(Pescara)ore 20:32:00 del 31/01/2017 - Categoria: , Cronaca, Denunce



Un grazie e un apprezzamento grande come una casa a questi uomini coraggiosi e forti che hanno reso possibile un "miracolo" umano ( e posto parziale rimedio a un disastro frutto forse anche di qualche errore di altri umani, ahimè!).

NON VOGLIAMO ALCUNA MEDAGLIA”, HA SCRITTO ATTRAVERSO LA PAGINA FACEBOOK IL CORPO NAZIONALE DEL SOCCORSO ALPINO IMPEGNATO ALL’HOTEL RIGOPIANO
TANTE SONO STATE LE PAROLE DI RINGRAZIAMENTO NEI CONFRONTI DEL CORPO NAZIONALE DEL SOCCORSO ALPINO, CHE IN QUESTE ORE DI RICERCHE DEI DISPERSI SOTTO LA VALANGA DELL’HOTEL RIGOPIANO STA RICEVENDO MOLTI RINGRAZIAMENTI DA PARTE DEI SOPRAVVISSUTI, DEI FAMILIARI E DA PARTE DI TUTTI GLI ITALIANI. Sono stati soprannominati da tutti degli eroi ma ieri sulla loro pagina Facebook è comparso un messaggio in cui si ringrazia per i messaggi di stima e affetto ricevuti in questi giorni. “Non siamo né angeli della neve né eroi. Non vogliamo alcuna medaglia. Siamo certamente preparati tecnicamente, ma soprattutto amiamo la montagna e le sue comunità. Solo per questa ragione siamo qua. Anche oggi a scavare in silenzio tra la neve – si legge nel post- ma anche a portare un po’ di sollievo alle tante famiglie isolate nelle frazioni più disagiate, agli anziani e a quanti chiedono il nostro servizio. Tutto qua: il nostro dovere.”

“I nostri colleghi ci hanno telefonato inferociti perché nella nottata tra il 21 e il 22 gennaio sono stati lasciati solo 25 vigili del fuoco ad operare all’Hotel Rigopiano nonostante le 24 persone ancora disperse. E molti di quei pompieri erano all’hotel sin da giovedì 19, il primo giorno, esausti, alcuni hanno dovuto indossare calzature e guanti propri perché quelli in dotazione non erano adatti al gelo. Come sindacato abbiamo raccolto le tante lamentele dei colleghi vigili del fuoco, che sono stati tenuti fermi nei comandi e scalpitano per intervenire, tra cui i nuclei Gos con speciali macchine operatrici per le macerie e i nuclei Saf attrezzati per ghiaccio e neve, richiesti solo giorni dopo”. Lo denuncia Antonio Brizzi, segretario generale del Conapo, il sindacato autonomo dei vigili del fuoco.

Scritto da Samuele

NEWS CATEGORIA
Renzi, nessuna autocritica: il personaggio diventato SCHIAVO di se stesso
Renzi, nessuna autocritica: il personaggio diventato SCHIAVO di se stesso
(Pescara)
-

Nessuna autocritica, toni grillini col governo, pubblico è una curva. L'Altra strada è l'eterna riproposizione di sé come progetto politico
Anche la presentazione del libro diventa uno spettacolo populista, che affoga la...

UE in crisi, resto del mondo in RIPRESA: MA NON VE LO DICONO
UE in crisi, resto del mondo in RIPRESA: MA NON VE LO DICONO
(Pescara)
-

I veri dati dell'economia sono clamorosi e confermano quello che è successo negli ultimi venti anni nel mondo (di positivo) e nella Unione Europea (di negativo)
Andiamo sempre peggio, si sente dire al Bar del pensiero luogocomunista. Si...

I 4 miliardi di tagli alla scuola nascosti dal governo
I 4 miliardi di tagli alla scuola nascosti dal governo
(Pescara)
-

L’istruzione sembra diventata il bancomat dei governi, da cui prelevare risorse ogni volta che ce n’è bisogno
L’istruzione sembra diventata il bancomat dei governi, da cui prelevare risorse...

Terremoto Emilia, colpa delle trivelle?
Terremoto Emilia, colpa delle trivelle?
(Pescara)
-

Terremoto in Emilia: 27 morti, nel maggio 2012, per colpa di operazioni imprudenti, a caccia di “shale oil” nel sottosuolo?
Terremoto in Emilia: 27 morti, nel maggio 2012, per colpa di operazioni...

Come hanno ucciso l'Italia del FARE
Come hanno ucciso l'Italia del FARE
(Pescara)
-

Strage di botteghe tra tasse, cavilli e ritardi. Ma non se ne va solo la nostra storia. Stiamo dicendo addio al futuro
Tu lo sai come si sente chi chiude una bottega? Ti va via la pelle,...




Network ItalianoSveglia
Italiano Sveglia
Blog Italiano
Blog Notizie
Giornale di Oggi
Informarsi
Italia Blog
Leggendo
Notiziario Italiano
Notizie Blog
Notizie di Oggi
Notiziario Italiano | Contatti | Sitemap articoli

2013 Notiziario Italiano - Tutti i diritti riservati