Attentato Barcellona, la verita' non si puo' dire: e i giornali continuano a mentire

(Bologna)ore 10:40:00 del 22/08/2017 - Categoria: , Cronaca, Denunce, Editoria, Sociale

Attentato Barcellona, la verita' non si puo' dire: e i giornali continuano a mentire
La verità, quando si tratta di politica internazionale, non viene mai detta. Forse si potrà leggere un domani su qualche libro di Storia.

La verità, quando si tratta di politica internazionale, non viene mai detta. Forse si potrà leggere un domani su qualche libro di Storia. Il Potere ha solo bisogno di consenso ed il consenso si ottiene solo con la propaganda di false verità, da sempre. Un gioco facile perchè i cittadini la verità non la vogliono conoscere, come l'eclatante esempio di questo orrore terroristico dimostra più di ogni altra cosa. Come si può freddamente credere che torme di terroristi sanguinari agiscano solo perchè sono "cattivi"? Eppure l'analisi della questione, per la maggioranza dei cittadini occidentali, finisce qua. Chi ha ucciso Moro? Chi ha sparato al Papa? Chi ha abbattuto un aereo passeggeri? Perchè sono venute giù le torri gemelle? Chi ha torturato e ucciso Regeni? Tantissimi altri episodi della Storia recente restano senza verità, solo perchè la maggioranza dei cittadini è stata posta nella condizione esistenziale di non volerla conoscere. Questa è la forza del Potere, quella che gli permette di fare ciò che vuole. Se così non fosse, allora sarebbe un'altra Storia.

Il fine nei prossimi giorni sarà sempre lo stesso: dividere in modo ipocrita il mondo tra buoni e cattivi, in modo da permettere a coloro che esercitano il vero potere di raggiungere gli obiettivi prefissati. Obiettivi atti a giustificare nuove spese militari, ulteriori restrizioni delle libertà in Occidente e la possibilità di usare, ancora un volta, la religione come maschera per celare la vera posta in palio che è la razzia di petrolio, gas e stupefacenti. Negli ultimi anni pianificate guerre dirette e per procura hanno destabilizzato un’importante area geografica. Le aggressioni all’Iraq, all’Afghanistan, alla Libia, alla Siria hanno fatto montare la rabbia. Rancori e odi che si sono incanalati in tanti disadattati europei usati come concime per seminare paura ma anche in gruppi radicali e terroristici. Gruppi come Al Qaeda e Isis, che però sono stati usati e finanziati, come è accaduto in Siria, in maniera strumentale dagli Stati Uniti che si sono autoproclamati portatori sani di democrazia e libertà.

E' vero, l'Occidente sta esportando tanta di quella morte in Medio Oriente, da riempire il suolo di 10 nazioni. Eppure gli autori degli attentati in Europa erano cittadini europei, vissuti e cresciuti nelle nostre periferie, educati nelle nostre scuole, radicalizzati tramite Facebook e Twitter. 
Nella maggior parte dei casi i terroristi inneggiano all'Islam e alla morte degli infedeli, non alla vendetta o giustizia per le stragi in Siria e Iraq. 
Poichè se così fosse, difficilmente sarebbero in grado di giustificare gli abomini che l'ISIS compie ogni santo giorno in quei paesi: torture, stupri, omicidi, decapitazioni in strada, reclutamento e sfruttamento dei bambini...

Scritto da Sasha

NEWS CATEGORIA
Ecco la ONG greca che guadagna MILIARDI sugli immigrati
Ecco la ONG greca che guadagna MILIARDI sugli immigrati
(Bologna)
-

Il 28 di agosto trenta membri della ONG greca “Centro Internazionale di Risposta alle Emergenze” (ERCI) sono stati arrestati per il loro coinvolgimento nella rete del traffico di esseri umani che opera nell’isola di Lesbo fin dal 2015.
Mentre la Grecia deve affrontare l’infinita crisi economica e migratoria che...

Sigarette: tutti i prodotti CHIMICI NOCIVI che non conosci
Sigarette: tutti i prodotti CHIMICI NOCIVI che non conosci
(Bologna)
-

Sigarette, sigari e tabacco da pipa sono sì fatti con foglie di tabacco essiccate, ma altre sostanze chimiche vengono aggiunte per dare sapore e per rendere il fumo più piacevole.
Sigarette, sigari e tabacco da pipa sono sì fatti con foglie di tabacco...

Formigoni, nuovo processo per presunte tangenti nella sanita'
Formigoni, nuovo processo per presunte tangenti nella sanita'
(Bologna)
-

Nuovo processo per corruzione e turbativa d’asta nei confronti dell’ex governatore della Lombardia Roberto Formigoni.
Nuovo processo per corruzione e turbativa d’asta nei confronti dell’ex...

Corruzione: perquisita la casa di DENIS VERDINI
Corruzione: perquisita la casa di DENIS VERDINI
(Bologna)
-

E’ coinvolto anche l’ex senatore di Ala Denis Verdini nell’inchiesta che ha portato all’arresto del sindaco di Ponzano Romano, Enzo De Santis.
E’ coinvolto anche l’ex senatore di Ala Denis Verdini nell’inchiesta che ha...

Orban e Salvini MINACCIA per l'Europa dei banchieri
Orban e Salvini MINACCIA per l'Europa dei banchieri
(Bologna)
-

Viktor Orban e Matteo Salvini? Campioni, «eroi del nostro tempo liquido e fautori della tanto discussa “internazionale populista”, che raccatta tutta la galassia nazionalista a partire da Trump, Putin, fino al gruppo di Visegrad»
Viktor Orban e Matteo Salvini? Campioni, «eroi del nostro tempo liquido e...




Network ItalianoSveglia
Italiano Sveglia
Blog Italiano
Blog Notizie
Giornale di Oggi
Informarsi
Italia Blog
Leggendo
Notiziario Italiano
Notizie Blog
Notizie di Oggi
Notiziario Italiano | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notiziario Italiano - Tutti i diritti riservati