Cucina: Yakitori roll

(Bari)ore 12:19:00 del 21/11/2018 - Categoria: , Cucina

Cucina: Yakitori roll
Potete variare il ripieno degli involtini utilizzando carne di manzo, vitello o agnello.

 

Gli amanti della cucina asiatica conosceranno sicuramente sia gli spiedini yakitori (letteralmente “pollo grigliato”), un popolare street food giapponese, sia la carta di riso, una sfoglia sottile con cui vengono realizzati, per esempio, gli involtini vietnamiti. Lasciandoci ispirare dai sapori intensi e agrodolci di questo angolo di mondo, abbiamo pensato di proporvi uno sfizioso antipasto fusion per i vostri menù etnici: yakitori roll! Il gusto orientale della marinatura del pollo incontra quello occidentale delle cipolle e dei peperoni grigliati, capaci di dare colore e sapore anche al più timido dei panini… un mix robusto, quindi, che si contrappone alla delicatezza della carta di riso con cui vengono avvolti. Non ci sarà bisogno di friggere in questo caso, perché gli yakitori roll sono già pronti da servire così… gustare per credere!

Ingredienti per 8 involtini

Carta di riso 8 fogli

PER IL POLLO

Petto di pollo 700 g Salsa di soia 40 g Olio extravergine d'oliva 20 g Aceto di riso 2 cucchiai Scorza di lime da grattugiare 1 Miele millefiori 1 cucchiaio Tabasco q.b.

PER LE VERDURE

Peperoni rossi 100 g Peperoni gialli 100 g Cipolle dorate 100 g Prezzemolo q.b.

PER LA SALSA DI ACCOMPAGNAMENTO

Maionese 2 cucchiai Ketchup 2 cucchiai Tabasco q.b.

Come preparare gli Yakitori roll

Per realizzare gli yakitori roll, per prima cosa preparate il pollo: dividete il petto di pollo a metà (1), eliminate eventuali residui di grasso e cartilagini e tagliatelo a cubetti della dimensione di massimo 2 cm (2). Trasferite il pollo in una pirofila e condite con olio (3), salsa di soia (4), aceto di riso (5), la salsa tabasco (6), miele (7) e scorza di lime (8), mescolate bene il tutto e coprite con pellicola (9). Lasciate marinare il pollo in frigorifero per almeno un’ora o, meglio ancora, per tutta la notte.

Nel frattempo occupatevi delle verdure, quindi pulite e tagliate sottilmente il peperone giallo (10), il peperone rosso (11) e le cipolle (12), aiutandovi con una mandolina.

Trascorso il tempo della marinatura, prendete i cubetti di pollo e infilzateli su uno stecchino di legno (13). Scaldate bene una griglia e cuocete sia gli spiedini di carne che le verdure (14); se non avete una piastra con due scompartimenti, vi consigliamo di grigliare prima le verdure e poi la carne. Cuocete gli spiedini per circa 4-5 minuti girandoli spesso per assicurarvi una cottura uniforme (15). Una volta pronti, trasferite gli spiedini e le verdure in una pirofila e coprite con pellicola in modo che rimangano morbidi.

Per preparare la salsa di accompagnamento versate in una ciotolina il ketchup, la maionese (16) e la salsa tabasco (17), mescolate bene e trasferite la salsa ottenuta (18) in un biberon da cucina, se ce l'avete.

Ora potete iniziare ad assemblare gli involtini: reidratate un foglio di carta di riso immergendolo in poca acqua a temperatura ambiente per pochi secondi (19), poi adagiatelo sul piano di lavoro. Sistemate i cubetti di pollo grigliati nella parte centrale del foglio di carta di riso (20), aggiungete i peperoni con le cipolle (21) e qualche fogliolina di prezzemolo.

Infine condite con un filo di salsa (22). Richiudete i lembi laterali verso il centro e arrotolate il foglio di carta di riso così da sigillare il ripieno all’interno (23), poi dividete l’involtino ottenuto a metà. Ripetete la stessa procedura per formare i vostri yakitori roll e servite immediatamente (24)!

Conservazione

Si consiglia di consumare gli yakitori roll appena pronti. Non è possibile congelarli.

Consiglio

Potete variare il ripieno degli involtini utilizzando carne di manzo, vitello o agnello. In alternativa alla salsa di accompagnamento potete realizzare una salsa allo yogurt a base di yogurt greco e panna acida, magari con l’aggiunta di qualche goccia di tabasco!

Giallozafferano

 

Scritto da Carla

NEWS CATEGORIA
Uova alla monachina: guida passo passo
Uova alla monachina: guida passo passo
(Bari)
-

Mescolate, aggiungete il latte ecuocete fino a che la besciamella non si sarà addensata.
  Le uova ripiene sono un classico fra gli antipasti di Pasqua, ma quelle che...

Cucina: Sardenaira
Cucina: Sardenaira
(Bari)
-

Prendiamo una ciotola, versiamo parte dell’acqua, sbricioliamo il cubetto di lievito, aggiungiamo lo zucchero e mescoliamolo per poi lasciarlo a riposo circa 5 minuti.
  Intorno al 1450 nasce a Nizza la pissaladière, una gustosa focaccia condita...

Vitello tonnato: guida passo passo
Vitello tonnato: guida passo passo
(Bari)
-

Aggiungete o sostituite le verdure così come le spezie con quelle che preferite, meglio se di stagione.
  VITELLO TONNATO RICETTA - Molti non sanno che il vitello tonnato, o vitel...

Conchiglioni ripieni: guida
Conchiglioni ripieni: guida
(Bari)
-

Al posto del macinato di maiale potete anche aggiungere della pancetta dolce battuta al coltello o della pasta di salsiccia sbriciolata.
  I conchiglioni sono un formato di pasta che accende la fantasia: si prestano...

Scaloppine al Marsala: guida passo passo
Scaloppine al Marsala: guida passo passo
(Bari)
-

Ottime con un semplice contorno di funghi trifolati, le scaloppine al marsala sono perfette per tutti coloro che desiderano fare bella figura con poco tempo a disposizione… provate anche la variante in rosa, magari per una cena tutta al femminile!
  Le scaloppine sono amate da tutti perché facili e veloci da preparare, ma...




Network ItalianoSveglia
Italiano Sveglia
Blog Italiano
Blog Notizie
Giornale di Oggi
Informarsi
Italia Blog
Leggendo
Notiziario Italiano
Notizie Blog
Notizie di Oggi
Notiziario Italiano | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notiziario Italiano - Tutti i diritti riservati