Dieta della Mela bruciagrassi

(Palermo)ore 08:03:00 del 13/11/2017 - Categoria: , Salute

Dieta della Mela bruciagrassi
Con la dieta della mela è possibile dimagrire 4 chili in 2 settimane e depurare il proprio corpo.

Con la dieta della mela è possibile dimagrire 4 chili in 2 settimane e depurare il proprio corpo.

Perdere peso velocemente è l’obiettivo di molti, oggi, grazie alla dieta delle mele, è possibile dimagrire 4 chili in sole 2 settimane. 

La dieta della mela viene dalla Cina e non solo è utile per dimagrire in pochi giorni, ma la dieta della mela aiuta anche a disintossicare e purificare l’organismo apportando, allo stesso tempo fibre, vitamine e pochissime calorie.

Sono infatti solo 50 le calorie apportate da 100 grammi di mela e il fruttosio presente in quantità molto alta riduce l’appetito.

Dieta della mela - Lunedì

Lunedi colazione: un frullato con latte scremato, mela, carota e banana + 2 fette di pane tostato integrale
Lunedì pranzo: 100 grammi di carne di vitello alla griglia con soia, un bicchiere di succo di mela
Lunedì cena: mela, carota e banana frullate con latte scremato + 50 gr di latte di soia

Dieta della mela - Martedì

Martedì colazione: frullato con latte scremato a cui aggiungere una banana, una mela e una carota + 1 fetta di pane tostato integrale
Martedì pranzo: 1 pomodoro + riso con verdure + una mela cotta
Martedì cena: 100 gr di pollo lesso senza pelle, verdure alla griglia + 30 grammi di pane integrale

Dieta della mela - Mercoledì

Mercoledì colazione: frullato con latte scremato, mela, banana e carota + 1 fetta di pane tostato integrale con miele
Mercoledì pranzo: 250 grammi di merluzzo + 250 grammi di cavolfiori con poco olio + 75 grammi di pane bianco
Mercoledì cena: spinaci al vapore con zenzero + 75 grammi di pesce lesso + frullato di mela, carota, banana e latte scremato

Dieta della mela - Giovedì

Giovedì colazione: latte scremato, mela, carota e banana frullate + 35 grammi di formaggio fresco
Giovedì pranzo: 120 grammi di sogliola e un peperone lessato + un succo d’arancia
Giovedì cena: frullato di mela, carota e banana con latte scremato + 200 grammi di merluzzo gratinato con olio e pomodorini + 1 mela cotta.

Dieta della mela - Venerdì

Venerdì colazione: frullato con latte scremato, mela, carota e banana + 2 fette di pane tostato integrale + 20 grammi di formaggio
Venerdì pranzo: 250 grammi di merluzzo + 250 grammi di cavolfiore + 1 fetta di formaggio con miele
Venerdì cena: 100 grammi di carne di vitella + 150 grammi di pomodori + 30 grammi di pane bianco + 150 grammi di riso con latte

Dieta della mela - Sabato

Sabato colazione: frullato con latte scremato, mela, carota e banana + 1 yogurt magro
Sabato pranzo: 25 grammi di pomodori + 200 grammi di verdure al vapore + 150 grammi di pollo alla griglia + 30 grammi di pane e una pera
Sabato cena: 100 grammi di petto di tacchino + riso con verdure e un bicchiere di succo di frutta

Dieta della mela - Domenica

Domenica colazione: frullato con latte scremato, mela, carota e banana
Domenica pranzo: yogurt magro+ 150 grammi di riso in salsa agrodolce + 150 grammi di peperone lesso e un’arancia con un tè verde
Domenica cena: un bicchiere di succo di frutta e latte scremato + 200 grammi di merluzzo lesso e una mela.  

Scritto da Gregorio

NEWS CATEGORIA

(Palermo)
-


E' il momento "tana libera tutti" della messa: il preferito dai bambini, il più...

Adesso capite perche' non LAVORA PIU' IN RAI? VIDEO
Adesso capite perche' non LAVORA PIU' IN RAI? VIDEO
(Palermo)
-

L’interessante servizio di vero giornalismo di Report sui vaccini al mercurio.
Nei vaccini c'e' il mercurio: e' contenuto in un conservante che si chiama...

Dieta per allergia al Nichel
Dieta per allergia al Nichel
(Palermo)
-

Il nichel, spesso scritto anche come nickel, è un metallo pesante che come oligoelemento, ossia in bassa concentrazione, si trova nel terreno, nell’acqua e nell’aria.
Il nichel, spesso scritto anche come nickel, è un metallo pesante che come...

Dieta per combattere la stanchezza
Dieta per combattere la stanchezza
(Palermo)
-

Le temperature rigide possono ridurre la sensazione della sete, ma l'organismo va adeguatamente idratato pure d'inverno: una cattiva idratazione nel periodo più freddo può causare infatti, tra le altre cose, diminuzione dei livelli di energia, stanchezza
Le temperature rigide possono ridurre la sensazione della sete, ma l'organismo...

Dieta dei nostri nonni
Dieta dei nostri nonni
(Palermo)
-

È indispensabile ricordare che fino a 15-20.000 anni fa, prima che si concludesse l’ultima glaciazione, sopra le Alpi si estendeva uno strato di ghiaccio dello spessore di circa un chilometro e mezzo (sì avete letto bene, 1.500 metri di ghiaccio!)
Stimolato dalla proposta del professor Andrea Segrè, di richiedere il...




Network ItalianoSveglia
Italiano Sveglia
Blog Italiano
Blog Notizie
Giornale di Oggi
Informarsi
Italia Blog
Leggendo
Notiziario Italiano
Notizie Blog
Notizie di Oggi
Notiziario Italiano | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notiziario Italiano - Tutti i diritti riservati