Donne violentate: come sensibilizzare anche gli uomini

RIETI ore 13:21:00 del 01/12/2014 - Categoria: Denunce, Editoria, Sesso

Donne violentate: come sensibilizzare anche gli uomini
Donne violentate: come sensibilizzare anche gli uomini | La guida di donnacercauomo

La mancanza di rispetto, la prevaricazione, l'alzare le Mani è il sintomo al quale non bisogna mai sottostare neanche una prima volta perchè seguiranno altre volte, sempre con più violenza. Il non rispetto della libertà personale, voler mettere la propria opinione al di sopra di tutto sono sintomi di una persona violenta. Una persona violenta si riconosce subito e bisogna non assecondarla mai , anzi è bene lasciarlo subito, non pensando mai che potrebbe cambiare. La violenza non va mai usata con nessuno nè umiliando nè colpendo.

Nella società italiana la donna e l'uomo sono allo stesso livello,questo è l'esempio che in realtà la donna è tutt'oggi è considerata da alcuni uomini(non da tutti) meno importante e per questo è usata e maltrattata. E’ una cosa veramente orrenda e penso che in Italia si debba ancora mettere in atto una strategia efficiente per fronteggiare questo gravissimo problema!Basti vedere tutti gli stupri e le violenze che avvengono quotidianamente nei luoghi pubblici la sera o le violenze all'interno delle mura domestiche! Lo Stato secondo noi ha quindi il dovere di sensibilizzare la gente su questo argomento facendo degli spot pubblicitari invitando,attraverso agevolazioni e centri di assistenza dove queste donne possano trovare riparo,a confessare i torti subiti! 

Inoltre molto spesso uomini che commettono reati di questo tipo vengono processati e condannati a pochissimi anni di galera. Questa è un'altra ferita che viene inflitta alla vittima perchè oltre allo shock provocato dalla violenza,l'essere consapevoli che il tuo aguzzino fra pochi anni potrà di nuovo essere in libertà a nostro parere ostacola il percorso di ritorno alla vita normale. 

Gli uomini che maltrattano le donne non si possono considerare nemmeno esseri umani perchè non hanno sentimenti e fanno tutto questo senza avere il minimo senso di colpa, pensando di essere nel giusto. Non sapendo usare le parole e non essendo in grado di fare un dialogo, lo fanno malmenando perchè vogliono aver ragione a tutti i costi e in quanto uomini vogliono avere il predominio sulla donna. Questo non significa amare ma voler possedere un’altra persona come se fosse un oggetto di proprietà ma dovrebbero imparare prima di tutto che la donna non è un oggetto ma una persona e che l'amore e tutto il resto non si ottengono alzando le mani e trattenendo una donna con la forza e con la paura ma in ben altri modi.

Forse riusciranno nel loro intento ma lo fanno terrorizzando e facendo del male e probabilmente lei non prova più nulla per lui, questo nel suo cuore non cambierà mai a suon di botte. E’ molto meglio che una donna decida liberamente di stare col proprio uomo ma perchè lui la tratta come merita, e questo è anche molto più gratificante per lui invece di sapere che lei è costretta a stare con lui. Alzare le mani è una grande forma di debolezza non di forza e gli uomini che si comportano così sono loro stessi a sentirsi inferiori ma probabilmente lo sono anche nella vita non solo con la loro compagna.

FONTE: DONNACERCAUOMO

Scritto da Gerardo

NEWS CATEGORIA
Partenza del 5G in Italia: tutti i PERICOLI CENSURATI
Partenza del 5G in Italia: tutti i PERICOLI CENSURATI

-

Abbiamo già parlato dei pericoli di questa nuova tecnologia e, in vista della partenza del 5G, pubblichiamo volentieri questa importante iniziativa italiana.
Abbiamo già parlato dei pericoli di questa nuova tecnologia e, in vista della...

Prima il profitto o la salute delle persone?
Prima il profitto o la salute delle persone?

-

“Dobbiamo ottenere un profitto da questo farmaco”, è stata questa la candida ammissione offerta da Martin Shkreli, quando gli hanno chiesto conto dell’assurdo e abominevole rincaro di prezzo di un medicinale importante per malati di Aids, malaria e toxopl
“Dobbiamo ottenere un profitto da questo farmaco”, è stata questa la candida...

Gli effetti della CRISI GRECA? HIV, DISTURBI MENTALI E SUICIDI
Gli effetti della CRISI GRECA? HIV, DISTURBI MENTALI E SUICIDI

-

La crisi greca esplode nel 2009: all’epoca come primo ministro si è appena insediato George Papandreou del Pasok, figlio di Andreas che risulta capo dell’esecutivo tra gli anni  Ottanta e Novanta e protagonista della vita politica successiva alla caduta d
La crisi greca esplode nel 2009: all’epoca come primo ministro si è appena...

Perche' i nostri risparmi sono in pericolo
Perche' i nostri risparmi sono in pericolo

-

Questa volta il Cigno nero, per quanto potrà apparire incredibile, lo stiamo fabbricando da soli con le nostre mani, anzi per la precisione con le nostre bocche. Apriamo gli occhi e facciamoci sentire. Aiuteremo il cambiamento. Quello vero
Ho scritto questa lettera agli italiani, donne e uomini, madri e padri, ma...

Guerra al vino italiano: ok ai falsi made in Italy
Guerra al vino italiano: ok ai falsi made in Italy

-

L'Europa attacca ancora una volta l'Italia. E questa volta, a farne le spese, è il vino.
Dopo lo spumante, la Commissione europea ha dato il via libera alla...




Network ItalianoSveglia
Italiano Sveglia
Blog Italiano
Blog Notizie
Giornale di Oggi
Informarsi
Italia Blog
Leggendo
Notiziario Italiano
Notizie Blog
Notizie di Oggi
Notiziario Italiano | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notiziario Italiano - Tutti i diritti riservati