Come diventare Chef a Domicilio

(Milano)ore 21:44:00 del 10/08/2017 - Categoria: , Guide, Lavoro

Come diventare Chef a Domicilio
COME DIVENTARE CHEF A DOMICILIO - In Italia l’attività di chef a domicilio è ancora all’inizio del suo sviluppo, per questo potrebbe rappresentare, se ben gestita e promossa, un’ottima soluzione professionale per tutti quei cuochi e chef che non hanno ape

COME DIVENTARE CHEF A DOMICILIO - In Italia l’attività di chef a domicilio è ancora all’inizio del suo sviluppo, per questo potrebbe rappresentare, se ben gestita e promossa, un’ottima soluzione professionale per tutti quei cuochi e chef che non hanno aperto un locale tutto proprio, ma amano dedicarsi con passione e professionalità alla preparazione di tanti tipi di ricette.

COME DIVENTARE CHEF A DOMICILIO - Ecco allora che quando a casa propria si vuole organizzare un pranzo o una cena speciali ad esempio con tanti ospiti, in occasione di una ricorrenza oppure anche una bella e originale cena romantica a due, la soluzione potrebbe essere quella di chiamare uno chef che si dedica completamente a noi e alle nostre particolari esigenze.

COME DIVENTARE CHEF A DOMICILIO - A fronte di queste considerazioni, si scoprirà dunque che avviare un’attività di chef a domicilio è un’idea da valutare perché potrebbe rappresentare la realizzazione di un doppio sogno: da un lato il sogno del cliente che può gustare una cena o un pranzo speciali e di alto livello direttamente serviti a casa propria e dall’altro il sogno di chi ha desiderato sempre lavorare come chef e ora finalmente lo può fare… a casa degli altri!

[foto2]

Nella maggior parte di casi vi è quindi bisogno di possedere un diploma alberghiero, avere lavorato per almeno 2 anni consecutivi nel campo della ristorazione o aver superato l’esame relativo al corso S.A.B.

Una volta svolte tutto ciò che è necessario dal punto di vista legale è importante munirsi delle giuste materie prime e questo riguarda in particolare la strumentazione come coltelli, suppellettili e tutto ciò che consenta di mantenere una corretta catena del freddo. Non solo: bisogna sapersi adattare, ad ogni contesto e possibile clientela. Un’attività cresce non solo se il servizio è buono, ma anche se l’operatore è cordiale. Ecco quindi che a prescindere dagli spazi o dalle critiche che si riceveranno è necessario mantenere la calma e fare proprie le “rimostranze” costruttive, in modo tale da imparare ed offrire sempre un servizio migliore.

Un kit di primo soccorso per affrontare tagli ed ustioni deve essere sempre pronto e farsi la giusta pubblicità è basilare. Il passaparola è una buonissima cosa ma vi è bisogno anche di essere sempre raggiungibili e visibili per i potenziali clienti: ecco quindi che l’apertura di un sito web che possa presentare il cuoco a domicilio nella sua interezza è qualcosa di irrinunciabile.

Scritto da Luca

NEWS CATEGORIA
Italia maglia nera d'Europa: 1 giovane su 4 TOTALEMENTE NULLAFACENTE
Italia maglia nera d'Europa: 1 giovane su 4 TOTALEMENTE NULLAFACENTE
(Milano)
-

L’Italia mantiene il suo primato negativo in Europa per la quota di “Neet”, i giovani tra 18 e 24 anni che non studiano non seguono un corso di formazione e non lavorano.
L’Italia mantiene il suo primato negativo in Europa per la quota di “Neet”, i...

Come disattivare chiamate fastidiose dai Call Center
Come disattivare chiamate fastidiose dai Call Center
(Milano)
-

Ogni sera, appena rientrate dal lavoro, ricevete quella fastidiosissima telefonata sul numero di casa, con la quale il call center di turno vuole offrirvi promozioni incredibili a un prezzo molto conveniente, ma a voi proprio non interessa e vorreste solo
Utilizzando un servizio pubblico a tutela del cittadino, è possibile comunicare...

Craxi nel 1990: soldi ai poveri, e il mondo guarira' entro il 2020
Craxi nel 1990: soldi ai poveri, e il mondo guarira' entro il 2020
(Milano)
-

«Proporre ai paesi poveri del mondo un “contratto di solidarietà” che rompa, entro il 2020, il ciclo infernale della miseria e della fame»
«Proporre ai paesi poveri del mondo un “contratto di solidarietà” che rompa,...

Germania: settimana lavorativa da 28 ore e 4,3% di stipendio in piu'!
Germania: settimana lavorativa da 28 ore e 4,3% di stipendio in piu'!
(Milano)
-

Ieri in Germania è stato ratificato un accordo sindacale che potremmo definire storico per il mondo dei metalmeccanici.
Ieri in Germania è stato ratificato un accordo sindacale che potremmo definire...

Silvano Agosti: 'non lavorero' mai piu' di 3 ore al giorno..piuttosto muoio'!
Silvano Agosti: 'non lavorero' mai piu' di 3 ore al giorno..piuttosto muoio'!
(Milano)
-

Quello che ora provi per me diventerebbe quello che proveresti per te stesso se prendessi le giuste decisioni e quindi ti costruissi un cammino sul quale se non si lascia una traccia si è persa l'intera occasione della vita.
Articolo di Silvano Agosti: Caro Andrea, intanto per trovare la capacità e...




Network ItalianoSveglia
Italiano Sveglia
Blog Italiano
Blog Notizie
Giornale di Oggi
Informarsi
Italia Blog
Leggendo
Notiziario Italiano
Notizie Blog
Notizie di Oggi
Notiziario Italiano | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notiziario Italiano - Tutti i diritti riservati