Cucina facile: Pasta frolla salata

(Milano)ore 13:26:00 del 30/10/2018 - Categoria: , Cucina

Cucina facile: Pasta frolla salata
Per la cottura alla cieca in uno stampo da crostata: preriscaldate il forno statico a 200°, coprite la frolla con le apposite sfere o legumi secchi e cuocete per 15 minuti, poi rimuovete le sfere e proseguite la cottura per altri 10 minuti circa.

 

Si prepara come la classica pasta frolla ma non la utilizzerete per sfornare dolci: stiamo parlando della pasta frolla salata! Questa versatile ricetta di base è molto facile da realizzare e può essere arricchita con formaggio ed erbe aromatiche a seconda del piatto che avete intenzione di cucinare. Al pari della pasta brisé e della pasta matta, infatti, la pasta frolla salata è ideale per preparare sfiziose torte salate come la nostra deliziosa crostata ai fichi… ma non solo: potrete utilizzarla anche per creare un’originale cream tart salata da sfoggiare per le occasioni speciali! Accendete la fantasia e mettetevi all’opera per creare graziose tartellette, fragranti salatini o appetitose tartine… con la pasta frolla salata le idee non finiscono mai!

Conservazione

La pasta frolla salata si può conservare in frigorifero per circa 3-4 giorni, avvolta nella pellicola. Se desiderate, potete congelarla e conservarla in freezer per circa un mese.

Consiglio

In alternativa al mixer potete impastare tranquillamente a mano avendo l’accortezza di lavorare il composto il più velocemente possibile. Se desiderate potete arricchire la frolla salata con 20 g di formaggio grattugiato come Pecorino, Parmigiano o Grana Padano, oppure potete aromatizzarla con del timo fresco, origano, rosmarino o pepe nero. Per la cottura alla cieca in uno stampo da crostata: preriscaldate il forno statico a 200°, coprite la frolla con le apposite sfere o legumi secchi e cuocete per 15 minuti, poi rimuovete le sfere e proseguite la cottura per altri 10 minuti circa.

INGREDIENTI# # #

• 200 g di farina 00

• 5 g di sale

• 90 g burro a pezzetti

• 1 uovo

• 20 g di acqua

COME PREPARARE: PASTA FROLLA SALATA

Lavora con la punta delle dita il burro morbido in una ciotola insieme alla farina e al sale fino a quando esso sarà stato completamente incorporato dalla farina.

Unisci l’uovo e l’acqua, poca alla volta, e continua ad impastare fino a quando otterrai un impasto omogeneo. Avvolgi nella pellicola per alimenti e fai riposare in frigorifero per 1 ora, meglio 2.

Riporta l'impasto a temperatura ambiente e stendilo con il mattarello su di una spianatoia infarinata, portandolo allo spessore desiderato. Utilizzalo come indicato nella ricetta in cui è indicata questa preparazione.

 

Scritto da Carla

NEWS CATEGORIA
Pizza di carne: guida passo passo
Pizza di carne: guida passo passo
(Milano)
-

Giusto per cominciare. Anche i formaggi possono essere variati, perché non del provolone o della scamorza?
  Qualcuno potrebbe infastidirsi nel sentirla chiamare pizza, ma la pizza di...

Cucina: Crostata con ricotta e marmellata
Cucina: Crostata con ricotta e marmellata
(Milano)
-

Iniziare la preparazione della crostata dalla realizzazione della pasta frolla; dunque sbattere leggermente le uova con lo zucchero e tagliare il burro freddo a pezzetti.
  Di crostate ne abbiamo preparate tante. Dalla più semplice con la confettura...

Simnel cake: guida passo passo
Simnel cake: guida passo passo
(Milano)
-

La simnel cake è già caratterizzata da un impasto particolarmente ricco, ma se desiderate potete aggiungere del brandy per una nota liquorosa oppure delle mandorle non pelate e tritate grossolanamente per una nota croccante!
  SIMNEL CAKE RICETTA - Dalla colomba alla pastiera, passando per tutte le...

Uova alla monachina: guida passo passo
Uova alla monachina: guida passo passo
(Milano)
-

Mescolate, aggiungete il latte ecuocete fino a che la besciamella non si sarà addensata.
  Le uova ripiene sono un classico fra gli antipasti di Pasqua, ma quelle che...

Cucina: Sardenaira
Cucina: Sardenaira
(Milano)
-

Prendiamo una ciotola, versiamo parte dell’acqua, sbricioliamo il cubetto di lievito, aggiungiamo lo zucchero e mescoliamolo per poi lasciarlo a riposo circa 5 minuti.
  Intorno al 1450 nasce a Nizza la pissaladière, una gustosa focaccia condita...




Network ItalianoSveglia
Italiano Sveglia
Blog Italiano
Blog Notizie
Giornale di Oggi
Informarsi
Italia Blog
Leggendo
Notiziario Italiano
Notizie Blog
Notizie di Oggi
Notiziario Italiano | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notiziario Italiano - Tutti i diritti riservati