Genitori di Matteo Renzi a processo per FATTURE FALSE

(Firenze)ore 22:50:00 del 12/09/2018 - Categoria: , Denunce, Politica

Genitori di Matteo Renzi a processo per FATTURE FALSE
Tiziano Renzi e Laura Bovoli, rispettivamente padre e madre di Matteo sono stati rinviati a giudizio dal Gip di Firenze.

Tiziano Renzi e Laura Bovoli, rispettivamente padre e madre di Matteo sono stati rinviati a giudizio dal Gip di Firenze. Il motivo? Per l’emissione di fatture false da parte delle loro società. Insieme ai genitori dell’ex Premier, anche l’imprenditore Luigi Dagostino è stato rinviato e accusato di truffa.

I genitori di Renzi rinviati a giudizio 

Andando nello specifico i genitori dell’ex Premier avrebbero emesso due fatture: una di 20 mila euro e un’altra di 140 mila. Secondo la procura di Firenze, queste fatture sono state fatte a prestazioni che non sono mai state effettuate. A quanto pare la prima udienza a carico del Renzi e Bovoli si svolgerà il 4 marzo 2019. La richiesta del rinvio a giudizio era stata avanzata già lo scorso maggio. Ora a distanza di alcuni mesi, la richiesta è stata accolta dal Gip di Firenze.

L’ipotesi del Gip di Firenze e la replica del legale dei Renzi 

L’ipotesi di reato formulata dal Pubblico Ministero sostiene che i Renzi avrebbero emesso le fatture da due aziende appartenenti alla famiglia: la Party srl e la Eventi 6. La fattura più grossa, ovvero quella da 140 mila euro, sarebbe stata fatta alla Tramor, un’azienda controllata da una società di Cipro. A quanto pare i genitori dell’ex sindaco di Firenze avrebbero fornito dei servizi d’accoglienza per il Centro commerciale, ma i soldi versati non corrisponderebbero al servizio fornito.

Vogliamo infatti difenderci in un processo vero e non nel tritacarne mediatico. Anche perché le fatture ci sono, sono state regolarmente pagate e il progetto per il quale Renzi ha lavorato è in corso di realizzazione”,

ha dichiarato l’avvocato della famiglia dell’ex Premier.

Da: QUI

 

Scritto da Gregorio

NEWS CATEGORIA
Tanti italiani si sentono dei falliti: un baratro psicologico
Tanti italiani si sentono dei falliti: un baratro psicologico
(Firenze)
-

PERCHE' TI SENTI UN FALLITO? Parliamo di una sensazione associata al non essere riusciti a raggiungere gli obiettivi sperati a lungo o a breve termine
PERCHE' TI SENTI UN FALLITO? Parliamo di una sensazione associata al non essere...

Italia a RISCHIO RECESSIONE, ma ai nostri parlamentari non interessa
Italia a RISCHIO RECESSIONE, ma ai nostri parlamentari non interessa
(Firenze)
-

ITALIA A RISCHIO RECESSIONE - Lo spettro della crisi economico-finanziaria torna a farsi vivo in Europa.
ITALIA A RISCHIO RECESSIONE - Lo spettro della crisi economico-finanziaria torna...

Migranti, crolla il numero degli sbarchi col governo gialloverde. 80% in meno
Migranti, crolla il numero degli sbarchi col governo gialloverde. 80% in meno
(Firenze)
-

MENO SBARCHI IN ITALIA - Crolla il numero dei migranti che sbarcano sulle coste italiane.
MENO SBARCHI IN ITALIA - Crolla il numero dei migranti che sbarcano sulle coste...

Reddito di cittadinanza? Boom di beneficiari IRREGOLARI (70%)
Reddito di cittadinanza? Boom di beneficiari IRREGOLARI (70%)
(Firenze)
-

REDDITO DI CITTADINANZA BENEFICIARI IRREGOLARI - Dall’Inps, informalmente, fanno sapere che dall’inizio dell’anno la Guardia di Finanza ha scoperto 3mila furbetti che hanno ottenuto il reddito di cittadinanza, ma nonostante questo continuavano a lavorare
REDDITO DI CITTADINANZA BENEFICIARI IRREGOLARI - Dall’Inps, informalmente, fanno...

In Italia il DIESEL piu' caro d'Europa: quasi 1,50 euro a litro
In Italia il DIESEL piu' caro d'Europa: quasi 1,50 euro a litro
(Firenze)
-

ITALIA, CARO DIESEL - In Italia si paga il diesel più caro d’Europa.
ITALIA, CARO DIESEL - In Italia si paga il diesel più caro d’Europa. Lo dice una...




Network ItalianoSveglia
Italiano Sveglia
Blog Italiano
Blog Notizie
Giornale di Oggi
Informarsi
Italia Blog
Leggendo
Notiziario Italiano
Notizie Blog
Notizie di Oggi
Notiziario Italiano | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notiziario Italiano - Tutti i diritti riservati