Gnocchi di farina di ceci: guida

(Palermo)ore 23:23:00 del 30/09/2018 - Categoria: , Cucina

Gnocchi di farina di ceci: guida
Gli gnocchi di farina di ceci si possono conservare ancora crudi lasciandoli sul canovaccio per un paio d’ore al massimo, in questo caso la cottura sarà leggermente più lunga perché si saranno essiccati all’aria.

 

Gli gnocchi di farina di ceci sono delle piccole pepite morbide e saporite realizzate con questo versatile legume. A differenza dei classici gnocchi di patate non contengono glutine ma mantengono la stessa consistenza morbida. Scoprite il gusto particolare di questi gnocchi che si sposano benissimo con condimenti di verdure di stagione come taccole e pomodorini gialli oppure con un sugo di funghi. Questi gnocchi di farina di ceci senza glutine saranno squisiti anche con il più classico dei condimenti: il ragù alla bolognese!

Ingredienti

Patate a pasta gialla 1 kg Farina di ceci 300 g Uova ( circa 1) 55 g

Come preparare gli Gnocchi di farina di ceci

Per preparare gli gnocchi di farina di ceci come prima cosa ponete a bollire le patate. Sistematele in una pentola, copritele con acqua fredda e lasciatele cuocere per circa 30-40 minuti (1), fino a che punzecchiandole con una forchetta risulteranno morbide. Poi scolatele e facendo attenzione a non scottarvi schiacciatele ancora calde in una ciotola (2). Utilizzando uno schiaccia patate potrete evitare di sbucciarle, la buccia infatti resterà all'interno. Disponete poi la farina di ceci a fontana su una spianatoia e versate le patate al centro (3)

Impastate il tutto con le mani (4), poi ricreate la fontana e posizionate l'uovo al centro (5). Lavorate ancora il composto (6) fino a che non otterrete un impasto uniforme (7). Prelevate poi una porzione e con le mani realizzate un bigolo (8) spesso circa un paio di cm (9).

Tagliatelo poi a tocchetti (10) e facendo una leggera pressione con il pollice passate gli gnocchi sul riga gnocchi per ottenere la classica forma (11). Se non lo avete potete utilizzare i rebbi di una forchetta. Proseguite in questo modo fino a terminare tutto l'impasto, trasferendo gli gnocchi man mano su un vassoio ben spolverizzato con la farina di ceci (12). Gli gnocchi sono pronti da cuocere in abbondante acqua bollente e saranno cotti non appena saliranno a galla.

Conservazione

Gli gnocchi di farina di ceci si possono conservare ancora crudi lasciandoli sul canovaccio per un paio d’ore al massimo, in questo caso la cottura sarà leggermente più lunga perché si saranno essiccati all’aria.

Potete anche congelare gli gnocchi crudi, in questo caso mettete il vassoietto nel congelatore e dopo circa 20 minuti riponete gli gnocchi in un sacchetto alimentare, e continuate così fino ad averli congelati tutti. Per cuocerli sarà sufficiente buttarli in acqua bollente e salata senza scongelarli prima.

Consiglio

Arricchite i vostri gnocchi di farina di ceci aggiungendo Parmigiano nell’impasto ed erbe aromatiche tritate

Giallozafferano

 

Scritto da Carla

NEWS CATEGORIA
Cucina: Crostata con ricotta e marmellata
Cucina: Crostata con ricotta e marmellata
(Palermo)
-

Iniziare la preparazione della crostata dalla realizzazione della pasta frolla; dunque sbattere leggermente le uova con lo zucchero e tagliare il burro freddo a pezzetti.
  Di crostate ne abbiamo preparate tante. Dalla più semplice con la confettura...

Simnel cake: guida passo passo
Simnel cake: guida passo passo
(Palermo)
-

La simnel cake è già caratterizzata da un impasto particolarmente ricco, ma se desiderate potete aggiungere del brandy per una nota liquorosa oppure delle mandorle non pelate e tritate grossolanamente per una nota croccante!
  SIMNEL CAKE RICETTA - Dalla colomba alla pastiera, passando per tutte le...

Uova alla monachina: guida passo passo
Uova alla monachina: guida passo passo
(Palermo)
-

Mescolate, aggiungete il latte ecuocete fino a che la besciamella non si sarà addensata.
  Le uova ripiene sono un classico fra gli antipasti di Pasqua, ma quelle che...

Cucina: Sardenaira
Cucina: Sardenaira
(Palermo)
-

Prendiamo una ciotola, versiamo parte dell’acqua, sbricioliamo il cubetto di lievito, aggiungiamo lo zucchero e mescoliamolo per poi lasciarlo a riposo circa 5 minuti.
  Intorno al 1450 nasce a Nizza la pissaladière, una gustosa focaccia condita...

Vitello tonnato: guida passo passo
Vitello tonnato: guida passo passo
(Palermo)
-

Aggiungete o sostituite le verdure così come le spezie con quelle che preferite, meglio se di stagione.
  VITELLO TONNATO RICETTA - Molti non sanno che il vitello tonnato, o vitel...




Network ItalianoSveglia
Italiano Sveglia
Blog Italiano
Blog Notizie
Giornale di Oggi
Informarsi
Italia Blog
Leggendo
Notiziario Italiano
Notizie Blog
Notizie di Oggi
Notiziario Italiano | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notiziario Italiano - Tutti i diritti riservati