CASERTA: CANE VEGLIA DA 2 MESI LA TOMBA DEL PADRONE. DA LACRIME

(Caserta)ore 13:48:00 del 13/09/2016 - Categoria: Curiosità

CASERTA: CANE VEGLIA DA 2 MESI LA TOMBA DEL PADRONE. DA LACRIME
Buck, da quel momento in poi, non si è più staccato dalla tomba del padrone, ogni giorno ne controlla il perimetro con cura e rigore, non vuole che nessuno si avvicini, è quello il suo posto. Dorme lì ogni notte, spesso non mangia per vegliare il suo padr

Buck era il cane del signor Antonio, stimato pensionato della ridente città di Caserta. Lo scorso luglio, all’età di 93 anni, Antonio se n’è andato. Questa è la natura delle cose. Eppure Buck, da quel momento in poi, non si è più staccato dalla tomba del padrone, ogni giorno ne controlla il perimetro con cura e rigore, non vuole che nessuno si avvicini, è quello il suo posto. Dorme lì ogni notte, spesso non mangia per vegliare il suo padrone.

“Gli animali sono sempre capaci di stupire tutti” dice il veterinario Alberto La Leprazi che, da sempre, ha curato Buck “Quel cane lo conosco bene, conosco l’affetto che prova nei confronti del signor Antonio. E dico “prova”, usando il presente, proprio per sottolineare che l’amore dell’animale non si è spento con la morte del padrone, anzi, ogni giorni vive e si rigenera sempre più forte. I parenti di Antonio e, quando posso, anche io, portano da mangiare continuamente all’animale che per nulla al mondo si schioderebbe dalla tomba. Che bella cosa gli animali, amo il mio lavoro”.

In città tutti parlando del cane di Caserta che sta commuovendo il web e l’informazione tutta. Esempi così dovrebbero essere sempre mostrati e messi in risalto, per far comprendere a tutti di quale è capace un animale. A volte, viene proprio da pensare che siamo noi gli animali. Mentre l’umanità fa giganteschi passi indietro, il mondo animale, già da un po’, si è portato nettamente avanti.

Ilfattoquotidaino

Scritto da Luca

NEWS CATEGORIA
Vuoi vivere bene? Ricordati che devi morire! ECCO L'APP CHE TO LO RICORDA 5 VOLTE AL GIORNO!
Vuoi vivere bene? Ricordati che devi morire! ECCO L'APP CHE TO LO RICORDA 5 VOLTE AL GIORNO!
(Caserta)
-

«Una volta che sei morto, sei morto. È così». Non sono previsti giri di parole per chi scarica WeCroak (letteralmente, «schiattiamo, moriamo»), l’app che ogni giorno ci ricorda, con un messaggio stringato, l’appuntamento irrinunciabile con la morte.
«Una volta che sei morto, sei morto. È così». Non sono previsti giri di parole...

Anno 2040: popolazione controllata, schiava e senza diritti
Anno 2040: popolazione controllata, schiava e senza diritti
(Caserta)
-

Governava a livello planetario una ristretta cerchia di personaggi, con a capo un comandante supremo che rispondeva al nome di Nigel Wilson Orwell.
CORREVA L'ANNO 2040, LA POPOLAZIONE MONDIALE AVEVA ORMAI SUPERATO I DIECI...

Soffri di complesso di inferiorita'? Fatti queste domande...
Soffri di complesso di inferiorita'? Fatti queste domande...
(Caserta)
-

Tutti facciamo comparazioni. Infatti, la comparazione è una delle attività fondamentali del pensiero. Fin da bambini apprendiamo a conoscere il mondo attraverso la comparazione.
Tutti facciamo comparazioni. Infatti, la comparazione è una delle attività...

S'innamorano ad Auschwitz, si credono morti e si ritrovano 39 anni dopo
S'innamorano ad Auschwitz, si credono morti e si ritrovano 39 anni dopo
(Caserta)
-

S’innamorano ad Auschwitz, si credono morti e si ritrovano 39 anni dopo
S’innamorano ad Auschwitz, si credono morti e si ritrovano 39 anni...

La natura ci ha fatto un dono: il LIMONE! ABUSANE!!
La natura ci ha fatto un dono: il LIMONE! ABUSANE!!
(Caserta)
-

Uno di questi doni della natura è proprio il limone.Ma perchè fa bene? Scopriamolo insieme.
PER SECOLI IL LIMONE È STATO CONSIDERATO UNA VERA E PROPRIA MEDICINA IN GRADO DI...




Network ItalianoSveglia
Italiano Sveglia
Blog Italiano
Blog Notizie
Giornale di Oggi
Informarsi
Italia Blog
Leggendo
Notiziario Italiano
Notizie Blog
Notizie di Oggi
Notiziario Italiano | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notiziario Italiano - Tutti i diritti riservati