Cucina: Ciambotta

(Roma)ore 09:16:00 del 31/07/2018 - Categoria: , Cucina

Cucina: Ciambotta
La ciambotta si può conservare in frigorifero per massimo 3 giorni, in un contenitore ermetico.

La cucina è un'arte dalle infinite combinazioni tanto che anche due o più ricette simili apparentemente nascondono sottili differenze.

E' il caso di una tipologia di contorno che mette insieme i sapori più gustosi e colorati del Mediterraneo e conosce tantissime versioni.

Melanzane, patate, peperoni, zucchine, pomodori e cipolle possono infatti dar vita in Francia ad una ratatouille, nelle nostre regioni del sud invece alla ciambotta.

Si tratta di un gustoso e ricco contorno stufato lentamente che si prepara in Campania, ma anche in Calabria e Basilicata, con differenze da regione a regione ma anche da famiglia a famiglia.

Come la caponata siciliana, altra preparazione simile, si può servire sia come contorno che come antipasto, accompagnata da fette di pane casereccio tostato.

Noi ci siamo innamorati della ciambotta, della consistenza morbida e avvolgente delle verdure e della sua genuinità… e voi, come la preparate? Raccontateci le vostre appetitose varianti!

Conservazione

La ciambotta si può conservare in frigorifero per massimo 3 giorni, in un contenitore ermetico.

Consiglio

Se desiderate potete omettere o aggiungere altre verdure a seconda dei vostri gusti, come per esempio carote, fagiolini o bietole. Aggiungete un pizzico di peperoncino per dare al piatto una marcia in più!

Ingredienti

Patate 200 g Peperoni 200 g Melanzane 200 g Pomodori 200 g Zucchine 200 g Olio di oliva extravergine q.b. Sale q.b. Aglio a spicchi 1 Olive q.b.

Preparazione

Lavare le melanzane, le patate, i peperoni, le zucchine ed i pomodori.

Tagliare le melanzane a pezzetti, le patate a dadini, i peperoni a filetti, e le zucchine a rondelle, mentre i pomodori andranno pelati.

Nella padella scaldare abbondante olio, poi friggervi successivamente le melanzane, le zucchine, le patate ed i peperoni. Eliminare i semi dai pomodori e spezzettatene la polpa.

Sgocciolare bene le verdure fritte, quindi riunirle in un tegame, unire la polpa di pomodoro, salare, aggiungere lo spicchio di aglio intero e cuocere a fuoco basso per 10 minuti. Servire.

Scritto da Carla

NEWS CATEGORIA
Pizza di carne: guida passo passo
Pizza di carne: guida passo passo
(Roma)
-

Giusto per cominciare. Anche i formaggi possono essere variati, perché non del provolone o della scamorza?
  Qualcuno potrebbe infastidirsi nel sentirla chiamare pizza, ma la pizza di...

Cucina: Crostata con ricotta e marmellata
Cucina: Crostata con ricotta e marmellata
(Roma)
-

Iniziare la preparazione della crostata dalla realizzazione della pasta frolla; dunque sbattere leggermente le uova con lo zucchero e tagliare il burro freddo a pezzetti.
  Di crostate ne abbiamo preparate tante. Dalla più semplice con la confettura...

Simnel cake: guida passo passo
Simnel cake: guida passo passo
(Roma)
-

La simnel cake è già caratterizzata da un impasto particolarmente ricco, ma se desiderate potete aggiungere del brandy per una nota liquorosa oppure delle mandorle non pelate e tritate grossolanamente per una nota croccante!
  SIMNEL CAKE RICETTA - Dalla colomba alla pastiera, passando per tutte le...

Uova alla monachina: guida passo passo
Uova alla monachina: guida passo passo
(Roma)
-

Mescolate, aggiungete il latte ecuocete fino a che la besciamella non si sarà addensata.
  Le uova ripiene sono un classico fra gli antipasti di Pasqua, ma quelle che...

Cucina: Sardenaira
Cucina: Sardenaira
(Roma)
-

Prendiamo una ciotola, versiamo parte dell’acqua, sbricioliamo il cubetto di lievito, aggiungiamo lo zucchero e mescoliamolo per poi lasciarlo a riposo circa 5 minuti.
  Intorno al 1450 nasce a Nizza la pissaladière, una gustosa focaccia condita...




Network ItalianoSveglia
Italiano Sveglia
Blog Italiano
Blog Notizie
Giornale di Oggi
Informarsi
Italia Blog
Leggendo
Notiziario Italiano
Notizie Blog
Notizie di Oggi
Notiziario Italiano | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notiziario Italiano - Tutti i diritti riservati