Giappone: il governo regala case abbandonate per favorire le giovani coppie

(Genova)ore 18:26:00 del 11/12/2018 - Categoria: , Economia, Esteri, Lavoro

Giappone: il governo regala case abbandonate per favorire le giovani coppie
Buone nuove dal Paese del Sol Levante. Il Giappone, in forte crisi demografica, ha deciso di regalare (o concedere affitti a cifre irrisorie), case abbandonate o disabitate.

Giappone: il governo regala case abbandonate per favorire le giovani coppie 

Tokyo, 7 dic – Buone nuove dal Paese del Sol Levante. Il Giappone, in forte crisi demografica, ha deciso di regalare (o concedere affitti a cifre irrisorie), case abbandonate o disabitate.

I requisiti sono i seguenti: avere meno di 40 anni o avere un figlio che ne abbia meno di 18. Oppure, quello di avere un genitore che abbia meno di 50 anni.

Non solo giapponesi: potenzialmente anche gli stranieri possono farne richiesta. Sono circa 10 milioni, infatti, le case sparse lungo tutto il Giappone e già disponibili.

Il popolo nipponico è anziano: molti di questi proprietari, sono o deceduti oppure ricoverati in case di riposo.

Non solo: molti immobili sono stati abbandonati in virtù della profonda scaramanzia che caratterizza i giapponesi. Una casa che ha visto episodi suicidi o decessi in solitudine viene ammantata da un’aurea malefica.

Scaramanzia a parte, l’iniziativa è volta ad incentivare le giovani coppie. Ripopolando (l’auspicio è quanto mai importante) aree o città che rischiano di estinguersi.

Come Okutama, nell’area metropolitana di Tokyo, prossima a diventare una “città fantasma”.

Case abbandonate: dove sono in vendita?

Le case abbandonate sono in vendita sui database online. Bisogna cercare  “akiya banks” (in giapponese ‘casa vacante’) e sfogliare il catalogo degli immobili già pronti.

Le uniche spese da affrontare sono le tasse e le commissioni di agenzia sull’immobile.

Quanto a previsioni future, il Fujitsu Research Institute ipotizza che il numero di unità abitative disponibili, sia destinato a crescere ancora (fino a 20 milioni di unità disabitate entro il 2033).

L’iniziativa del governo giapponese è un’ottima risposta alla crisi immobiliare che colpisce da tempo il Paese.

Tentativo intelligente (si spera anche efficace) per ringiovanirne la popolazione. E allora, ganbatte kudasai: buona fortuna, Giappone.

Da. QUI

Scritto da Luca

NEWS CATEGORIA
Francia: cancellato l'ITALIANO dalle Scuole
Francia: cancellato l'ITALIANO dalle Scuole
(Genova)
-

Dopo il corposo taglio di cattedre per l’insegnamento dell’italiano nella scuola francese, arriva l’appello firmato da diversi docenti francesi e molti intellettuali italiani, da Andrea Camilleri ad Ascanio Celestini, per il ripristino dell’insegnamento d
Prima la Gioconda, poi il primato sulla cucina, oggi l'insegnamento...

Tasse del lavoro sempre piu' alte in Italia, stipendi piu' bassi d'Europa
Tasse del lavoro sempre piu' alte in Italia, stipendi piu' bassi d'Europa
(Genova)
-

Le tasse sul lavoro che aumentano anche se nessun politico lo ha deciso
Tasse del lavoro sempre più alte in Italia? Questo sembra dire il rapporto...

FALLIMENTO MOSE: costato 5,5 miliardi di euro
FALLIMENTO MOSE: costato 5,5 miliardi di euro
(Genova)
-

State sereni, il suo obiettivo lo ha raggiunto: far mangiare tutti gli sciacalli che ci giravano intorno!
Mose, con le tangenti di Galan appartamenti di lusso a Dubai. Sequestrati 12,3...


(Genova)
-


  Di Notre-Dame è salva la struttura muraria, insieme a un terzo del tetto. Il...

Canarie, il PARADISO europeo: benzina 1 Euro, sigarette 2 e IVA al 7%
Canarie, il PARADISO europeo: benzina 1 Euro, sigarette 2 e IVA al 7%
(Genova)
-

Canarie: ecco il paese dove la benzina costa 1 euro, le sigarette 2 e l’IVA è al 7%
Benvenuti nel paradiso dei pensionati dove con 1000 euro si può fare una vita da...




Network ItalianoSveglia
Italiano Sveglia
Blog Italiano
Blog Notizie
Giornale di Oggi
Informarsi
Italia Blog
Leggendo
Notiziario Italiano
Notizie Blog
Notizie di Oggi
Notiziario Italiano | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notiziario Italiano - Tutti i diritti riservati