Dieta fat flush per dimagrire in 2 settimane

(Trento)ore 13:12:00 del 25/01/2019 - Categoria: , Salute

Dieta fat flush per dimagrire in 2 settimane
Dieta fat flush per dimagrire in 2 settimane? Un regime alimentare in tre fasi, pensato per accelerare il metabolismo e perdere grasso e centimetri sui punti critici

DIETA FAT FLUSH PER DIMAGRIRE IN 2 SETTIMANE - Oltre tre centimetri in meno, in due settimane: è la promessa della dieta fat flush. Una dieta che è più che altro un regime alimentare, volto a far perdere peso e ad ottenere un effetto detox. Così, la pancia diminuisce e l’organismo ci guadagna.

DIETA FAT FLUSH PER DIMAGRIRE IN 2 SETTIMANE - Ma come funziona, esattamente, la dieta fat flush? Poco nota in Italia, ma molto diffusa in altri Paesi, tale dieta è molto utile per l’accelerazione del metabolismo. Ad idearla, la nutrizionista statunitense Ann Louise Gittleman che, nel corso di un dottorato di ricerca in nutrizione olistica, ha osservato il successo che i pazienti ottenevano nel seguire una dieta poverissima di grassi come quella proposta. Da qui, l’idea di creare un regime dietetico che puntasse proprio sulla minima presenza di grassi e su un apporto calorico ridotto.

DIETA FAT FLUSH PER DIMAGRIRE IN 2 SETTIMANE - L’obiettivo della dieta fat flush è quello di velocizzare il metabolismo della persona, di ridurre la ritenzione idricadi favorire la perdita di grasso e di centimetri. Il tutto, partendo da un assunto: dopo un periodo di disintossicazione, con pochi carboidrati e pochissimi grassi, il fegato aumenta la sua capacità di bruciare il grasso. E si dimagrisce più facilmente.

La dieta fat flush si compone di tre fasi:

  • Fase 1: questa è la fase di disintossicazione. Richiede otto bicchieri di succo di mirtillo e acqua al giorno per ridurre la ritenzione idrica. L'apporto calorico è limitato a 1.100 - 1.200 e il grano e i prodotti lattiero-caseari sono proibiti.
  • Fase 2: progettata per continuare a perdere peso, qui si aumenta leggermente l'apporto calorico e si aggiungono lentamente alcuni carboidrati alla dieta.
  • Fase 3: chiamata "Piano di alimentazione Lifestyle” è progettata per il controllo del peso durante tutta la vita. Ancora una volta aumenta leggermente l'apporto calorico e il rapporto dei vari nutrienti nella dieta è fatto per il 40% di carboidrati, 30% di proteine e 30% di grassi. È consentito un consumo limitato di latticini.

Fondamentale anche associare l’esercizio fisico  alla dieta. Le prime due fasi richiedono camminate da 20 a 30 minuti cinque volte alla settimana e 100 jumping jack al giorno (esercizio brucia grassi). Nella terza fase, l'esercizio viene aumentato e si aggiunge l’allenamento con i pesi. Anche tenere un diario alimentare giornaliero fa parte del piano dietetico.

Chi segue tutto alla lettera, secondo l’ideatrice di questa dieta, vedrà sciogliere grasso e cellulite dalla vita, dai fianchi e dalle cosce. La dieta promette anche maggiore energia e un metabolismo più veloce oltre alla stabilizzazione dell’umore e a un sonno migliore. Ovviamente, molte persone sono attirate da questa dieta soprattutto perché assicura una rapida perdita di peso in particolare nella fase iniziale che dura due settimane.

Dieta fat flush, cosa mangiare

Esistono degli appositi kit che le persone che vogliono seguire questa dieta possono acquistare. Contengono cibi pronti e integratori.

Si può anche evitare però di comprarli e tenere semplicemente presenti gli alimenti consentiti e quelli da evitare.

Durante la dieta fat flush è possibile consumare:

  • Proteine magre (carne, pesce, uova) – 225 grammi al giorno
  • Frutta (almeno 2 porzioni al giorno)
  • Verdura cruda o cotta al vapore (a volontà)
  • Spezie bruciagrassi
  • Olio di semi di lino
  • Olio di enotera

Gli alimenti vanno inseriti secondo specifici criteri:

  • in ogni pasto un solo alimento proteico (uova escluse, bisogna consumarne una al giorno)
  • non mischiare frutta e verdura
  • non mischiare carne e latte
  • acqua solo fuori pasto

Importante anche mangiare ogni 3 ore e la mattina come prima cosa bere acqua e limone.

Scritto da Gerardo

NEWS CATEGORIA
Influenza Settembre 2019: sintomi e cura
Influenza Settembre 2019: sintomi e cura
(Trento)
-

INFLUENZA SETTEMBRE 2019 - Nei periodi estivi i fattori che possono portare alla comparsa di sintomi influenzali o parainfluenzali sono fondamentalmente due: oltre al fattore ambientale (con gli sbalzi di temperatura, sia quelli naturali che quelli “artif
INFLUENZA SETTEMBRE 2019 - Nei periodi estivi i fattori che possono portare alla...

Dieta settembre 2019 per tornare in forma dopo le vacanze
Dieta settembre 2019 per tornare in forma dopo le vacanze
(Trento)
-

DIETA SETTEMBRE 2019 - Consigli del dott., biologo nutrizionista, Marty Fierro. 
DIETA SETTEMBRE 2019 - Consigli del dott., biologo nutrizionista, Marty...


(Trento)
-


LA DENUNCIA SHOCK DI UN ONCOLOGO DI FAMA MONDIALE - "Il timore mio - me ne...

Carenza di vitamine: sintomi e come prevenirla
Carenza di vitamine: sintomi e come prevenirla
(Trento)
-

SINTOMI E PREVENZIONE CARENZA VITAMINE - Il nostro corpo umano per il 99% è costituito da ossigeno, carbonio, idrogeno, calcio, fosforo ed azoto. 
SINTOMI E PREVENZIONE CARENZA VITAMINE - Il nostro corpo umano per il 99% è...

Macronutrienti nella dieta: come ripartirli
Macronutrienti nella dieta: come ripartirli
(Trento)
-

MACRONUTRIENTI NELLA DIETA - Gli alimenti che consumiamo quotidianamente sono costituiti da molecole dotate di funzione energetica, plastica e regolatrice, che controllano le attività cellulari alla base del corretto funzionamento del corpo umano.
MACRONUTRIENTI NELLA DIETA - Gli alimenti che consumiamo quotidianamente sono...




Network ItalianoSveglia
Italiano Sveglia
Blog Italiano
Blog Notizie
Giornale di Oggi
Informarsi
Italia Blog
Leggendo
Notiziario Italiano
Notizie Blog
Notizie di Oggi
Notiziario Italiano | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notiziario Italiano - Tutti i diritti riservati