Come si fa la Pasta fredda melanzane e feta

(Palermo)ore 23:23:00 del 18/05/2017 - Categoria: , Cucina

Come si fa la Pasta fredda melanzane e feta
La pasta fredda melanzane e feta si può conservare in frigorifero, in un contenitore ermetico, per massimo 2 giorni. Si sconsiglia la congelazione.

La pasta fredda con melanzane e feta è un primo piatto unico ideale come alternativa alla classica insalata di pasta estiva. Una ricetta vegetariana preparata con pomodorini, melanzane e feta, un formaggio greco davvero saporito e dal gusto particolare. E’ un piatto leggero, le melanzane non sono fritte e la feta in realtà è meno grassa di tanti altri formaggi, credetemi, quindi se siete a dieta questa pasta fredda è perfetta per voi

A chi non piace la pasta fredda? Questa pietanza si rivela una gustosa e pratica soluzione per i mesi più caldi, quando non si ha voglia di passare tanto tempo ai fornelli, ma anche in versione invernale può diventare un comodo pranzo da portare al lavoro, come l’insalata di pasta con pere pancetta e noci! Oggi vi deliziamo invece con un’irresistibile variante estiva: pasta fredda melanzane e feta! Le melanzane, ortaggio principe della dieta mediterranea, si accompagnano al sapore deciso del formaggio feta e dei capperi. La nota rustica della pasta, invece, viene esaltata dalla consistenza croccante delle briciole di pane integrale, mentre l’aroma fresco della menta rende il tutto ancora più appetitoso! Affrettatevi ad apparecchiare la tavola o a preparare la schiscetta… la pasta fredda melanzane e feta diffonderà un invitante profumo d’estate ovunque voi siate!

Ingredienti

Tortiglioni Integrali 250 g Melanzane 250 g Capperi sotto sale 20 g Pane integrale raffermo 100 g Menta q.b. Feta 80 g Aglio 1 spicchio Peperoncino fresco piccoli 2 Olio extravergine d'oliva 20 g Sale fino q.b. Pepe nero q.b.

Come preparare la Pasta fredda melanzane e feta

Per preparare la pasta fredda melanzane e feta, per prima cosa mettete a bollire una pentola di acqua salata che vi servirà per cuocere la pasta, poi prendete il pane integrale raffermo tagliato a fette, inseritelo in un frullatore dotato di lame d’acciaio (1) e frullate fino ad ottenere delle briciole grossolane (2). Lavate i peperoncini, privateli dei semi e tritateli finemente (3).

Pasta fredda melanzane e feta

Versate metà dell’olio in una padella, aggiungete il peperoncino tritato (4) e le briciole di pane (5) e lasciatele dorare a fiamma medio-alta per pochi minuti, facendo attenzione a non bruciarle (6).

Pasta fredda melanzane e feta

Ora lavate le melanzane ed eliminate le estremità; tagliate le melanzane prima a fette (7), poi a strisce larghe circa 1 cm (8) e infine a cubetti (9).

Pasta fredda melanzane e feta

A questo punto l’acqua sarà arrivata a bollore, quindi versate la pasta (10) e cuocetela per il tempo indicato sulla confezione. Mentre la pasta cuoce, scaldate l’altra metà dell’olio in una padella, aggiungete uno spicchio d’aglio e i cubetti di melanzane (11) e cuocete a fiamma medio-alta per 4-5 minuti, fino a che non saranno ben dorati (12), poi rimuovete l’aglio dalla padella.

Pasta fredda melanzane e feta

Nel frattempo sciacquate i capperi sotto l’acqua corrente per eliminare il sale (13) e tritateli con un coltello (14). Quando la pasta sarà al dente, scolatela e sciacquatela sotto l’acqua fredda per fermare la cottura (15).

Pasta fredda melanzane e feta

Ora prendete una ciotola capiente e unite tutti gli ingredienti: i cubetti di melanzane dorati, le foglie di menta che avrete precedentemente lavato e asciugato (16), i capperi tritati (17), le briciole di pane tostate (18),

Pasta fredda melanzane e feta

i tortiglioni integrali (19) e infine la feta sbriciolata (20). Mescolate bene e dividete la pasta così condita nei piatti da portata, guarnendo in ultimo ancora con qualche briciola di feta e di pane: la vostra pasta fredda melanzane e feta è pronta per essere gustata (21)!

Conservazione

La pasta fredda melanzane e feta si può conservare in frigorifero, in un contenitore ermetico, per massimo 2 giorni. Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

Feta, melanzane e menta fanno subito Grecia! Ma se preferite rimanere sul nostro territorio, potete provare ad utilizzare provola a cubetti e foglie di basilico, e magari aggiungere qualche pomodorino confit… scatenate la fantasia e fateci sapere le vostre varianti!

Scritto da Carla

NEWS CATEGORIA
Spaghetti al pesto con alici e peperoni, guida
Spaghetti al pesto con alici e peperoni, guida
(Palermo)
-

Potete preparare anche il giorno prima il sugo con i peperoni, copritelo con pellicola e conservatelo in frigorifero
Ad ogni stagione gli orti cambiano scenario, offrendo colori, profumi e sapori...

Insalata di gamberi, guida
Insalata di gamberi, guida
(Palermo)
-

In alternativa al mango invece, e per aumentare il sentore acido, potrete utilizzare dei frutti rossi scegliendo lamponi e ribes!
Avete mai pensato di preparare una sfiziosa insalata di gamberi? Probabilmente...

Frittata con pomodori e basilico, guida
Frittata con pomodori e basilico, guida
(Palermo)
-

La frittata con pomodori e basilico si conserva in frigo per un giorno. Sconsigliamo la congelazione.
La frittata è da sempre conosciuta come la ricetta espressa per eccellenza:...

Onigiri, guida passo passo
Onigiri, guida passo passo
(Palermo)
-

Questa è solo una delle tante versioni di onigiri che si possono acquistare o realizzare con le proprie mani!
In Giappone, la tradizione del bento, o pranzo al sacco, è particolarmente...

Come fare i Pomodori ripieni di carne
Come fare i Pomodori ripieni di carne
(Palermo)
-

Per preparare i pomodori ripieni di carne, per prima cosa lavate i pomodori, tagliate la calotta superiore a uno spessore di circa 2 cm (1) e tenetele da parte. Svuotate l’interno dei pomodori con l’aiuto di un cucchiaino (2) e tritate finemente la polpa
I pomodori sono uno dei frutti più preziosi che l’estate ci regala: siamo...




Network ItalianoSveglia
Italiano Sveglia
Blog Italiano
Blog Notizie
Giornale di Oggi
Informarsi
Italia Blog
Leggendo
Notiziario Italiano
Notizie Blog
Notizie di Oggi
Notiziario Italiano | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notiziario Italiano - Tutti i diritti riservati