Cancro curabile: ecco perchè

CATANZARO ore 07:35:00 del 17/03/2016 - Categoria: Denunce, Salute, Scienze - Cancro

Cancro curabile: ecco perchè
Sul lastrico perchè una cura non definitiva e definita necessita di aggiornamento, ricerca e nuova strategia di produzione costante, mentre un farmaco, invece, definitivo necessita d’una sola catena di produzione e distribuzione!

La produzione in serie dei chemioterapisti produce quantità enormi di utili economici da reinvestire (a mo’ di reazione a catena di produzione) su “nuove” forme di terapia (ma nuove nemmeno lontamante) ove prendono per i fondelli gli economati delle sanità nazionali mondiali asserendo ch’or esiste una “nuova” cura! Ciò significa che tal “nuova” cura costerà agli stati il 20 o 30% di più! Oggi una flebo di chemioterapia media contro il cancro costa allo stato circa 3.000 euro! Moltiplicate tale costo per milioni di persone nel mondo colpite dalle più disparate forme di neoplasia, sia originaria, che metastatica, sia benigna che maligna, sia di tipo T-1 o sia di tipo T-6!

Sul lastrico perchè una cura non definitiva e definita necessita di aggiornamento, ricerca e nuova strategia di produzione costante, mentre un farmaco, invece, definitivo necessita d’una sola catena di produzione e distribuzione! Ordunque comprenderete che i signorotti tutti sigari cubani, porsche e strònzate, prendono per il deretano anche gli investimenti degli stati per la ricerca, che, codesti (im)potenti pezzi di letame si intascano, asserendo <<si, stiamo investendo nella ricerca>>!

Va da sè intuire che l’utilizzo “IMPROVVISO” d’un farmaco definitivo per la cura di molte forme di cancro da una parte toglierebbe il predominio ed il potere economico ad una major (come, ad esempio, la “bayer farmaceutici”, la quale, tra l’altro, rifornì di gas nervino i campi nazisti di birkenau, sobibor, mathausen, ecc, per la “soluzione finale” della questione ebraica), che decidono della nostra vita, ma dall’altra manderebbe sul lastrico decine di migliaia di occupati, e loro famiglie, per tali produzioni!

Ciò che prendete come certo in televisione, molte, troppo volte viene puntualmente smentito dalla rete, l’unico mezzo di informazione libero. Curare il cancro è al 100% fattibile, ma non hanno interesse nel diffondere la notizia.  Le lobby farmaceutiche furono e sono tutt’ora prese d’assalto dai potentissimi investimenti delle logge massoniche appoggiate ai “ministeri del tesoro” globali, agli investitori politici ed alla loro casta, oltrechè dal Vaticano (come un tempo fu la loggia “Cristo re” e dalle famiglie massoniche “piazza del Gesù”), ai tempi di Marcinkus e della merdosissima banca vaticana IOR, che contiene più soldi sporchi essa che stèrchi nelle chiappe di un neonato!

Scritto da Gerardo

NEWS CATEGORIA
Dieta del brodo per perdere 6kg in 21 giorni
Dieta del brodo per perdere 6kg in 21 giorni

-

La dieta del brodoconsente di perdere ben 6 chili in soli 21 giorni, con un menù basato su questo alimento benefico.
La dieta del brodo consente di perdere ben 6 chili in soli 21 giorni, con un...

Generare temporali a comando. Il folle progetto di Teller
Generare temporali a comando. Il folle progetto di Teller

-

Tutto pianificato a suo tempo, già nel 1997, durante il convegno di Erice, dove fu presentato il folle progetto Teller, poi messo in pratica nell’Europa.
Tutto pianificato a suo tempo, già nel 1997, durante il convegno di Erice, dove...

Schiavi della finanza, grazie a POLITICI TRADITORI
Schiavi della finanza, grazie a POLITICI TRADITORI

-

«Di tutti i modi per organizzare l’attività bancaria, il peggiore è quello che abbiamo oggi» (Sir Mervyn King, ex governatore della Banca d’Inghilterra).
«Di tutti i modi per organizzare l’attività bancaria, il peggiore è quello che...

L'esercito finanziario del Milan? Bilancio in rosso di 126 milioni di euro
L'esercito finanziario del Milan? Bilancio in rosso di 126 milioni di euro

-

L’esercizio finanziario riferito alla stagione 2017/2018 risente della campagna acquisti dello scorso anno, anche se i ricavi sono in aumento.
Deficit in crescita rispetto allo scorso anno Il Milan ha pubblicato il...

Dieta: Italiani bocciati in alimentazione
Dieta: Italiani bocciati in alimentazione

-

Tanta confusione per gli italiani sull’argomento alimentazione. Idee poco chiare sulla terminologia, su quanti pasti è meglio fare e come deve essere un pasto equilibrato. Sei italiani su 10, poi, non sanno che l’acqua è un alimento.
Tanta confusione per gli italiani sull’argomento alimentazione. Idee poco...




Network ItalianoSveglia
Italiano Sveglia
Blog Italiano
Blog Notizie
Giornale di Oggi
Informarsi
Italia Blog
Leggendo
Notiziario Italiano
Notizie Blog
Notizie di Oggi
Notiziario Italiano | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notiziario Italiano - Tutti i diritti riservati