ALLARME Insalate miste contaminate

(Bari)ore 07:39:00 del 08/06/2018 - Categoria: , Cronaca, Salute

ALLARME Insalate miste contaminate
Annunciato il ritiro delle insalate miste in Europa, mentre non ci sono comunicazioni ancora per quanto riguarda l’Italia

La segnalazione ufficiale è stata diffusa dal RASFF (Rapid Alert System for Food and Feed), nella giornata di ieri, 5 giugno.

L’agenzia europea preposta al controllo e alla comunicazione dei rischi alimentari ha lanciato l’allerta con la nota 2018.1545, classificando come serio il rischio per la salute dei consumatori.

L’allarme alimentare riguarda insalate miste biologiche prodotte in Italia contenenti batavia rossa-verde e foglie di spinaci contaminate con salmonella enterica ser. Typhimurium, molto pericolose per la salute.

“L’agente patogeno che ha scatenato l’allerta alimentare è un batterio gram-negativo appartenente alla specie salmonella enterica, sottotipo classificato come Typhimurium.

I rischi associati al batterio sono innanzitutto di tipo gastroenterico e possono sfociare in complicazioni acute tipiche della salmonellosi (vomito, diarrea, disidratazione e allucinazioni).”

I prodotti, che dovranno essere immediatamente ritirati dal mercato, sono stati distribuiti solo in Germania e probabilmente in Italia, in quanto paese d’origine del prodotto contaminato.

Come ha evidenziato Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”: “Il campionamento che ha portato alla segnalazione è dell’ 8 maggio 2018.

Il tempo trascorso dal rilevamento della salmonella nelle verdure alla segnalazione del RASFF, dovuto probabilmente alla ricerca della ditta distributrice, è stato tale da permettere un’ampia diffusione del prodotto contaminato in Germania e potenzialmente anche in Italia. Con tempi più contenuti sarebbe stata possibile una migliore azione preventiva.”

Ancora non abbiamo nessuna notizia che confermi o smentisca la presenza in Italia del prodotto.

Restiamo in attesa di una comunicazione del Ministero della Salute sul sito web, nella sezione “Avvisi di sicurezza” per conoscere i lotti, il produttore e il nome del prodotto interessato.

Da: QUI

La segnalazione ufficiale è stata diffusa dal RASFF (Rapid Alert System for Food and Feed), nella giornata di ieri, 5 giugno.

L’agenzia europea preposta al controllo e alla comunicazione dei rischi alimentari ha lanciato l’allerta con la nota 2018.1545, classificando come serio il rischio per la salute dei consumatori.

L’allarme alimentare riguarda insalate miste biologiche prodotte in Italia contenenti batavia rossa-verde e foglie di spinaci contaminate con salmonella enterica ser. Typhimurium, molto pericolose per la salute.

“L’agente patogeno che ha scatenato l’allerta alimentare è un batterio gram-negativo appartenente alla specie salmonella enterica, sottotipo classificato come Typhimurium.

I rischi associati al batterio sono innanzitutto di tipo gastroenterico e possono sfociare in complicazioni acute tipiche della salmonellosi (vomito, diarrea, disidratazione e allucinazioni).” (The social Post, 6 Giugno 2018)

Ti potrebbe interessare anche Bacche di goji provenienti dalla Cina ritirate dal mercato, rischio chimico

I prodotti, che dovranno essere immediatamente ritirati dal mercato, sono stati distribuiti solo in Germania e probabilmente in Italia, in quanto paese d’origine del prodotto contaminato.

Come ha evidenziato Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”: “Il campionamento che ha portato alla segnalazione è dell’ 8 maggio 2018.

Il tempo trascorso dal rilevamento della salmonella nelle verdure alla segnalazione del RASFF, dovuto probabilmente alla ricerca della ditta distributrice, è stato tale da permettere un’ampia diffusione del prodotto contaminato in Germania e potenzialmente anche in Italia. Con tempi più contenuti sarebbe stata possibile una migliore azione preventiva.”

Ancora non abbiamo nessuna notizia che confermi o smentisca la presenza in Italia del prodotto.

Restiamo in attesa di una comunicazione del Ministero della Salute sul sito web, nella sezione “Avvisi di sicurezza” per conoscere i lotti, il produttore e il nome del prodotto interessato.

Scritto da Luca

NEWS CATEGORIA
Cellulari: antenne e ripetitori causano tumori delle cellule nervose
Cellulari: antenne e ripetitori causano tumori delle cellule nervose
(Bari)
-

Tumori: il cellulare provoca il cancro, lo conferma la scienza. Ripetitori di telefonia mobile e tumore, a rischio cuore e cervello
Cellulari: antenne e ripetitori causano tumori delle cellule nervose - Aumenti...

Misteriosa influenza sta colpendo l'Italia: cosa sta succedendo?
Misteriosa influenza sta colpendo l'Italia: cosa sta succedendo?
(Bari)
-

Focolai di polmonite anomala che scoppiano improvvisamente a macchia di leopardo.L'esperto in diretta afferma che tali infezioni si contraggono per via aerosol
Focolai di polmonite anomala che scoppiano improvvisamente a macchia di...

Dieta del merluzzo per dimagrire velocemente
Dieta del merluzzo per dimagrire velocemente
(Bari)
-

Dimagrire con la dieta del merluzzo: ecco come
Dieta del merluzzo: questa tipologia di regime alimentare può aiutare a perdere...

Vuoi metterti a dieta? Ecco gli errori da evitare
Vuoi metterti a dieta? Ecco gli errori da evitare
(Bari)
-

Dall’illusione di poter mangiare porzioni abbondanti se si scelgono cibi light, all’eccessivo consumo di frutta e verdure ad alto tenore di carboidrati, ai condimenti troppo generosi. Perché non riusciamo a perdere peso
PERCHE' quando ci mettiamo a dieta, non riusciamo a dimagrire? Dov’è l’errore?...

Terremoto Emilia, colpa delle trivelle?
Terremoto Emilia, colpa delle trivelle?
(Bari)
-

Terremoto in Emilia: 27 morti, nel maggio 2012, per colpa di operazioni imprudenti, a caccia di “shale oil” nel sottosuolo?
Terremoto in Emilia: 27 morti, nel maggio 2012, per colpa di operazioni...




Network ItalianoSveglia
Italiano Sveglia
Blog Italiano
Blog Notizie
Giornale di Oggi
Informarsi
Italia Blog
Leggendo
Notiziario Italiano
Notizie Blog
Notizie di Oggi
Notiziario Italiano | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notiziario Italiano - Tutti i diritti riservati