Accoglienza, da 35 a 19 euro a migrante: ecco i tagli di Salvini

(Napoli)ore 07:27:00 del 12/11/2018 - Categoria: , Economia, Politica, Sociale

Accoglienza, da 35 a 19 euro a migrante: ecco i tagli di Salvini
Matteo Salvini taglia i costi dell’accoglienza: da 35 euro a 19 euro a migrante

Con una conferenza stampa al Viminale e con il via libera del Capo dipartimento Libertà Civili e Immigrazione del Viminale, il ministro Salvini ha ufficializzato la revisione del “pacchetto accoglienza”, che contiene anche l’abbassamento della quota dei “35 euro per migrante”. Si andrà dai 19 euro per i grandi centri ai 26 per i piccoli centri.

Con una conferenza stampa al Viminale, è stato presentato il risultato del lavoro del tavolo di coordinamento per il nuovo sistema di accoglienza dei richiedenti asilo.

Sostanzialmente si tratta di un piano che include il nuovo capitolato per la fornitura di beni e servizi, comprensivo degli schemi di bandi tipo a cui dovranno attenersi i prefetti nella predisposizione delle gare di appalto.

Il documento presentato oggi rappresenta un altro tassello della strategia complessiva di riforma del sistema dell’accoglienza del ministro dell’Interno Matteo Salvini.

Tra le misure più impattanti ci sarà la riduzione della quota base di 35 euro per migrante: si passerà ai 19 euro per gli ospiti dei grandi centri ai 26 euro per gli ospiti dei piccoli centri.

Resterà invariato il pocket money di 2,5 euro al giorno, così come i servizi mensa nei grandi centri, dunque le risorse tagliate impatteranno sui percorsi di integrazione, sui corsi di italiano e sulla mediazione culturale.

Accoglienza: pochi ma sostanziali cambiamenti

In sostanza, come vi avevamo anticipato, agli ospiti dei CAS sarà garantito “oltre all’alloggio e al vitto, la cura dell’igiene, l’assistenza generica alla persona (mediazione linguistico-culturale, informazione normativa…), la tutela sanitaria e un sussidio per le spese giornaliere (il pocket money, ndr)”.

Il capo del Dipartimento Libertà Civili e Immigrazione del Viminale, l’ex prefetto di Napoli Gerarda Pantalone, ha anche confermato che ai migranti verrà consegnata una tessera telefonica con 5 euro (“Sufficienti per chiamare a casa e dire ‘mamma sto bene'”, ha aggiunto) e che nei piccoli centri i migranti potranno cucinare da soli.

Mentre saranno tagliati agli ospiti dei CAS e riservati solo ai titolari di protezione o di asilo politico “i percorsi di inserimento lavorativo, i corsi di lingua e le altre attività volte al supporto di percorsi di inclusione sociale, funzionali al conseguimento di una effettiva autonomia personale”.

Il nuovo capitolato costituirà la base su cui le prefetture dovranno poi formalizzare i bandi.

Resta da capire come si potrà armonizzare la necessità di una accoglienza degna con risorse sempre più limitate e con l’impossibilità di mettere in campo veri percorsi di inclusione dei richiedenti asilo.

A margine, Salvini ha anche detto di aver raggiunto accordi per i rimpatri con altri 4 paesi africani, che diventeranno operativi nel giro di qualche mese.

Da: QUI

Scritto da Gerardo

NEWS CATEGORIA
Guerra, Italia responsabile. Quante armi vendiamo alla Turchia
Guerra, Italia responsabile. Quante armi vendiamo alla Turchia
(Napoli)
-

VENDIAMO ARMI ALLA TURCHIA, ITALIA RESPONSABILE DELLA GUERRA IN SIRIA - «In Italia c’è una legge, la 185/90, che vieta di vendere armi ai paesi in guerra.
VENDIAMO ARMI ALLA TURCHIA, ITALIA RESPONSABILE DELLA GUERRA IN SIRIA - «In...

Taglio Parlamentari: cosa prevede la nuova riforma
Taglio Parlamentari: cosa prevede la nuova riforma
(Napoli)
-

TAGLIO PARLAMENTARI UFFICIALE - La Camera dei deputati ha approvato in via definitiva la riforma che prevede il taglio del numero dei parlamentari.
TAGLIO PARLAMENTARI UFFICIALE - La Camera dei deputati ha approvato in via...

Dazi: tregua tra Usa e Cina, ecco l'accordo
Dazi: tregua tra Usa e Cina, ecco l'accordo
(Napoli)
-

USA CINA GUERRA DAZI VICINA ALLA FINE? Stati Uniti e Cina hanno raggiunto un primo sostanziale accordo commerciale, la prima fase di un'intesa più ampia.
USA CINA GUERRA DAZI VICINA ALLA FINE? Stati Uniti e Cina hanno raggiunto un...

Fatture false, genitori Renzi condannati a 1 anno e 9 mesi
Fatture false, genitori Renzi condannati a 1 anno e 9 mesi
(Napoli)
-

Il pm Christine von Borries nella sua requisitoria odierna aveva chiesto per i genitori di Renzi una condanna a un anno e nove mesi, e a due anni e tre mesi per Dagostino.
PROCESSO GENITORI RENZI - Tiziano Renzi e Laura Bovoli, genitori dell'ex premier...

Il paradosso tutto italiano: meno guadagno meno paghi
Il paradosso tutto italiano: meno guadagno meno paghi
(Napoli)
-

Lo studio del Senato: fino ai 28 mila euro gli aumenti di stipendi rischiano di finire divorati dal mix di aliquote e mancati bonus e detrazioni
MENO GUADAGNI, MENO PAGHI - Un primo spunto di riflessione viene dalle tasse...




Network ItalianoSveglia
Italiano Sveglia
Blog Italiano
Blog Notizie
Giornale di Oggi
Informarsi
Italia Blog
Leggendo
Notiziario Italiano
Notizie Blog
Notizie di Oggi
Notiziario Italiano | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notiziario Italiano - Tutti i diritti riservati