CONSIGLIERE PD APPENA ELETTO FINISCE IN CARCERE PER ESTORSIONE

(Caserta)ore 18:23:00 del 23/09/2016 - Categoria: Denunce, Politica

CONSIGLIERE PD APPENA ELETTO FINISCE IN CARCERE PER ESTORSIONE
Non ha fatto in tempo a essere ufficialmente proclamato che Raffaele Guerriero, 34 anni, consigliere del Pd eletto nel consiglio di Marcianise (Caserta) è stato arrestato per estorsione aggravata dal metodo mafioso.

Napoli, consigliere Pd appena eletto finisce in carcere: avrebbe estorto denaro in modo mafioso

Non ha fatto in tempo a essere ufficialmente proclamato che Raffaele Guerriero, 34 anni, consigliere del Pd eletto nel consiglio di Marcianise (Caserta) è stato arrestato per estorsione aggravata dal metodo mafioso.

Guerriero è finito in cella insieme a Tommaso Del Gaudio, 47 anni, responsabile dei lavoratori della Dhi, azienda che gestisce il servizio di raccolta rifiuti a Santa Maria Capua Vetere.

Secondo la Direzione distrettuale antimafia di Napoli i due arrestati, dipendenti dell’azienda, avrebbero estorto ai vertici della Dhi delle somme di denaro con la minaccia di provocare proteste tra i lavoratori. In questo modo, tra aprile e giugno, avrebbero guadagnato tremila euro in più rispetto al loro stipendio legittimo.

Le indagini sono partite ad aprile dopo una protesta di 24 ore dei dipendenti della società che lamentavano ritardi negli stipendi. Il Comune di Santa Maria Capua Vetere multò la Dhi per decine di migliaia di euro. Approfondendo, i magistrati si sono convinti che Guerriero e Del Gaudio avrebbero a questo punto minacciato l’azienda di nuove proteste. Del Gaudio, detto «Masino», fa parte della famiglia dei cosiddetti «Bellagiò» e avrebbe grande influenza sui lavoratori grazie alla sua caratura criminale. Qualche mese fa era stato arrestato, e poi scarcerato, con l’accusa di aver sparato a un esponente della famiglia rivale dei Fava mentre si trovava a bordo di un’auto aziendale.

Presunta vittima in questa occasione, la Dhi è un’azienda già in passato finita nell’occhio del ciclone. A marzo il titolare, Alberto Di Nardi, finì in carcere (poi ai domiciliari) con l’ex sindaco di Maddaloni Rosa De Lucia per un appalto.

Scritto da Samuele

NEWS CATEGORIA
1 Italiano su 2 scontento e PESSIMISTA sul futuro
1 Italiano su 2 scontento e PESSIMISTA sul futuro
(Caserta)
-

Italiani e risparmi: il 54% è pessimista sul futuro, fondo pensione la copertura più gettonata
Aumento delle tasse, costo della vita, pensioni basse, precarietà del lavoro....

Droga, a Napoli nella piazza di spaccio minorenni usati come pusher e corrieri
Droga, a Napoli nella piazza di spaccio minorenni usati come pusher e corrieri
(Caserta)
-

Il blitz nel quartiere di Ponticelli. Coinvolte dodici persone, tutte indagate per traffico e spaccio di droga
Bambini pusher o veri e propri corriere di droga: è questa la scoperta dei...

Nuovo Codice della Strada per bici in citta', nuove norme: cosa cambia
Nuovo Codice della Strada per bici in citta', nuove norme: cosa cambia
(Caserta)
-

Sì alle bici contromano nei centri abitati e ai semafori i ciclisti avranno la precedenza e potranno circolare sulle corsie riservate agli autobus e ai taxi
Bici in città: è in discussione in commissione Trasporti alla Camera il nuovo...

City car, elettrica, italiana: perche' darla ai cinesi?
City car, elettrica, italiana: perche' darla ai cinesi?
(Caserta)
-

Ecco l’auto elettrica (90km/h – 200 km di autonomia – costo 10.000 € – consumi praticamente 0) che l’Italia non vuole e la Cina Si… Potenza delle lobby del petrolio!
La Askoll di Vicenza da tre anni non trova sostegno e finanziamenti per un...


(Caserta)
-


Scarica gli oneri sulle generazioni future e viola l’equilibrio di bilancio e...




Network ItalianoSveglia
Italiano Sveglia
Blog Italiano
Blog Notizie
Giornale di Oggi
Informarsi
Italia Blog
Leggendo
Notiziario Italiano
Notizie Blog
Notizie di Oggi
Notiziario Italiano | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notiziario Italiano - Tutti i diritti riservati