ItalianoSveglia
Italiano Sveglia
Blog Italiano
Blog Notizie
Giornale di Oggi
Informarsi
Italia Blog
Leggendo
Notiziario Italiano
Notizie Blog
Notizie di Oggi
Notiziario Italiano | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notiziario Italiano - Tutti i diritti riservati