(Milano)ore 13:16:00 del 22/01/2018 - Categoria: , Cronaca, Denunce, Lavoro



E’ normalità confermata che la classe dirigente non sente crisi , abbiamo visto i CDA delle 4 banche che sono stati regolarmente sistemati mentre i risparmiatori perdevano tutto , questa è la situazione attuale nella nostra Nazione , anche se fanno fallire banche o aziende nessuno osa fargli accertamenti ., i sindacati ? assenti , sono in campagna per entrare nel parlamento,.,.

E' sempre stato così. Moltissimi imprenditori hanno occultato capitali con svariati metodi, delocalizzato le produzioni in Paesi dove potevano pagare i dipendenti la classica cicca di tabacco, salvo rivendere i prodotti a prezzi decuplicati in Italia e, se le cose andavano male, prima ricorrevano agli ammortizzatori sociali (CIG, ecc. ecc., a spese della collettività), poi dichiaravano il fallimento, mettendolo in quel posto ai creditori (banche in primis), al riparo da azioni esecutive sui beni grazie al loro conferimento in trust, fondi patrimoniali, patrimoni destinati o intestazioni di comodo a società terze nei Paradisi fiscali. Se poi consideriamo che l'Italia ha l'evasione fiscale più alta tra i Paesi occidentali, capiamo perché il ceto medio sia stato asfaltato e i giovani non trovino lavori degni di questo nome. Paese di m…..

Mentre i lavoratori sono senza stipendio l'amministratore straordinario della società in crisi si compra una Porsche e fra i dipendenti esplode la rabbia: "E' uno schiaffo in faccia a noi".

La vicenda arriva dalla Lombardia, dove i lavoratori della Servicedent, un'azienda monzese molto nota nel settore dell'odontoiatria, attraversano da tempo un periodo molto difficile. A febbraio 2016 ne era stata arrestata la titolare, nell'ambito di alcune indagini che avevano messo nel mirino diversi contratti con strutture sanitarie pubbliche per un presunto giro di tangenti. Quindi era seguita la nomina di due amministratori straordinari, Laura Arosio e Gianluca Minniti.

Ma mentre i 400 dipendenti, racconta il Corriere della Sera, non si sono ancora visti corrispondere né lo stipendio di dicembre né la tredicesima, i due commissari nominati dai prefetti di Milano e Monza si sarebbero liquidati compensi di quasi 400mila euro a testa, suscitando i mugugni dei lavoratori in difficoltà.

Ma a dar fuoco alle polveri è un post pubblicato su Facebook dalla Arosio, che sul proprio profilo personale ha deciso di registrarsi presso un concessionario Porsche di Milano, corredando poi la notizia con alcune foto di auto di lusso e il commento: "E' fantastica da guidare, evviva!"

Una scelta poco sobria che evidentemente non è piaciuta ai dipendenti della Servicedent, che hanno subito sottoscritto una lettera aperta di protesta: "Sappiamo che il 3 gennaio, nonostante una situazione di crisi di liquidità che non consente neanche di pagare i medici e gli stipendi, ancora una volta, gli amministratori straordinari, hanno anticipato il loro interesse predisponendo il loro compenso di 786 mila euro e quello di tutti i loro consulenti per svariate altre decine di migliaia di euro, con avvenuto bonifico, utilizzando i soldi pervenuti da due delle Asst (Monza e Vimercate ) sotto loro supervisione"

Scritto da Gregorio

NEWS CATEGORIA
Arresto di Battisti: serve veramente a qualcosa?
Arresto di Battisti: serve veramente a qualcosa?
(Milano)
-

Giorgio Bazzega, figlio di un poliziotto ucciso dalle BR, esce dal coro di felicitazioni per la fine della latitanza dell'ex terrorista. Perché le ferite degli Anni di Piombo potrebbe risanarle solo lo Stato, e certi linguaggi sono contro i nostri valori
Questo non è in alcun modo un articolo a sostegno di Cesare Battisti. Ma tale...

Per 4,5 milioni di famiglie CURARSI e' un LUSSO
Per 4,5 milioni di famiglie CURARSI e' un LUSSO
(Milano)
-

I dati della ricerca del Crea dell’Università Tor Vergata di Roma: si allarga il divario dei finanziamenti tra Italia e Ue e per il 5,5% delle famiglie curarsi è diventato ormai un lusso
Con la crisi economica che ha colpito il Paese, gli italiani da tempo hanno...

Prestiti INPDAP 2019: calcolo rata prestiti e simulazione
Prestiti INPDAP 2019: calcolo rata prestiti e simulazione
(Milano)
-

Se volete scoprire di più sui prestiti INPDAP 2019, leggete attentamente questo articolo in modo da non perdervi nulla.
Prestiti INPDAP L’INPDAP (INPS Gestione Dipendenti Pubblici) offre ai...

Battisti? Un CONTENTINO al popolo per aver tradito OGNI PROMESSA
Battisti? Un CONTENTINO al popolo per aver tradito OGNI PROMESSA
(Milano)
-

Cari italiani, consolatevi: non manteniamo nessuna delle promesse elettorali, ma in compenso vi diamo in pasto quel che resta di Cesare Battisti
Cari italiani, consolatevi: non manteniamo nessuna delle promesse elettorali, ma...

Bei tempi, quando Grillo era ancora GRILLO... e si allinea anche sui VACCINI
Bei tempi, quando Grillo era ancora GRILLO... e si allinea anche sui VACCINI
(Milano)
-

Da parte sua, dire che non è favorevole all’obbligo vaccinale «è un modo vile per togliersi dal pasticcio nel quale si è cacciato», dopo aver firmato – con Renzi – l’appello di Roberto Burioni che di fatto invita lo Stato a emanare leggi «che impediscano
Bei tempi, quando Grillo era ancora Grillo. Da parte sua, dire che non è...




Network ItalianoSveglia
Italiano Sveglia
Blog Italiano
Blog Notizie
Giornale di Oggi
Informarsi
Italia Blog
Leggendo
Notiziario Italiano
Notizie Blog
Notizie di Oggi
Notiziario Italiano | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notiziario Italiano - Tutti i diritti riservati